Serie TV, novità: Floriana Lima in Supergirl sarà il personaggio gay Maggie Sawyer, Fox ripensa a Behind Enemy Lines

In produzione la serie sci-fi Holoscape dai produttori di Star Trek

NEW YORK, NY - JUNE 12: Actress Renee Elise Goldsberry accepts award for best performance by and actress in a featured role in a musical onstage during the 70th Annual Tony Awards at The Beacon Theatre on June 12, 2016 in New York City. (Photo by Theo Wargo/Getty Images for Tony Awards Productions)

Altered Carbon: Renee Elise Goldsberry entra nel cast della serie sci-fi in 10 episodi della Skydance Television prodotta per Netflix e che vede Joel Kinnaman come protagonista. Basata sul romanzo del 2002 di Richard Morgan e ambientata nel XXV secolo, la serie racconta un mondo in cui la mente umana viene completamente digitalizzata e insieme all'anima può essere trasferita da un corpo a un altro. Kinnaman sarà un ex guerriero intergalattico imprigionato per 500 anni e scaricato nel futuro per cercare di fermare lo stesso futuro: se riesce a risolvere un omicidio in un mondo in cui la morte è diventata obsoleta, potrebbe riuscire a riportare una nuova vita sulla Terra. Goldsberry sarà Quellcrist Falconer una rivoluzionaria leader dei ribelli che combattono contro il Protettorato, maestra di strategia è anche l'amore della vita di Kovacs (Kinnaman).

Behind Enemy Lines: FOX ha ripreso in mano il progetto dell'adattamento di una serie dell'omonimo film con Owen Wilson e Gene Hackman del 2001. Dopo averci provato lo scorso anno, il canale ha chiamato Nikki Toscano per provare a scrivere la sceneggiatura della serie, un thriller a sfondo militare su una squadra che viene abbattuta durante una missione segreta nella giungla dell'America Latina. Il loro capo ingaggerà una battaglia per poterli salvare mentre un'agente della CIA di Washington scoprirà una cospirazione che li vede coinvolti. La scorsa stagione il progetto era stato affidato a Jeffrey Nachmanoff ma non è stato poi realizzato

Holoscape: la casa di produzione Storyoscopic Films ha acquistato i diritti del progetto sci-fi della Roddenberry Entertainment, prodotto dalle due società insieme alla Jump! Creative. Come tutto il filone di Star Trek prodotto dalla Roddenberry, anche Holoscape sarebbe rivolto ad una platea internazionale con cast, personaggi e racconto pensato per risultare interessanti in tutto il mondo. La serie racconterebbe la storia di un gruppo di giovani sopravvissuti al collasso dell'umanità a seguito di una devastante Terza Guerra mondiale, che scoprono uno strumento chiamato Holoscape, grazie al quale capiscono di essere parte di una cospirazione che ha segnato il destino degli uomini. Avranno in questo modo la possibilità di fuggire dal presente e salvare il futuro.

StartUp: debutterà il 6 settembre su Crackle, il canale in streaming della Sony, una serie in 10 parti con Martin Freeman, Adam Brody, Edi Gathegi e Otmara Marrero. Scritta da Ben Katai, StartUp racconterà quello che succede quando una brillante ma controversa novità tecnologica viene sviluppata da tre sconosciuti che non rientrano esattamente nei canoni degli imprenditori del settore tecnologico.

floriana-lima.jpg

Supergirl: la serie DC che si trasferirà su The CW dalla prossima stagione, dal 10 ottobre, dopo aver debuttato su CBS, aggiunge un nuovo personaggio che sarà interpretato da Floriana Lima. L'attrice, recentemente vista in The Family, sarà Maggie Sawyer ispirato al personaggio gay creato da John Byrne nel 1987, capo dell'unità speciale anticrimine di Metropolis, membro del dipartimento che si occupa dei meta-umani. Successivamente in un fumetto si innamorerà di Batwoman dopo che la sua omosessualità viene rivelata in un albo di Superman. Nella serie sarà un detective della National City Police che sarà interessata ai casi che coinvolgono alieni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail