Alessandro Borghese 4 Ristoranti | 2 febbraio 2016 | A Catania vince KM.0

Alessandro Borghese 4 Ristoranti, ultima puntata da Catania live su Blogo.

  • 20.25

    C’è ancora un po’ di tempo prima dell’ultima puntata di 4 Ristoranti…

  • 20.56

    Ci siamo quasi…

  • 21.12

    Non ci poteva che partire dalla bocca dell’Etna per una puntata vulcanica.

  • 21.14

    Si parte da Marco Cannizzaro del KM 0: ha 27 anni, è figlio di un’insegnante e di un bancario. Per lui ogni cliente deve essere un re.

  • 21.15

    Cucina di pesce ‘chic’ per Lorena e la sua Corte dei Bischeri: figlia di ristoratori, gestisce il locale col compagno. Grande attenzione per l’impiattamento.

  • 21.17

    Si va da Giorgia alla Buatta. Nasce come birreria artigianale.

  • 21.18

    Ma si parte da Andrea e dalla sua Officina del Gusto. Anche lui figlio d’arte, dice di partire dallo street food del padre ma curandolo più nei particolari. E sembra molto, pure troppo, sicuro di sé.

  • 21.20

    Si parte dall’ispezione della location: per Marco non c’è un filo conduttore nel locale e l’orologio alla parete non piace. Bisogna rilassarsi…

  • 21.22

    “Il mio è uno street food comodo, coccolato”. E veniamo all’assaggio.

  • 21.22

    Si parte con un crostino al gorgonzola. A Lorena il menu è troppo pesante.

  • 21.24

    Sul vino il cameriere ha provato a ‘fregare’ Alessandro: ma il suo fiuto non mente e il tentativo di truffa è stato sgamato.

  • 21.25

    I piatti sono troppo abbondanti, a Marco non piace Andrea, che vuole fare lo splendido, ma prepara cose dozzinali.

  • 21.26

    E dopo 20 minuti ancora non esce niente. Ma il piatto di involtini è da giganti.

  • 21.27

    Prezzo atteso tra i 120 e i 140. Arriva un conto di 148,90. Davvero tanto, eh.

  • 21.27

    Arrivano i voti; 3 al menu da Marco, servizio 6 da Giorgia, 4 al conto da Lorena. Per Ale è tutto confuso e troppo abbondante.

  • 21.29

    Si va alla Corte dei Biscari, da Lorena. Giorgia è sempre la più gentile ed entusiasta.

  • 21.29

    Arredamento un po’ pesante per i concorrenti.

  • 21.30

    Solo pesce fresco di mercato, ma ‘è qualche prodotto congelato, confessa Lorena. “Non è meglio non metterle proprio in menu cose che non ci sono?” chiede ovviamente Alessandro.

  • 21.31

    Il preparato per il brodo di pesce non si può vedere. E neanche l’olio da frittura stra-usato.

  • 21.33

    Lorena non passa a salutare i suoi ospiti. Non fa un bell’aspetto. Giorgia e Marco sono rimasti soddisfatti dall’antipasto.

  • 21.34

    Sogliola alla mugnaia non pulita e pure cruda per Alessandro? Gliela riporta direttamente in cucina.

  • 21.35

    Lo chef non ci sta a fare questa figuraccia, ma anche il risotto è toppato.

  • 21.36

    Siamo al conto: 164 euro, con una bottiglia di vino da 30 euro e senza la sogliola di Alessandro. Per Andrea è caro, ma Lorena in cucina critica: proprio lui che ha fatto pagare uno sproposito un hamburger.

  • 21.37

    Conto e servizio non hanno conquistato.

  • 21.38

    Si va al KM.0: per Giorgia troppo freddo, ma Andrea ha sempre da ridire.

  • 21.40

    Siamo all’assaggio: il mix tra prodotto del territorio e internazionale non convince i concorrenti.

  • 21.42

    Dall’aria, questo ristorante è il più curato e ragionato di tutti quelli visti finora.

  • 21.43

    Giorgia è la più onesta, Lorena è la più stratega e lamentosa, persino Andrea si è fatto conquistare. Forse per fame, visto che siamo lontani dalle sue porzioni.

  • 21.44

    Le pietanze hanno una bella faccia: ma per Lorena la pasta era cruda e Andrea “fa vedere che le patate sono dure da tagliare coi coltelli di Marchesi” dice il maitre in cucina.

  • 21.46

    Siamo al conto: tra 165 e 180 si aspettano i ragazzi. Ma siamo a 190 euro. Caro per tutti.

  • 21.46

    Lorena dà 4 alla location; Giorgia dà 9 al menu; 6 al servizio da Lorena, 2 al conto da Andrea. Alessandro è conquistato.

  • 21.48

    Eccoci alla Buatta: il locale ha anche un dehors. L’interno piace.

  • 21.49

    Il piatto tipico è il ‘cunizatizzo’. Ma veniamo all’assaggio.

  • 21.51

    Stefano, il ragazzo di sala, conquista Marco. Ma i tempi di uscita non sono sincronizzati.

  • 21.53

    Vabbè, Marco ha l’aria di essere innamorato di Giorgia.

  • 21.53

    Il pane del cunzatizzo però non lo fanno loro. Secondo me è fuori categoria, anche se Giorgia si lamenta del fatto che tutti hanno scelto solo i cunzatizzi. Ma per Marco, Andrea fa solo tanta strategia.

