Berlusconi ospite di Santoro a Servizio Pubblico il 10 gennaio

Michele Santoro ospiterà Silvio Berlusconi a Servizio Pubblico il 10 gennaio 2013

8 gennaio 2013: Silvio Berlusconi sarà ospite di Michele Santoro a Servizio Pubblico dopodomani, 10 gennaio 2013.

La notizia, che era già trapelata prima di Natale (anche se a molti sembrava impossibile) è stata confermata ieri e ribadita proprio questa sera dallo stesso Berlusconi, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo. Il Cavaliere ha ribadito, ironicamente:

«Incontrerò il mio amico Travaglio»

L'antefatto, le premesse, i protagonisti garantiscono un prime time con scontro garantito.

19 dicembre 2012

UPDATE 19 DICEMBRE: Attraverso l'Ansa arriva la conferma da parte di Michele Santoro: Silvio Berlusconi ha dato la disponibilità ad essere ospitato nel talk di La 7:

Dall’inizio dell’anno abbiamo contattato lo staff di Berlusconi per invitarlo in trasmissione, recentemente ci hanno ricontattati per dare la sua disponibilità. Noi lo aspettiamo. Dal momento in cui loro hanno formalizzato la loro disponibilità noi abbiamo detto di considerare un’opportunità la presenza di Berlusconi in studio.

Il conduttore di Servizio Pubblico ha precisato che non si tratterebbe di un'intervista, ma di una partecipazione 'normale' al talk in studio. Per quanto riguarda i tempi, resta valida l'ipotesi del 10 gennaio. Santoro, tuttavia, in merito non si sbilancia:

La partecipazione di Berlusconi potrà avvenire prima o dopo l’inizio della par condicio. La par condicio non ci impedisce di invitarlo, solo che dovremmo poi fare un’altra trasmissione con altri ospiti per bilanciare la sua presenza.

Silvio Berlusconi ospite di Michele Santoro. Possibile?



Abbiamo un motivo in più per sperare che i Maya siano incappati in un clamoroso errore. Berlusconiani e antiberlusconiani, uniamoci nella speranza di poter vivere il 10 gennaio 2013. Secondo l'indiscrezione pubblicata stamattina da La Stampa, Silvio Berlusconi sarebbe in trattativa con Michele Santoro per un'ospitata fissata, per il momento, proprio in quella serata. Il 10 gennaio a Servizio Pubblico su La 7 in prima serata.

Il leader del Pdl deve recuperare terreno nella corsa a Palazzo Chigi (al netto dei possibili nuovi passi indietro). Le ultime presenze nel piccolo schermo (dalla D'Urso domenica e ieri sera da Paolo Del Debbio - stasera sarà da Bruno Vespa) pare - ma la fonte è il portavoce Bonaiuti, leggermente di parte - abbiano già avuto riscontri positivi facendo crescere di qualche punto la percentuale nei sondaggi, dal 15 al 18. Questi fatti in effetti spiegherebbero una scelta a dir poco coraggiosa: affrontare, tutti insieme in una serata, nemici storici come Michele Santoro, Marco Travaglio e Vauro, senza dimenticare la mai berlusconiana Luisella Costamagna e un po' tutto il gruppo che lavora con il giornalista salernitano.

Secondo La Stampa Berlusconi avrebbe preferito presentarsi da Santoro la settimana prima, o meglio ancora il 27 dicembre, ma in quei giorni Servizio Pubblico non va in onda per le vacanze natalizie. L'ex premier non avrebbe ancora preso la decisione definitiva, anche perché ancora non convinto di potersi fidare del tutto di Santoro. Insomma, la trappola potrebbe essere dietro l'angolo.
L'evento mediaticamente e politicamente avrebbe - almeno potenzialmente - un impatto straordinario, a poche settimane (circa un mese) dal voto. Restano però dei dubbi: perché Berlusconi dovrebbe accettare di andare ospite nell'arena di Santoro saltando (a patto che la salti, sia chiaro) invece la presenza a Ballarò, salotto non solo meno fazioso - secondo la percezione dell'opinione pubblica - di quello di Servizio Pubblico, ma che offre anche una platea televisiva più ampia e probabilmente anche un target più appetibile per il Cavaliere?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: