Ncis, la tredicesima stagione su Raidue: Gibbs è in pericolo, ma il suo team lavora senza sosta

Su Raidue la tredicesima stagione di Ncis. Mentre Gibbs è ricoverato, DiNozzo si mette alla ricerca di chi gli ha sparato, ed il resto del gruppo lavora su altri casi da risolvere

La squadra di Gibbs (Mark Harmon) rischia di perdere il proprio leader: nella tredicesima stagione di Ncis, in onda da questa sera alle 21:00 su Raidue, il pubblico conoscerà la sorte del protagonista della serie tv che, nell’ultima puntata andata in onda, è rimasto ferito a seguito di alcuni colpi di pistola.

-Attenzione: spoiler-
Gibbs, infatti, viene ricoverato in ospedale, dove viene sottoposto ad un intervento per mano del Dr. Cyril Taft (Jon Cryer). Sebbene l’intervento sembri riuscire, Gibbs subisce alcune allucinazioni, oltre che mostrare qualche difficoltà sul campo.

DiNozzo (Michael Weatherly) e l’agente della Cia Joanna Teague (Mimi Rogers), intanto, si mettono sulle tracce di Luke Harris (Daniel Zolghadri), terrorista del gruppo de I Chiamati che ha sparato a Gibbs. Catturare il criminale comporterà un viaggio molto lungo per i due che, però, sono determinati a fare giustizia per il collega.

La serie tv, inoltre, segue anche i casi ordinari che l’Ncis deve affrontare, e che coinvolgono anche Abby (Pauley Perrette) che, proprio durante un’indagine, si ritrova ostaggio di un gruppo di uomini armati. Anche Vance (Rocky Carroll) entrerà in azione, in un caso che lo porterà a chiedersi perchè abbia deciso di lavorare solo dall’ufficio e non più sul campo. McGee (Sean Murray) ed Ellie (Emily Wickersham), invece, dovranno andare sotto copertura.

Non mancheranno i momenti più leggeri, legati alla vita privata dei protagonisti: McGee, ad esempio, deve scendere a compromessi con Delilah (Margo Harshman), mentre DiNozzo reincontrerà la sua ex Jeanne (Scottie Thompson). Ad aiutare i protagonisti, ovviamente, la consulenza di Ducky (David McCallum). Infine, il dodicesima episodio è la prima parte del crossover con Ncis: New Orleans, che vedrà quindi i protagonisti dei due show collaborare su un caso.

Il successo di Ncis anche in Italia è dovuto alla familiarità con cui il pubblico segue le vicende dei protagonisti, agenti esperti ma anche simpatici ed affascinanti. Il telefilm ha reso i personaggi umani, cosa alquanto scontata da fare dopo tanti anni di messa in onda: i telespettatori vogliono infatti sapere come si comporteranno non sono sul posto di lavoro, ma anche nella vita di tutti i giorni. Emerge in questo modo il ritratto di personaggi che da anni incuriosiscono il pubblico e che sono sempre più riconoscibili. Anche per questo, i fan di Ncis non hanno ben digerito la notizia dell’uscita di scena, a fine stagione, di Weatherly, membro del cast fin dalla prima stagione e che, ora, vuole dedicarsi ad altro.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Ncis

Tutto su Ncis →