Significant Mother, su Joi la provocazione di una relazione tra una donna e l’amico del figlio

Su Joi di Mediaset Premium Significant Mother, serie tv in cui il protagonista deve affrontare il fatto che l’affascinante madre ha una relazione con il suo migliore amico, molto più giovane di lei

Uno degli incubi di ogni figlio diventa occasione di scherzi e battute, ma anche di un’analisi provocatoria di un fenomeno di cui si parla molto: Significant Mother, in onda da questa sera alle 21:15 su Joi di Mediaset Premium, infatti, affronta le conseguenze della relazione tra una donna ed il migliore amico del figlio.

Nate Marlowe (Josh Zuckerman) è un ristoratore che viaggia molto per lavoro e che vive a casa con la madre, l’affascinante Lydia (Krista Allen). Un giorno, rientrato da uno dei suoi viaggi, scopre che il suo migliore amico Jimmy Barnes (Nathaniel Buzolic) ha una relazione con Lydia e vive in casa loro. Shoccato dalla notizia, il protagonista deve sopportare la relazione tra i due che, nel frattempo, cercano di convincerlo a darsi da fare per conoscere altre ragazze.

Neanche l’ex marito della donna, Harrison (Jonathan Silverman), digerisce la relazione: Lydia e Jimmy, però, cercano di resistere, sia alle critiche dei loro familiari, tra cui anche la madre della donna, la conservatrice Gammy (Linda Gray), che a quelle delle persone che, vedendoli in giro, sembrano non approvare.

Significant Mother scherza su un tema attualissimo com quello delle coppie composte da persone con una grande differenza d’età: la serie tv, però, provoca ancora di più nel far diventare il migliore amico del protagonista il fidanzato della madre. In mezzo, molte situazioni ironiche, che sottolineano la fatica dei due di farsi vedere in giro, ma anche il loro disinteresse di fronte a ciò che possono pensare gli altri, in primis il figlio della donna.

In questo, lo show di The Cw sembra voler essere una semplice comedy i cui personaggi sono scritti proprio per strappare qualche risata a seconda delle situazioni, ma è anche un curioso spaccato della società di oggi, in cui alcuni luoghi comuni cadono di fronte alla necessità di alcuni di voler esprimersi come meglio credono. Più che il tema della donne di una certa età che decidono di frequentare ragazzi più giovani di loro (e che ormai è stato affrontato in più modi dalla televisione e non solo), il telefilm vuole provocare mettendo alla gogna alcuni pensieri moralistici e scherzare su una situazione forse per molti poco realistica ma credibile.

I Video di TvBlog