Ti Quoto, le citazioni della settimana da Teen Wolf, The Family e The 100

Le migliori citazioni della settimana, in collaborazione con Subspedia, da Teen Wolf, The Family e The 100

Nuovo appuntamento con Ti Quoto, la rubrica di TvBlog in collaborazione con Subspedia, la community dei sottotitoli. Questa settimana, in Teen Wolf si parla di come rendere una persona malvagia, mentre in The Mysteries of Laura la protagonista deve affrontare la perdita di un collega di lavoro.

In The Family, invece, non c’è tempo per provare empatia; in The 100, infine, Titus parla delle difficoltà di essere un comandante. Se avete altre citazioni, segnalatecele nei commenti!

Teen Wolf

Teen WolfEpisodio 5×19
Dottore del Terrore: Ma il tuo fallimento ci ha insegnato qualcosa. La banalità del male. Che tu eri e sempre sarai, un male ordinario.
Theo: Pensate che io sia ordinario?
Dottore del Terrore: Credevamo che per resuscitare l’assassino perfetto dovessimo iniziare con il male perfetto. Da te abbiamo capito che il vero male si crea corrompendo qualcosa di veramente buono.

Deucalion: Dimmi una cosa, Tracy. Quanto eri impotente prima di tutto questo? Secondo me non ha potere, chi è così ansioso di mostrare la propria nuova forza.

Deucalion: Lo senti, Theo? E’ il segreto per assorbire il potere. Il dolore. Assorbi il loro dolore, assorbi la loro vita, e assorbirai il loro potere. Tutto o niente. Lo prendi finchè non avranno nient’altro da dare. E’ allora che troverai la scintilla del potere. E poi prendi anche quella. Dolore, vita, potere. Solo in questo preciso ordine.

Spoiler
Theo: Te l’avevo detto che saremmo stati dalla stessa parte prima o poi.
Liam: Che ne dici se ti do un pugno nelle palle per ricordarti che non è vero?

The Mysteries of Laura

The Mysteries of LauraEpisodio 2×16
Meredith: Come stai?
Laura: Sto bene, sto bene.
Meredith: Laura… hanno provato ad ucciderti. Il nostro Capitano è morto tra le tue braccia e hai dovuto dirlo a suo figlio. Te lo chiedo di nuovo, come stai?
Laura: Sono devastata, esausta… stordita. E’ uno dei giorni peggiori della mia vita e mi sento a pezzi.
Meredith: Non… sei da sola. Siamo tutti con te.
Laura: Lo so, è che… sarebbe bello avere qualcuno da poter stringere.

Laura: Ho trovato questi… nella cassettiera di Justin. Due biglietti per la Florida, per il mese prossimo.
Jake: Pensava di averne il tempo.
Laura: Lo pensiamo tutti. La vita è così… fugace.
Jake: Credimi, ci ho pensato tutto il giorno. Tutto l’anno. Vai a casa. Bacia i bambini. Rimboccagli le coperte. Alcune cose non possono attendere.

Spoiler
Jake: Billy.
Laura: Si è già scusato, comunque. Ma mi conosce bene ed è riuscito a vedere… quello che neanche io stessa sono riuscita a vedere.
Jake: Che sarebbe?
Laura: Sono ancora innamorata di te.
Jake: Adesso me lo dici?
Laura: Scusa, lo so, lo so. Lo so, io… ti ho fatto passare le pene dell’inferno, lo so. Anzi non mi dispiace visto che hai fatto passare le pene dell’inferno anche a me. Ma non posso, non posso di nuovo affrontare tutto da capo. Non posso… starmene in disparte… e guardare te che inizi una nuova vita… senza di me. Perchè sarebbe veramente un inferno.
Jake: Senza offesa, ma il tuo tempismo fa schifo. Sai perchè ho portato qua Jen. Cosa vuoi che faccia?
Laura: Voglio che tiri fuori quell’anello dalla tasca e lo butti gentilmente fuori dalla finestra. Voglio che mandi via Jen e voglio che tu venga a casa ed entri nel letto con me e non te ne vada mai più.

The Family

The FamilyEpisodio 1×01
John Warren: La vita non ha una traiettoria lineare, amici miei. E’ piena di alti e bassi. Affronta il tuo dolore, il tuo timore di provarne… e perderà il suo potere su di te.

Hank Asher: Quindi, non sia dispiaciuto per ciò che mi è capitato. Io non ho mai provato dispiacere per ciò che è successo a voi.

Nina Meyer: La condanneranno alla pena di morte. La cancelleranno, come una macchia.
Hank Asher: Oh, Dio.
Nina Meyer: No Hank, non c’è alcun Dio. Perchè se ci fosse, perchè creerebbe qualcosa come lei?

The 100

The 100Episodio 3×07
Titus: L’amore è una debolezza. Essere un comandante vuol dire essere soli.

Vikings

VikingsEpisodio 4×03
Ragnar: Non gliel’hai detto, vero? Deve saperlo, Helga.
Floki: Di cosa sta parlando, Helga? Cos’è che non mi hai detto?
Helga: Nostra figlia… è morta.

Spoiler
Kalf: Ti amo. Da quando ne ho memoria… ti ho desiderata. E sebbene pensassi che era il potere ciò che volevo, non era così. Tutto ciò che volevo davvero… eri tu.

Spoiler
Re Ecbert: Sono convinto che Athelstan sia morto.
Judith: Come fai a saperlo?
Re Ecbert: Mi è apparso. Qui… in questa stanza. Mi ha benedetto… ed ha fatto il segno della croce. Ma era in silenzio e… e la sua immagine è svanita nel momento in cui l’ho vista. Ed allora ho saputo. Ho saputo nel mio cuore… che era morto.
Judith: L’ho amato.
Re Ecbert: Anch’io.

Grey’s anatomy

Grey's anatomyEpisodio 12×12
Meredith Grey: Ogni giorno in cui nessuno muore è un bel giorno. Ogni giorno in cui ti svegli e il tuo corpo si muove ancora è un buon giorno. Puoi ricominciare da capo. Puoi dimenticare gli errori passati. Puoi avere un nuovo inizio e vivere ogni giorno come fosse l’ultimo. Quelle cretinate che scrivono sui cuscini o sulle calamite sono tutte vere. Sei vivo, rispettalo. Non tutti lo sono.  Possiamo ricominciare da capo ogni singolo giorno. Abbiamo delle seconde opportunità per diventare le persone che abbiamo sempre voluto essere. Possiamo lasciarci il passato alle spalle o possiamo imparare da esso e rendergli onore. Possiamo decidere che non è mai troppo tardi per cambiare.

Meredith: Ehi, è tornata Katie Bryce.
Bailey: Katie chi?
Meredith: Katie Bryce. Il mio primo giorno di tirocinio. Aveva delle crisi misteriose, io e Cristina l’abbiamo risolto. Derek ha operato. E’ stata la mia prima operazione, Bailey. Come fai a non ricordarlo?
Bailey: Eri una matricola, Grey. Non eri neanche una persona per me, a quei tempi.

Ultime notizie su Grey's Anatomy

Tutto su Grey's Anatomy →