Il caso-umano di American Idol 2009: Danny Gokey

C’e’ un “caso umano” particolare in questa edizione numero 8 di American Idol, di cui tutti parlano, sebbene il diretto interessato non sembri gradire molto. Si chiama Danny Gokey e -che a lui piaccia o no- la sua drammatica vicenda personale “lacrime e violini” e’ stata al centro delle prime puntate di Idol 2009 fin



danny gokey american idol 2009C’e’ un “caso umano” particolare in questa edizione numero 8 di American Idol, di cui tutti parlano, sebbene il diretto interessato non sembri gradire molto. Si chiama Danny Gokey e -che a lui piaccia o no- la sua drammatica vicenda personale “lacrime e violini” e’ stata al centro delle prime puntate di Idol 2009 fin dal primo provino a Kansas City.

Il 29enne (e bravo, c’e’ da dire) cantante di Milwaukee ha perso infatti la moglie Sophia (in seguito alle complicazioni di una malformazione congenita) solo quattro settimane prima di andare al provino. Lui insiste di non voler affatto spiattellare il proprio dramma personale di fronte alle telecamere e a parte il primo racconto della sua storia personale, e’ vero, lui non si e’ mai lasciato andare in seguito. Sono stati il programma o i suoi amici in studio a mostrare foto o a voler portare per forza alle lacrime. Dopo essere entrato nella rosa dei 12 concorrenti finalisti (con questa settimana siamo arrivati a 6 gia’ selezionati), Danny commenta cosi’: “E’ una triste vicenda che non vorrei raccontare, ma ha cambiato la mia vita. Le persone probabilmente pensano che sia un’esagerazione, ma sono passati solo 7 mesi dalla sua scomparsa. Non sono io a voler sbattere in faccia agli altri la mia vita, ma continuo a ricevere domande su questo argomento”.

Danny, che nella puntata ha raggiunto la finale con Michael Sarver e Alexis Grace, ha dato prova delle sue capacita’ in tv (cantando “Hero” di Mariah Carey) anche se si sente in qualche modo un “protetto”, cosa che non gli fa piacere e su cui dice -purtroppo- di non avere alcun controllo. “Mia moglie sarebbe stata orgogliosa di me, e mi avrebbe sostenuto raccontando a tutti della mia avventura, agli amici, in citta’. E sarebbe andata in negozio a prendersi un vestito meraviglioso per essere bellissima e venire a darmi supporto in studio. Era sempre cosi’ coraggiosa. Sarebbe stata tanto felice”. E allora vuoi far piangere anche noi?! Dopo il salto i video del provino di Danny e la sua consacrazione tra i 12 finalisti di American Idol 2009.

Ecco il video del provino di Danny a Kansas City (oltre al racconto del suo dramma personale).Ed ecco invece il momento dell’annuncio in cui Danny viene a sapere dalla voce di Ryan Seacrest di essere entrato nella Top 12 dei finalisti di questa edizione. Segue la sua ri-esibizione con “Hero”. Beh…Tatiana (l’altra semifinalista, eliminata) l’ha presa bene…no?!

Vi aspetto domani qui su TvBlog con un post interamente dedicato al televoto di American Idol.