Festa della Musica 2016 in tv: speciali Rai e film su Premium

Mentre imperversano i megaeventi sponsorizzati da radio e tv italiane e internazionali, la Rai celebra la Festa della Musica con alcuni speciali.

La Festa della Musica fa capolino anche nella tv italiana e in questo 21 giugno 2016 riserva qualche (per quanto raro) appuntamento persino nei palinsesti tv e radio di mamma Rai.

Nata all’inizio degli anni ’80 a Parigi, come spontaneo festeggiamento per l’arrivo dell’estate, la Fête de la Musique ha assunto una dimensione europea e ha trovato anche l’appoggio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica con il contributo della SIAE.

Festa della Musica 2016 sui canali Rai

A seguire l’evento c’è soprattutto la Rai, che offre copertura informativa sui TG e TgR oltre che aprire finestre su RaiNews24 che seguirà in diretta il concerto di piazza Farnese a Roma con Carmen Consoli, peraltro Maestro Concertatore 2016 della Festa della Taranta, e il duo francese Le Brigitte.
Dopo alcuni appuntamenti trasmessi già ieri, la proposta Rai prosegue oggi, martedì 21 giugno, alle 14.00 su Rai 1 L’estate in diretta proporrà un servizio da Mantova, Capitale della cultura 2016 dove si è celebrata in anteprima la Festa della Musica con mille giovani in piazza. Mercoledì 22 giugno UnoMattina Estate, dalle 6.45 su Rai1, trasmetterà un servizio sul concerto romano di Jean Hilaire Juru (cantante di origine ruandese rifugiato politico in Italia dall’età di due anni) realizzato nel conteso della Festa europea di Roma. A chiudere la programmazione televisiva dedicata, una puntata di Memo, in onda domenica 26 giugno, alle 20.00, su Rai5, con uno spazio speciale di approfondimento che attraversa le sei principali piazze impegnate nei festeggiamenti, da quella romana a quella mantovana, per arrivare a Parma, città laboratorio dell’indie-rock, passando per Napoli, incentrata sulla musica Jazz e Swing, Venezia, per un viaggio nel ‘700 musicale veneziano, e Cagliari con la musica etnica.
Rai Cultura dedica all’evento anche un ampio spazio sul web. Lo speciale “Festa della Musica”, raggiungibile dal portale Rai5 e dal portale Rai Scuola, proporrà un ciclo di concerti dedicati alla musica classica, all’opera e alla musica contemporanea diretti da grandi direttori d’orchestra.
Rai Radio2 farà una playlist speciale e ogni programma durante la giornata del 21 citerà le tante iniziative. La sera ci sarà una programmazione speciale di Radio2 Live dedicata alla festa della musica con super hit e oldies.

Radio3, invece, è media partner della Festa europea della Musica e per l’occasione traccia una mappa sonora dei luoghi in cui la musica viene prodotta e condivisa. Lo fa grazie al contributo di tutte le trasmissioni che il 21 giugno, per tutta la giornata, racconteranno con ospiti in studio e collegamenti in Italia e all’estero le attività di musicisti e associazioni, professionisti e volontari, giornalisti e operatori culturali. Da Schubert al freestyle, on air e online, Radio3 disegnerà un percorso variegato e inedito e proporrà dalle 21.00, due concerti: quello dell’Orchestra Operaia capitanata da Massimo Nunzi, aperto al pubblico e in diretta dalla sala B di via Asiago, e quello del Coro Papageno, nato nella Casa Circondariale Dozza di Bologna e registrato il 20 giugno a Palazzo Madama alla presenza del Presidente del Senato Pietro Grasso.

Festa della Musica 2016 su Premium Cinema

soc.jpg

Si festeggia con un film, invece, su Premium Cinema che oggi, 21 giugno, in prima serata propone ai suoi abbonati Straight Outta Compton, film biografico che racconta l’ascesa e il declino del gruppo N.W.A. (Niggaz Wit’ Attitudes).
A Compton, una città della Contea di Los Angeles, si incontrano lo spacciatore Eric, detto Eazy-E, il dj Andre, detto Dr. Dre e il rimatore O’Shea, detto Ice Cube. Tra il degrado e la sofferenza in cui sono cresciuti, tra droghe, delinquenza e abusi, i tre formano un gruppo rap. Il film racconta la loro storia: dagli esordi, al successo, fino alla rottura. Una storia di eccessi e litigi ma anche di amicizia vera.
I membri del gruppo Ice Cube, Dr. Dre, Eazy-E e il loro manager Jerry Heller sono rispettivamente interpretati nel film da O’Shea Jackson Jr., Corey Hawkins, Jason Mitchell e Paul Giamatti. Il film è stato candidato agli Oscar 2016 per la miglior sceneggiatura originale.