• Tv

Confronto Sky tra i candidati sindaco a Milano, escluso Marco Cappato: “E la par condicio?”

La protesta di Marco Cappato escluso dal confronto di Sky.

Domani, lunedì 30 maggio, Sky ospiterà il confronto fra i candidati a sindaco di Milano. Lo speciale, condotto dal giornalista Gianluca Semprini, andrà in onda alle ore 21 sui canali 100 e 500 della piattaforma di Murdoch (in chiaro sul canale 50 del digitale terrestre). I ‘podi all’americana’ ospiteranno Stefano Parisi (centrodestra), Gianluca Corrado (Movimento 5 Stelle) e Giuseppe Sala (centrosinistra).

C’è, però, un grande assente: Marco Cappato, il candidato sindaco per la lista radicali. Cappato è reduce da una egregia campagna elettorale che si è divisa fra Tinder, Grindr, il sostegno di Emma Bonino, il ricordo di Marco Pannella e la protesta al cinema Anteo per il mancato invito a partecipare al confronto fra i candidati organizzato da Cgil, Cisl e Uil.

Anche questa volta, Cappato non è stato invitato. “Io intervistato alle 16 mentre la gente lavora, loro in prima serata alle 21. E la #parcondicio? #LaStoriaContinua”, protesta su Twitter. “Confronto parziale, Sky ci ha impedito di affrontare direttamente Sala, Parisi e Corrado”.

Sky correrà ai ripari?

Il confronto di Sky, meccanismo

Il confronto avrà lo stesso format e regole utilizzati nei precedenti incontri ospitati da Sky: risposte scandite da un countdown da 1 minuto e 30 secondi al massimo, due possibilità di replica da 30 secondi ciascuna, domande incrociate tra i candidati e i supporter degli avversari e appello finale. Il regolamento è stato condiviso in un incontro tra i portavoce, i rappresentanti dei candidati e la testata.

In studio saranno presenti dei supporter dei candidati, che prenderanno parte al confronto rivolgendo una “domanda incrociata” agli aspiranti sindaci. L’ordine con cui i sostenitori presenteranno i quesiti è stato individuato per sorteggio: Parisi riceverà una domanda dal supporter di Corrado, Sala dal sostenitore di Parisi e Corrado da quello di Sala.

Durante il programma è previsto il “voting”, ovvero la possibilità per i telespettatori di esprimere la loro opinione tramite My Sky HD connesso a internet e l’app di Sky TG24 per iPhone/iPad e Android, e indicare il candidato che li ha convinti di più.