Dominion, la seconda ed ultima stagione su Rai 4: gli umani contro loro stessi

Su Rai 4 la seconda ed ultima stagione di Dominion: Alex va in cerca di un alleato, mentre Claire deve affrontare la ribellione di alcuni abitanti di Vega e David cerca di trarne vantaggio

Non è solo la guerra tra umani ed angeli a tenere banco nella seconda stagione di Dominion, in onda da questa sera alle 21:10 su Rai 4: la serie tv racconta infatti anche i tentativi di Vega, ex Las Vegas, di mantenere la pace al suo interno, mentre la lotta tra l'arcangelo Michele (Tom Wisdom) e l'arcangelo Gabriele (Carl Beukes) continua.

-Attenzione: spoiler-
Braccati da quest'ultimo, Alex (Christopher Egan) e Noma (Kim Engelbrecht) cercano un alleato in New Delphi, città guidata da Julian (Simon Merrells), leader disposto a tutto pur di proteggere la sua comunità ma che nasconde un segreto.

Dominion

A Vega, intanto, Claire (Roxanne McKee) deve affrontare il suo ruolo di guida della città prendendo importanti decisioni che non piaceranno a tutti, soprattutto ai V1, che si organizzeranno per dare il via ad una ribellione, tramite la grinta di Zoe Holloway (Christina Chong), ex membro dell'esercito di Vega. Per evitare il peggio, la donna si fa aiutare da Gates Foley (Nicholas Bishop), genio delle forze militari, amico di Edward (Alan Dale), che aiutò nella costruzione della città.

Michele, invece, si reca a Mallory, in Alabama, città che inspiegabilmente è sfuggita alla distruzione della lotta tra Angeli ed Umani. Qui fa la conoscenza di Laurel (Olivia Mace), leader della città molto attaccata alla sua religione. Il tutto, mentre David (Anthony Head) cerca di riconquistare il potere perso sfruttando la crisi in corso a Vega, che potrebbe sfociare in una guerra civile.

Numerosi gli elementi sovrannaturali anche nella seconda stagione di Dominion, che però segue anche le dinamiche legate alla gestione del potere in una città in cui lo scontro tra classi si fa più violento. La serie tv, così, riesce ad allontanarsi dalla trama fantasy, che però resta sempre in primo piano, proponendo un racconto legato anche al tema del potere, sia esso a sfondo religioso o politico. Dominion non è stato rinnovato da SyFy per una terza stagione, motivo per cui alcune storyline restano aperte, senza offrire al pubblico una conclusione allo scontro dei suoi protagonisti.

  • shares
  • Mail