Ascolti TV USA 29 maggio/3 giugno: bene la miniserie Roots e il 100° episodio di Person of Interest, male Scream, record per l’NBA su ABC

Gli ascolti della TV USA

L’estate non è ancora ufficialmente arrivata, non per la tv USA che archiviati i finali di stagione delle serie tv broadcaster, inizia a riempirsi di spettacoli, quiz, talent, repliche e qualche serie tv estiva. E questo si fa sentire negli ascolti tv USA della settimana dal 29 maggio al 3 giugno, segnata anche dal ponte festivo del Memorial Day (il giorno dedicato alla commemorazione delle vittime militari) che si è festeggiato il 30 maggio.

Ascolti TV USA: in evidenza

In evidenza nel corso della settimana sono stati gli incontri di basket delle finali NBA, la miniserie Roots remake dell’omonimo show andato in onda sulla ABC nel 1977 e l’arrivo di Simon Cowell come giurato a America’s Got Talent. 

simon cowell

In onda contemporaneamente sui canali del gruppo A+E, History, A&E e Lifetime, Roots ha debuttato lunedì 30 maggio con 5,3 milioni di spettatori sommando tutti e tre i canali, arrivati fino a 8,5 milioni con le repliche nella stessa giornata, diventando la miniserie più vista dal 2013 quando sugli stessi canali arrivò Bonnie & Clyde. L’ultimo dei quattro appuntamenti giovedì 2 giugno ha ottenuto 4,2 milioni, pagando pegno alla forte concorrenza sportiva presente sugli altri canali sia cable che broadcaster.

Altro piccolo evento della settimana, è stato il ritorno di Simon Cowell nella tv USA e il suo sbarco come giudice di America’s Got Talent (format da lui stesso creato) che ha debuttato martedì 31 maggio su NBC con 11,5 milioni e il 2,5 di rating in calo dello 0,1 rispetto al debutto dello scorso anno.

16 milioni di spettatori e il 6,4 di rating sono stati i numeri fatti registrare su TNT dalla Gara 7 delle semifinali di NBA tra Golden State e Oklahoma City lunedì 30 maggio, una semifinale che si è decisa solo all’ultima gara e dopo un’avvincente rimonta di Golden State che aveva perso i primi due incontri. Giovedì 2 giugno Gara 1 della finale NBA in onda su ABC ha raggiunto il 7,3 di rating (+0,4 rispetto allo scorso anno) e 19,2 milioni di spettatori, facendo registrare il debutto per una finale NBA più alto dal 2003.

Ascolti TV USA: il numeri

Game of ThronesDomenica 29/05: serata “pre-festiva” che ovviamente si fa sentire negli ascolti. Game of Thrones tocca il record negativo di stagione fermandosi a 6,7 milioni e 3,2 di rating su HBO, stabili a seguire Silicon Valley con lo 0,9 e 1,6 milioni e Veep con lo 0,4 e poco meno di un milione di spettatori. Tra i broadcaster vince la Sprint Cup della NASCAR su FOX con 5,7 milioni e l’1,3 di rating; il rinnovato The Carmichael Show chiude su NBC con lo 0,4 e 2,2 milioni di spettatori, mentre sullo stesso canale 0,9 e 3,3 milioni per American Ninja Warrior.

Lunedì 30/05 (Memorial Day): lunedì festivo dominato, come anticipato, dalla Gara 7 di NBA su TNT con il 6,4 di rating e 16 milioni di spettatori; restando sulla cable 1,5 di rating cumulato per il debutto di Roots; 1,2  e 2,2 milioni per Love & Hip Hop: Atlanta di VH1; mentre parte male in una serata ricca di appuntamenti con solo lo 0,2 e 400 mila spettatori la seconda stagione di Scream su MTV, lo scorso anno aveva debuttato con 1 milione e lo 0,5.

The Bachelorette su ABC con l’1,6 di rating e 5,9 milioni è il programma più visto tra i canali free, seguito dalla Gara 1 della Stanley Cup della NHL di hockey. Su FOX parte con l’1,0 e 3,7 milioni So You Think You Can Dance in crescita rispetto al finale della scorsa stagione, ma in calo rispetto alla scorsa premiere. Sul fronte serie tv la più vista, anche se in continuo calo, è Person of Interest con 5,4 milioni e lo 0,8, seguita da Mistresses che debutta con la quarta stagione su ABC con 3,1 milioni e lo 0,7, male Houdini & Doyle su FOX con 2,1 milioni e lo 0,5.

