5 Domande a… Daria Bignardi a TvBlog: Dal programma della mia Rai3 che mi piacerebbe condurre, alle scelte di cui sono più fiera

Un botta e risposta con il direttore di Rai3 Daria Bignardi

di

Vi riproponiamo in home page il botta e risposta (fatto prima del 14 luglio) con il direttore di Rai3 Daria Bignardi che è andato online per pochi minuti il giorno dopo la tragedia di Nizza e che abbiamo ritirato dalla home di TvBlog su richiesta dell’intervistata, in segno di rispetto alle vittime della tragedia francese

Se siete poco inclini a lunghe interviste fatte da chilometriche domande e ancor più lunghe risposte, questo spazio forse fa per voi. Nuova rubrica qui su TvBlog: 5 Domande a… Esattamente come accadrebbe dentro un ascensore in attesa di arrivare al proprio piano, o davanti al bancone di un Bar, oppure fra una fermata e l’altra della metropolitana, faremo 5 domande, non una di più, a personaggi del mondo della televisione.

Proprio come potrebbe accadere in quelle situazioni faremo quesiti a bruciapelo, con risposte altrettanto immediate e veloci. Apriamo questo ciclo con i nuovi direttori delle reti Rai ed oggi iniziamo con Daria Bignardi che ha accettato, dopo 5 mesi direzione della terza rete della Rai, di rispondere a queste nostre 5 domande.

1) Le cose che ti mancano di più

Eh, cose importanti. Vedere i miei figli ogni giorno. Il tempo per leggere e per scrivere. Ho finito un romanzo a gennaio, scrivo la seconda stesura di notte.

2) Le cose che ti piacciono di più della nuova esperienza

Tutte le situazioni nuove. Tutte le persone nuove che sto conoscendo: a quelle che lavorano più vicine a me a Rai3 sono già affezionata. Vedere i programmi da una prospettiva altra , di rete e di palinsesto, è molto interessante. E poi mi piace Roma, anche se vedo solo dei cieli e qualche scorcio di Tevere andando e tornando dal lavoro. Cieli e gabbiani. Mi piace il barista del bar dove faccio colazione, Paolè, che fa il caffè freddo nel bottiglione, non quello schekerato. Mi piacciono i tassisti romani, che prendono la vita come viene.

3) I programmi nuovi a cui tieni di più

Tutti i programmi nuovi, ma specialmente quelli nuovissimi:
Casa Bianca, il programma sulle elezioni presidenziali americane con Iman Sabbah: dovrebbe venire un bel racconto inedito dell’America. Lo show di Virginia Raffaele. Il racconto sui Matrimoni diversi. Le striscie quotidiane: Chi l’ha visto News, Gazebo Social News, L’Italia che verrà, Le ragazze del 68, la striscia di Pif.Il programma di Concita de Gregorio sulle facce nuove della politica e il nuovo Mi manda Rai 3 di Salvo Sottile vi sorprenderanno.

4) I programmi della tua nuova Rai3 che condurresti

Solo uno: Sono Innocente, che condurrà Alberto Matano. Storie di persone che hanno avuto la vita cambiata da un errore giudiziario. Un racconto umano ed esistenziale, prima di tutto.

5) I nuovi conduttori che hai scelto di cui sei più fiera

Michela Ponzani, la giovane storica che condurrà il Tempo e la Storia. Non era facile sostituire Bernardini, ma volevo che lui si concentrasse su Tv Talk. Michela Murgia che farà le recensioni per Quante Storie di Augias.
Gianluca Semprini: una persona sana e autentica, un supertelevisivo che non si è ammalato di televisione, che conosce la realtà, anche perché ha quattro figli. Durante le trattative mi arrivavano messaggi sconnessi dal suo cellulare: xxxeertzertyybeew… Era la gemellina di due anni che giocava col suo telefono.

Il tempo è scaduto, grazie a Daria Bignardi e appuntamento alla prossima!

Ultime notizie su Daria Bignardi

Tutto su Daria Bignardi →