Marianna Madia a L’Arena: “Non amo i politici che commentano i talk show”. Come Renzi?

Ospite di Massimo Giletti, la Ministra Madia non si sbilancia sui talk politici. Lo stesso non si può dire del Premier Matteo Renzi.

Il Ministro Marianna Madia, ospite de L’Arena di Massimo Giletti, parla di maternità, politiche sociali, possibili interventi in Libia e anche di televisione. In fondo, come ricorda Giletti, Marianna Madia ha un ‘passato’ in tv, visto che ha lavorato con Giovanni Minoli per Rai Educational conducendo il programma e-Cubo, in onda la notte e dedicato alle politiche economiche ed energetiche. E la comune collaborazione con Minoli, sebbene in tempi e in modi diversi, l’avvicina a Giletti, che ha avuto proprio in Minoli uno dei suoi maestri.

Un po’ per la sua breve attività televisiva, un po’ per il suo ruolo istituzionale, la Madia sceglie di non rispondere alla domanda posta dal padrone di casa circa la struttura e la fortuna di un genere in crisi come quello dei talk show politici italiani, che non stanno vivendo proprio grandi momenti sul fronte ascolti.

“Non amo i politici che commentano i programmi tv e dicono se un talk show debba andare o meno, come debba farlo. Diciamo che uso con parsimonia la tv, ma è una mia scelta…”

dice il Ministro, evitando così di entrare nella questione, ma manifestando evidentemente una certa ‘disparità di vedute’ col segretario del suo Partito e Premier Matteo Renzi. Il Presidente del Consiglio, infatti, ha più volte commentato sui social i talk show politici – che pure lo hanno visto molto spesso ospite – entrando anche a gamba tesa sul strutture e contenuti.

“Trame, segreti, finti scoop, balle spaziali e retropensieri: basta una sera alla Tv e finalmente capisci la crisi dei talk show in Italia”

twittò un lunedì, con Quinta Colonna e PiazzaPulita in onda, così come non ha mancato di commentare i bassi ascolti dei talk del martedì, sentenziando che

“Se tutti e due i talk show del martedì fanno meno di Rambo, di una replica della replica, vuol dire che trama conosciuta per trama conosciuta, finale già scritto per finale già scritto, si sceglie la storia che è scritta meglio, dagli americani”

Se volessimo applicare il più classico dei sillogismi aristotelici, verrebbe quasi da dire che la Madia non ama Renzi…

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Massimo Giletti

Tutto su Massimo Giletti →