Martedì 31/05: la NBC con gli show America’s Got Talent e il debutto di Maya & Marty vince la serata con rispettivamente 11,7 milioni e il 2,6 e 6,2 milioni e l’1,5 di rating. Torna a guadagnare due punti di rating il 100° episodio Person of Interest su CBS con l’1,0 e 6,6 milioni di spettatori, mentre cala al record negativo Containment senza il traino di The Flash su The CW con 1,1 milioni e lo 0,4 di rating. In calo su FOX i programmi  Hotel Hell a 2,4 milioni e 0,8 e Coupled con 1,5 milioni e lo 0,5 di rating. 1,0 cumulato e 4,6 milioni per la seconda parte di Roots.

the-night-shift-0jpgMercoledì 1/06: vince anche mercoledì sera la NBC con i debutti di American Ninja Warrior che ottiene 6,4 milioni e l’1,7 di rating (dopo lo speciale di domenica sera) e il debutto della terza stagione di The Night Shift con 4,8 milioni e l’1,1 di rating in calo rispetto alla prima (5,5 milioni/1,5 di rating) e seconda stagione (5,2/1,2) entrambe in onda dopo The Voice. Sulla FOX ritorno in leggera crescita per Masterchef con 3,8 milioni e l’1,2 di rating, mentre la 2×02 di Wayward Pines cala a 2,5 milioni e lo 0,8 di rating. 4,8 milioni e 1,1 cumulati per la terza parte di Roots.

Giovedì 2/06: serata vinta dalla ABC grazie alla prima gara della finale NBA tra Golden State e Cleveland Cavaliers che ottiene 19,2 milioni e il 7,3 di rating superando la gara del 2004 che deteneva il record con il 7,0 di rating. Preceduti dallo 0,6 con 2,7 milioni di Strong le due puntate di Game of Silence su NBC ottengono rispettivamente lo 0,4 e lo 0,5 di rating con 2,2 milioni; stabile Bones su FOX con 4,6 milioni e lo 0,9 così come stabile rispetto allo scorso anno, il debutto dell’ultima stagione di Beauty and the Beast su The CW con 830 mila spettatori e lo 0,2 di rating; da segnalare i 7,8 milioni con l’1,6 e i 5,5 con l’1,2 che hanno visto in replica su CBS The Big Bang Theory e Life in Pieces, con Mom e The Odd Couple all’1,0 e lo 0,8, anche loro in replica. La quarta e ultima parte di Roots su History, A&E e Lifetime ottiene 4,2 milioni con l’1,0 di rating.

BonesVenerdì 3/06: in una serata di repliche è la replica di America’s Got Talent su NBC ha vincere la serata con l’1,0 di rating e 4,8 milioni di spettatori, seguito dall’1,1 e quasi 5 milioni per Dateline. Su ABC 0,7 e 3,5 milioni per Beyond the Tank, 0,9 e 4,3 milioni per 20/20; solo lo 0,3 e 1,1 milioni per Masters of Illusion su The CW. (I dati finali e cable di venerdì saranno aggiornati lunedì, ndr).

Ascolti TV USA – Serie TV: la classifica settimanale

1. Game of Thrones 3,2 HBO
2. Roots 1,1 media 4 parti (1,2-1,1-1,1-1,0 cumulati) A+E Network/ The Night Shift 1,1 (premiere) NBC
3. Person of Interest 1,0 martedì CBS
4. Silicon Valley 0,9 HBO / Bones 0,9 FOX
5. Person of Interest 0,8 lunedì CBS / Wayward Pines 0,8 FOX
6. Mistresses 0,7 (premiere) ABC
7 Houdini and Doyle 0,5 FOX
8. Game of Silence 0,4/0,5 NBC / Veep 0,4 HBO / The Carmichael Show 0,4 NBC / Containment 0,4 The CW
9. Scream 0,2 (premiere) MTV / Beauty and the Beast 0,2 The CW

N.B.: classifica settimanale basata sui dati finali dei rating Live+SD 

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Game of thrones

Tutte le novità e le curiosità sulla serie HBO tratta dal ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, trasmessa in Italia da Sky con il titolo Il trono di spade.

Tutto su Game of thrones →