Bruxelles, Mentana taglia il cordoglio della Boldrini: “Doveroso, ma ce lo risparmiamo…”

Il direttore del Tg La7 ‘taglia’ la retorica delle dichiarazioni istituzionali di cordoglio nella lunga diretta del pomeriggio.

[blogo-video id=”1269021″ title=”Speciale TG La7 – Attentato a Bruxelles (Puntata 22/03/2016)” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.tvblog.it/0/04b/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=OHz0WH1wbkM” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTI2OTAyMScgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgd2lkdGg9IjUwMCIgaGVpZ2h0PSIyODEiIHNyYz0iaHR0cHM6Ly93d3cueW91dHViZS5jb20vZW1iZWQvT0h6MFdIMXdia00/ZmVhdHVyZT1vZW1iZWQiIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18xMjY5MDIxe3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18xMjY5MDIxIC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTI2OTAyMSBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]

Update 23 marzo 2016
Con un post sul sito del Tg La7 dal titolo “Le tragedie, le dirette e le fesserie”, Enrico Mentana replica a quanti ieri hanno raccontato il suo ‘taglio’ alle dichiarazioni della Boldrini come uno ‘sgarro’ e un’umiliazione per il Presidente della Camera.

“Ieri durante la diretta per i fatti di Bruxelles ho bloccato la nostra giornalista Bizzarri che dalla Farnesina, dopo aver dato notizie sull’eventualità della presenza di italiani tra le persone toccate dagli attentati, citava le prime reazioni istituzionali: una inevitabile litania di frasi di prammatica. Non era il momento, le edizioni straordinarie – nella sintassi televisiva – servono ad aggiornare fatti importanti in corso di svolgimento.Potevano fare notizia anche i politici che erano sul luogo negli attentati, ma fatalmente non le parole di cordoglio che tutte si assomigliano e sembrano già dette dopo lo scorso attentato, o quello prima.”

precisa il direttore del Tg La7. E continua:

“Ma pochi minuti dopo, implacabile, la pagina twitter di un quotidiano ha rilanciato il memorabile episodio, titolando così: “La Boldrini umiliata in diretta da Mentana”, che è un po’ come se io dicessi “ora non è il momento di pranzare” e subito dopo qualcuno scrivesse “Mentana umilia Cracco e Vissani”. Il mainstream di Twitter però ha adottato entusiasticamente il fattoide, e i siti degli altri giornali gli sono andati allegramente dietro, con tutte le declinazioni del caso, cosicché sono contemporaneamente diventato un eroe della resistenza alla Presidente della Camera e un codardo prezzolato dai suoi avversari. Mentre per qualche ora stavo tentando, più modestamente, di raccontare cosa stava succedendo a Bruxelles, ignaro di aver segnato una pagina tanto importante della vita social…”.

*******

Enrico Mentana ha condotto un lungo Speciale Tg La7 per seguire gli aggiornamenti sugli attentati a Bruxelles: due ore intense, ritagliate nel sonnacchioso pomeriggio della rete di Cairo, per coprire gli eventi della capitale belga con collegamenti con fonti estere, ospiti in studio e inviati. Tra questi Bianca Caterina Bizzarri live dalla Farnesina, che prende la linea per gli aggiornamenti dal Ministero degli Esteri sul coinvolgimento dei nostri connazionali a Bruxelles.

Dopo un update di circa 3 minuti sulle ultime dal Ministero, la Bizzarri ha iniziato a dar conto delle dichiarazioni di cordoglio delle Istituzioni, presentate in rigoroso ordine gerarchico: dalle parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha sottolineato come sia “in gioco la libertà e il futuro della convivenza umana” a quelle del Presidente del Senato Pietro Grasso, che ha parlato di un attacco simbolico e strategico, prima di arrivare alle dichiarazioni della Presidente della Camera Laura Boldrini.

Complice anche una piccola esitazione dell’inviata, Enrico Mentana ha preso la parola e ha fermato la Bizzarri prima che proseguisse con la lettura della dichiarazione della terza carica dello Stato:

“Caterina, guarda, ce le risparmiamo, tanto, con tutto il rispetto, sono frasi che purtroppo in queste circostanze vengono sempre pronunciate. E’ doveroso, forse, che lo si faccia. Possiamo darle, però, tutte per lette…”.

Mentana ha dunque preferito saltare la retorica delle frasi ‘da circostanza’ per continuare ad aggiornare su quanto stava avvenendo nella capitale Belga.

L’intervento del direttore del Tg La7 non è passato certo inosservato. Noi vi invitiamo a vedere il momento incriminato nel contesto concreto, a partire dal minuto 24 circa del video in apertura, nel quale si ripropone integralmente lo speciale Tg La7 di oggi martedì 22 marzo 2016.

Ultime notizie su Enrico Mentana

Tutto su Enrico Mentana →