PresaDiretta torna su Rai 3 e raddoppia

PresaDiretta torna nel prime time della domenica sera con 11 nuove puntate.

Nuova stagione di PresaDiretta al via questa sera, domenica 10 gennaio alle 21.45 su Rai 3, con una nuova formula: in ognuna delle 11 puntate, infatti, ci saranno due o più inchieste per raccontare tanti diversi aspetti dell’Italia di oggi.  A condurlo, e guidare il gruppo di autori, c’è sempre Riccardo Iacona che, intervistato dall’Ansa, ha sottolineato come il rinnovamento del format sia nato dalla necessità di trattare “tanti temi caldi di un’attualità sempre più complessa” raccontati dai protagonisti delle inchieste curate dalla sua squadra. Il programma è firmato, infatti, di Riccardo Iacona, con la collaborazione di Cristina De Ritis: i servizi portano la firma di Iacona e di Liza Boschin, Rebecca Samonà, Elena Stramentinoli, Elena Marzano, Fabrizio Lazzaretti e Massimiliano Torchia, con la collaborazione di Marco Piazza.

Per la prima puntata, PresaDiretta punta su “La battaglia dei vaccini”“La guerra dentro”. Storie d’Italia e vicende internazionali per un racconto della vita contemporanea. Da una parte un’inchiesta sulla progressiva riduzione dei bambini vaccinati in Italia, tanto da rendere il nostro un Paese a rischio epidemie per l’OMS. Per capire da dove nascono le convinzioni di quelli che hanno detto no ai vaccini, PresaDiretta è andata in giro per le province italiane, ma anche in Spagna, dove questa estate un bambino di sei anni è morto di difterite, malattia scomparsa da 30 anni,  in Gran Bretagna per esplorare le tesi di chi pensa ancora che ci sia una connessione tra vaccini e autismo, e infine in Uganda, per verificare i risultati delle campagne di vaccinazione di massa.
presadiretta-la-guerra-dentro.jpg

La seconda inchiesta della serata, “La Guerra Dentro”, si concentra su un’intervista esclusiva a Karolina, la madre di un giovane foreign fighter danese, partito da Copenhagen per andare a combattere in Siria, dove è morto a 18 anni.

Tra i temi trattati nelle prossime puntate anche lo stato della legge 194 sull’aborto, ormai sepolta dall’obiezione di coscienza, sul rincaro dei farmaci, sulla diffusione della xylella in Puglia, passando per il caso Volkswagen e il dieselgate, senza dimenticare un’inchiesta sul jobs act e una sugli investimenti stranieri in Italia, in particolare quelli cinesi.

Ultime notizie su Presadiretta

Tutto su Presadiretta →