  • 21.55

    137,50, il conto finale considerato anche le due birre a testa. 4 al servizio da Andrea; 4 al conto da Lorena; 6 e 7 da Marco per location e menu. Anche ad Alessandro è piaciuto.

  • 21.58

    Pubblicità, prima del confronto e del verdetto finale.

  • 22.02

    Andrea ha dato 1 a Lorena e lei non se lo tiene. Anche sul 4 del conto dato da Andrea, lei gli ricorda che tra il suo pesce e il suo hamburger scomposto ci passano 10 euro.

  • 22.04

    3 al menu, 2 al conto da Marco ad Andrea, che se la ride nervoso, ma è in cima alla classifica, per ora.

  • 22.04

    3 al menu da Andrea a Marco, che però gli ricorda che il suo piatto è tornato sempre vuoto. “Carusi, la sua è strategia!” dice Marco.

  • 22.06

    Marco difende Giorgia dal 4 dato al menu da Andrea. Ma al momento è proprio la Buatta in testa. Chi vincerà?

  • 22.07

    E vince Marco, col suo Km.0. Alessandro ha ribaltato il voto. Per Alessandro lui è davvero una novità. E lo premia con ben 32 punti. Tutti gli altri punteggi li trovate nella nostra gallery.

Alessandro Borghese ha chiuso la seconda stagione di 4 Ristoranti con una bella puntata, tesa, in quel di Catania con giovani ristoratori appassionati. Una ventata di freschezza e competitività che lascia anche ben sperare per una ‘coppia’, come quella di Marco – vincitore di puntata con il suo Km.0 – e Giorgia, de La Buatta, classificatasi al secondo posto. I due figli d’arte, Andrea e Lorena, invece, devono accontentarsi delle ultime due posizioni e di una discreta quantità di critiche.

IL programma, come abbiamo sempre detto, funziona e scivola via dritto senza pause e noia. CI auguriamo una terza stagione: non ci si stanca mai di assaggiare posti nuovi.

Ad Maiora, semper.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | 2 febbraio 2016 | Ultima puntata | Diretta

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | 2 Febbraio 2016 | Anticipazioni

Alessandro Borghese 4 Ristoranti termina oggi, martedì 2 febbraio 2016, il suo secondo giro d’Italia. Si chiude infatti stasera, in Sicilia, la seconda edizione del cooking game di SkyUno, che ha confermato con 10 nuove puntate un format efficace e piacevole, capace di creare attesa e stuzzicare la curiosità dei telespettatori.

Per l’ultima puntata, Alessandro Borghese va a Catania per una sfida tra gli chef Under 30 all’ombra dell’Etna e un viaggio tra la cucina del territorio rinnovato dallo sguardo dei giovani ristoratori catanesi.

 

4 Ristoranti | Puntata 2 febbraio 2016 | Miglior Ristorante U30

In gara troviamo gli chef del KM 0, La Buatta, L’Officina del Gusto e La Corte dei Biscari.

Partiamo dal KM 0, il regno di Marco che del locale è chef e titolare. Ha ricavato il ristorante dalla fucina del nonno, che proprio dover ora ci sono i clienti – al massimo 25 – forgiava il metallo. La cucina di Marco parte dai prodotti del territorio per innestarvi i sapori del mondo. L’idea portante è quella di offrire a ogni cliente un’esperienza unica.

Si prosegue con LA BUATTA: a partecipare c’è Giorgia, una delle titolari di un locale molto trendy, dall’aspetto metropolitano e cosmopolita e l’animo del bistrot. Il tratto caratteristico è che il servizio è tutto a base di ‘buatte’, ovvero di barattoli di vetro: si serve nei barattoli, o al massimo su taglieri. I piatti forti sono pasta, zuppe, cunzattini e dolci, serviti dalle 11 del mattino fino a sera.

In gara anche L’OFFICINA DEL GUSTO, di Andrea, erede di una storica dinastia di ristoratori di Catania. Il locale è molto ‘american style’, con hamburger e tagliate di carne a fare da traino. Anche qui, come a La Buatta, i barattoli di vetro sono preferiti ai piatti classici, ma c’è anche il cestello della friggitrice per servire le fries, e anche qui l’atmosfera non è proprio ‘territorialmente’ connotata.

Chiudiamo con LA CORTE DEI BISCARI, ristorante dall’aria giovane e attuale, di cui Lorena è la titolare. Anche lei viene da una famiglia di ristoratori e la sua cucina guarsa prevalentemente al pesce. I crudi sono il cavallo di battaglia, con un occhio di riguardo per la bontà, ma anche per l’impiattamento.

Chi si porterà a casa il titolo di Miglior Ristorante Under 30 di Catania?

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | Come seguirlo in tv e in streaming

La seconda stagione di 4 Ristoranti è andata in onda ogni martedì sera alle 21.10 su SkyUno HD (Sky, 108) e in streaming live su SkyGo, che permette di vedere (o rivedere) le puntate anche on demand. Il programma è disponibile anche su SkyOnline per gli abbonati al servizio.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | Second Screen

Anche per seguire e commentare in tempo reale l’ultima puntata di 4 Ristoranti vi consigliamo, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 21.10 su TvBlog. Sia su Facebook che su Twitter l’account di riferimento è quello di SkyUno, ma l’hashtag ufficiale è #Ale4Ristoranti. Buona visione.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su 4 ristoranti

Tutto su 4 ristoranti →