Fabrizio Frizzi a Blogo: “Caduta Libera qualche anno fa volevo farlo io, L’Eredità ha perso una sola volta” (VIDEO)

L’aneddoto su Massimo Troisi, la sfida del preserale, il caso del Premio Tv e il futuro dei Soliti Ignoti

Fabrizio Frizzi torna alla conduzione della Partita del Cuore, l’iniziativa benefica arrivata alla sua 25esima edizione (presentata oggi a Viale Mazzini). Mercoledì, con diretta su Rai1, allo stadio Olimpico di Roma andrà in scena la sfida tra la Nazionale Cantanti e Cinema Stars. La conferenza stampa di presentazione è stata l’occasione per rivolgere alcune domande al conduttore de L’Eredità a proposito della sfida Auditel con Caduta Libera, il game show di Canale 5 condotto da Gerry Scotti:

Caduta Libera anni fa l’avevo selezionato tra i programmi che avrei voluto fare, poi purtroppo non c’è stato modo di metterlo in pratica. È un programma che mi sarebbe piaciuto fare, quindi lo conoscevo. Trovarselo contro fatto da Gerry che è bravissimo… sapevo che sarebbe andato bene. L’Eredità ha perso pochissimo. A livello di sfide ci hanno battuto una volta in maniera consistente, poi abbiamo fatto tre-quattro pareggi e per il resto noi siamo sempre là. Loro hanno eroso (ascolti, Ndr) da altre parti. Anche gli amici di TvTalk hanno detto che questa è stata un’annata da record per L’Eredità. Non mi piace mai dire queste cose, ma visto che leggo di campanelli d’allarme…. I campanelli d’allarme non sono suonati. Noi siamo contentissimi, abbiamo fatto un bellissimo lavoro. Carlo (Conti, Ndr), che rimane il caposquadra, ne è entusiasta, io ovviamente anche. Avere un forte avversario ci ha spinto, se possibile, a dare di più: la gara con dei bravi avversari è qualcosa che ti fa superare te stesso. Staffetta con Conti confermata l’anno prossimo? Non so nulla, se ne parlerà nei prossimi giorni.

Blogo ha interpellato Frizzi anche sul caso Premio Tv, l’evento che ha condotto l’anno scorso e che adesso è sparito dal palinsesto di Rai1:

Non ne so nulla. Spero che possa andare in onda, perché forse è l’ultima tradizione nel riconoscere un merito a chi fa programmi televisivi. Se dipendesse da me io lo farei. È una serata bella, si incontrano tanti amici. Spero si possa rifare, sarebbe un peccato disperdere 55 anni di storia. Ma, purtroppo o per fortuna, non dipende da me.

In apertura di post il video integrale dell’intervista. Imperdibile per scoprire l’affettuoso aneddoto su Massimo Troisi e per ascoltare il commento di Frizzi sulle indiscrezioni che riguardano il passaggio a Mediaset dei Soliti Ignoti.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Fabrizio Frizzi

Tutto su Fabrizio Frizzi →