Cucine da incubo Italia 4 | 17 aprile 2016 | Cannavacciuolo fa il miracolo a Taranto

Chef Cannavacciuolo in Puglia per salvare Il Ritrovo dei Vip, che diventa Le Due Fontane.

La quinta puntata di Cucine da Incubo Italia 4 regala uno chef Cannavacciuolo particolarmente ilare grazie soprattutto alla straordinarietà dei protagonisti e soprattutto del cameriere Giovanni, che con la sua faccia da film, la sua inconsapevole comicità, il suo passato da batterista e una certa tendenza al masochismo ha conquistato chef e pubblico a casa (come dimostra Twitter). Ma questa trasferta tarantina di Cannavacciuolo svela anche uno degli staff più irritanti della storia del programma. A dire il vero non è la prima volta in questa edizione, visto che proprio la primissima puntata scatenò istinti quasi omicidi in me. Questa sortita pugliese però non è da meno, visto che alla guida della squadra c’è un padre che crede di sapere tutto e di non sbagliare mai e due figli svogliati e senza cognizione del lavoro. Tre teste (che non esitano a definirsi, propria sponte, di cazz0) che imparano grazie a Cannavacciuolo a guardare nella stessa direzione, a comunicare e a collaborare. Un paio di pacche ben piazzate e soprattutto qualche commento lucido e tranchant hanno aiutato a ritrovare la retta via. Il suo “Siamo in mezzo ai pazzi” la si ouò usare come suoneria del cellulare.

Talmente drammatica era la situazione che Cannavacciuolo ha scelto di cambiare il nome del locale: il presuntuoso (e pretestuoso) Il Ritrovo dei Vip sul corso pedonale di Taranto lascia il posto a Le Due Fontane, visto che il locale è proprio a metà strada tra due fontane monumentali del centro. Era da tempo che non si vedeva un ‘cambio nome’: nella prima stagione era praticamente all’ordine del giorno, poi di fatto è stato usato con estrema parsimonia. Questa volta, evidentemente, non se n’è potuto fare a meno.

Di certo questa quinta puntata è stata la più ‘geolocalizzata’ della nuova serie: l’inclinazione al dialetto stretto ha spinto alla sottotitolatura e certe cadenze (oltre a certe espressioni) hanno dato la sensazione di essere in un film di Zalone. Sorvolo sull’uso del doppio condizionale nei periodi ipotetici da parte di papà Mimmo: anche la lingua italiana vuole la sua parte nel servizio ai tavoli. Ma questa è un’altra storia.

Comunque sia Cannavacciuolo ha dato l’impressione di divertirsi, talvolta anche per non piangere, visto che l’inizio è stato davvero drammatico. Stasera Sant’Antonimo da Vico Equense ha fatto un vero e proprio miracolo (ma sotto lo sguardo vigile di Padre Pio, eh).

Appuntamento a domenica prossima per il giro di boa: Cannavacciuolo cercherà di salvare un ristoratore di origine egiziana che rischia di soccombere a una cucina fusion senza identità.

Cucine da incubo Italia 4 | Diretta 17 aprile 2016 | Cannavacciuolo a Le Due Fontane

Cucine da incubo Italia 4 | Puntata 17 aprile 2016 | Anticipazioni

0410_220953_cucine-da-incubo-diretta.jpg
Cucine da Incubo Italia resta nel Sud Italia con la quinta puntata della quarta stagione, in chiaro su Nove, che seguiremo live questa sera, domenica 17 aprile, dalle 21.15 su TvBlog. Chef Antonino Cannavacciuolo sbarca a Taranto per salvare un ristorante, ma sopratutto il rapporto tra un padre e i suoi due figli.

Cucine da Incubo Italia 4 | Cannavacciuolo a Il Ritrovo dei Vip

Chef Cannavacciuolo raggiunge Taranto per evitare il fallimento de Il Ritrovo dei Vip. La gestione è affidata a un padre che vorrebbe passare il testimone ai suoi due figli. Il problema è che non li ritiene all’altezza del compito e il nervosismo si taglia a fette. Tra paure e tensioni, desiderio di indipendenza e paura del futuro, lo chef dovrà innanzitutto convincere il proprietario a fidarsi dei suoi figli. Non sarà facile.

Cucine da Incubo Italia 2016 | Il format

Il programma, prodotto da Endemol Italia per Discovery Italia, cambia rete ma non formula. In ogni puntata Cannavacciuolo aiuta un locale in difficoltà: dopo aver assaggiato alcuni piatti del menu, esplorato la cucina e osservato le dinamiche dello staff, lo Chef spiega i problemi al gruppo, riporta l’armonia ai fornelli, ristruttura gli ambienti, regala un nuovo menu e rimette l’attività in piedi. Almeno per un po’. Anche questa quarta stagione si compone di 10 episodi da 60′. Dopo il primo, doppio, appuntamento, la programmazione prosegue con un episodio nuovo e due in replica. Salvati i locali di Carignano, San Benedetto del Tronto, Albese con Cassano (Como) e di Marano Marchesato (Cosenza), dopo Taranto Cannavacciuolo continuerà il suo giro d’Italia passando per Fiesole (Firenze), Milano, Triuggio (MB) e Roma.

Cucine da Incubo 2016 | Come vederlo in tv e in streaming

Cucine da Incubo va in onda ogni domenica dalle 21.15 sul canale Nove del DTT (gruppo Discovery). Nove è visibile anche su Sky (canale 145) e Tivùsat (9). Non è possibile, invece, seguirlo in live streaming, ma si può rivedere on demand su Dplay.

Cucine da Incubo 2016 | Second screen

Per commentare Cucine da Incubo Italia vi consigliamo il nostro liveblogging, dalle 21.15 su TvBlog. Il programma non ha più una propria pagina Facebook (che risale, invece, alle ‘gestione’ FoxLife) ma condivide la pagina FB di Nove e anche il suo profilo Twitter.
L’hashtag è #CucineDaIncubo.

 

Ultime notizie su Cucine da incubo Italia

Tutto su Cucine da incubo Italia →