• Tv

Squadre da incubo, puntata 17 marzo 2016 | La storia del Roma Nord

Squadre da incubo, quarta puntata del 17 marzo 2016. Diretta.

  • 21.15

    E’ inizia la quarta puntata di Squadre da incubo. Il team Roma Nord è quello su cui si concentreranno Gianluca Vialli e Lorenzo Amoruso, sono ultimi in classifica e hanno la peggior difesa del campionato.

  • 21.19

    Alcuni membri della squadra sono in discoteca a divertirsi. Vialli li raggiunge. “Quanto cazzo hai bevuto stasera?”, chiede ad uno. “Ma chi ve lo fa fare di giocare? Avete mai sentito di parlare di rispetto per la maglia, i compagni, l’allenatore ed il presidente che ci mette i soldi? Rispetto significa comportarsi da atleti”. L’appuntamento è per la mattina seguente al campo.

  • 21.23

    Campo. Ore nove. “Le vostre statistiche sono imbarazzanti. Siete una cazzo di Squadra da incubo”. Secondo l’allenatore della Roma Nord, “Magara”, sostiene che i giocatori “sono troppo giovani”. Ma Amoruso non ci sta: “Ho le palle piene delle scuse”.

  • 21.24

    Vialli raggiunge la palestra. Ci sono cicche di sigaretta, è tutto scalcinato. “E’ un porcile, è inaccettabile. Mi incazzo quando vedo queste cose”. E cazzia il responsabile.

  • 21.26

    Vialli e Amoruso vogliono insegnare la disciplina ai giocatori. “Hanno bisogno di una guida. Sono presuntuosi. Il mister non trasmette niente, non è capace di essere aggressivo. Non c’è un’idea di gioco a livello tecnico”. Quindi vogliono inserire nella rosa giocatori esperti.

  • 21.28

    Amoruso è in campo con i ragazzi. “Chi ha voglia di lavorare resta, gli altri se ne possono andare”, li avverte prima di farli correre e faticare. Nel frattempo Mister Magara è stato convocato da Vialli. Gli consiglia di essere più cattivo ed autorevole, poi gli consiglia di andare a cercare giocatori d’esperienza da aggregare a quelli più giovani.

  • 21.38

    Amoruso e Magara sono alla ricerca di un giocatore esperto. “Ci devo pensare, ho moglie ed un figlio di 4 anni”, dice uno.

  • 21.40

    Vialli, invece, ha deciso di far pulire e rimettere a posto la palestra ai giocatori. “Nessuno si deve sentire troppo grande per i piccoli lavori”. Quindi tutti a lavoro.

  • 21.45

    Intanto nel campo principale una dozzina di giocatori – fra cui alcuni “over” – fanno una partitella/”test” per verificare le condizioni fisiche. Due sono Marco Delvecchio e Gigi Di Biagio (truccato, sotto mentite spoglie). Tutti, appena vengono scoperti, rimangono a bocca aperta.

  • 21.47

    Il mister Magara annuncia: “Se quest’anno retrocediamo, io abbandonerò il calcio”. Questo annuncio scuote i ragazzi, ora tutti vogliono dare il massimo.

  • 21.50

    Due “over” si aggregano al gruppo. “Devono dimostrare di essere ancora in forma fisicamente”. Intanto tutti vengono fatti salire su un pullman. Destinazione ignota. “Speriamo di andare in un centro benessere… magari c’è qualche pischelletta”, spera una.

  • 21.53

    La location è… un convento. “Siamo partiti da una discoteca, siamo finiti in convento”, annuncia Vialli. L’obiettivo è far trovare la concentrazione giusta ai calciatori, il giorno seguente ci sarà la partita.

  • 22.00

    E’ arrivato il giorno della partita. “Non si molla mai per il Roma Nord. Tutti insieme. Tutti uniti”, sprona Amoruso.

  • 22.05

    Arriva il primo gol del Roma Nord. La squadra va in vantaggio, ma al 40′ del primo tempo la squadra avversaria pareggia. 1 a 1, fine del primo tempo. E pubblicità.

  • 22.13

    Comincia il secondo tempo. Poco dopo il “milanese”, uno degli Over della squadra, viene espluso. Finisce in pareggio, alcuni piangono. “Ce l’abbiamo messa tutta, non è basato”.

  • 22.17

    Vialli si congeda: “Abbiamo cercato di piantare il seme, tocca a voi annaffiarlo e farlo crescere. Il potenziale c’è, non mollare”.

  • 22.19

    E’ finita la puntata.

Torna questa sera, giovedì 17 marzo 2016, il nuovo docu-reality dedicato al mondo del calcio, Squadre da incubo. Anche questa settimana Gianluca Vialli e Lorenzo Amoruso si ritroveranno a stretto contatto con una squadra di calcio dilettantistico per una settimana: dopo cinque giorni di training intensivo dentro e fuori dal campo, la squadra sarà chiamata alla prova del nove ossia ad una partita, “in casa”, del campionato di categoria. Sarà il test ideale per valutare progressi e margini di miglioramento. In ogni puntata l’esito è differente: si potrà perdere con orgoglio, pareggiare lottando su ogni pallone o addirittura vincere.

Squadre da incubo | Puntata 17 marzo 2016 | Anticipazioni

Vialli e Amoruso dovranno fare i conti con il club Roma Nord, situato a soli 7 chilometri di distanza dallo Stadio Olimpico. La squadra è ad un passo dalla retrocessione. Considerata la peggior difesa del campionato di prima categoria, i problemi principali del club sono la totale mancanza di disciplina, di rispetto verso gli altri, il proprio corpo e le proprie passioni. In sostanza i due sceriffi Vialli e Amoruso si trovano a dover gestire un gruppo di giovani presuntuosi incapaci di guardare al di là del proprio naso. Come prima contromisura le due leggende del calcio italiano inseriscono giocatori di esperienza che possano fare in qualche modo da guida ai giovanissimi in rosa. Con l’arrivo del Nero e del Milanese, due glorie del passato del Roma Nord, la musica cambia ma le vecchie abitudini sono sempre in agguato…

Riusciranno a riportare la Roma Nord alla vittoria?

Squadre da incubo | Come seguirlo in tv e streaming

Squadre da incubo va in onda ogni giovedì alle 21.15 su TV8 (ex Mtv, canale 8 del DDT). E’ anche disponibile la diretta streaming sul sito ufficiale www.tv8.it, oltre alla nostra diretta su TvBlog.

Squadre da incubo | Second screen

Squadre da incubo si può seguire e commentare anche sul web. L’hashtag ufficiale è #squadredaincubo, poi ci sono il sito ufficiale, la pagina Facebook e l’account Twitter.