I racconti di Masha: su Rai Yoyo arriva lo spin-off di Masha e Orso

Per la gioia dei telespettatori più giovani, da domenica 15 maggio 2016, Rai Yoyo trasmetterà lo spin-off di Masha e Orso, .

mashas-tales.jpg

Tutti coloro che hanno figli o nipotini di età compresa tra i 2 e i 9 anni conosceranno certamente Masha e Orso, la serie d'animazione di Oleg Kuzovkov, incentrata sulle avventure che vivono la dolce bambina combinaguai dai capelli biondi Masha, e il suo amico, ben più maturo e saggio, Orso.

Bene. Fatte le dovute premesse, oggi possiamo annunciarvi che da domenica 15 maggio 2016 (e successivamente tutti i giorni alle 21.00) arriva su Rai YoYo Le storie di Masha, lo spin-off della serie d'animazione russa in CGI che, pur mantenendo la stessa leggerezza che contraddistingue il cartone animato originale, si concentra su altro: nei brevi episodi della nuova serie, Masha racconta ai propri giocattoli alcune fiabe della tradizione russa, nonché alcuni racconti dei fratelli Grimm, a modo suo, reinventando i finali, indossando vestiti più o meno coerenti con la storia narrata o enfatizzando alcuni aspetti della favola. Insomma: ogni volta Masha parte con precisione e grande entusiasmo, ma presto confonde trame e personaggi creando storie pasticciate e divertenti!

Il direttore di Rai Ragazzi Massimo Liofredi a febbraio, parlando della serie madre, capace di far registrare oltre 250mila telespettatori medi giornalieri, con punte del 6,8% di share ad episodio, disse:

La serie è diventata un successo per le famiglie di tutto il mondo grazie alla sua doppia capacità di essere divertente e di educare. Infatti, il rapporto tra Masha e Orso è una metafora di come un bambino possa interagire con il mondo degli adulti e fa comprendere ai più piccoli cosa sia la vera amicizia, l'affetto e la libertà di essere creativi in maniera divertente e intelligente. Per queste ragioni Masha e Orso sono ormai diventati i nuovi beniamini del pubblico giovanissimo, delle mamme e dei papà. Il successo di Masha e Orso è inarrestabile e continua a crescere, con grande soddisfazione per gli operatori che ci hanno creduto ed investito sin dall'inizio, e che, ne sono convinto, per tutto il 2016 riceveranno ancora molte soddisfazioni.

  • shares
  • Mail