Boss in incognito 3, puntata del 4 gennaio: Eugenio Preatoni fa saltare in anticipo la copertura, poi ricompensa tutti i tutor

Riassunto e fotogallery della terza puntata del docu-reality di Rai2 condotto da Flavio Insinna. Ecco cosa ha combinato il boss in incognito.

  • 21.15

    Ecco Eugenio Preatoni, 32 anni, ad di Domina Vacanze, leader europeo nel settore delle comproprietà e società con 3.000 dipendenti.

  • 21.20

    La prima parte di presentazione come sempre sfiora decisamente il messaggio promozionale dell’azienda. Ci pensa il padre Ernesto a riportare il figlio sulla terra: “Non conta un caz*o”. Non gli ha fatto nessuno sconto ma poi gli ha dato un incarico di alta responsabilità.

  • 21.23

    Decisamente più dolce Elga, la mamma del Boss. E in famiglia sembra regnare un clima di armonia. Poi c’è Carolina, la fidanzata del Boss, davvero carina nel modo di porsi… e non solo.

  • 21.25

    La stazza di Eugenio – due metri per 100 chili – difficilmente passa inosservata. Il trasferimento deve essere davvero impeccabile. Ecco allora come è diventato! Ora si chiama Carlo, ha 35 anni ed è disoccupato.

  • 21.26

    La missione si svolge in Sicilia, presso la struttura alberghiera Domina Zagarella. E anche stavolta c’è il finto talent show sul mondo del lavoro per non insospettire i dipendenti.

  • 21.28

    Si comincia dalla manutenzione. Mariano non sa che l’apprendista Carlo è il suo Boss. “Appena l’ho visto mi sono chiesto ‘cosa è venuto a fare?'”, dice davanti alla telecamera. Via con il giro dei contatori, poi il controllo dell’impianto di aria condizionata. E in sala meeting c’è una perdita d’acqua.

  • 21.32

    Mariano è – letteralmente – un fiume in piena, Carlo difficilmente riesce a stargli dietro. E il sudore cresce a vista d’occhio.

  • 21.35

    Al momento del pranzo la rivelazione di Mariano che ha perso l’udito del 40-50% e ora porta un apparecchio acustico. Il Boss è visibilmente colpito dal racconto.

  • 21.38

    Si passa in piscina con il capo dei bagnini Filippo. Per ora il ritmo è più moscio rispetto alle prime due puntate…

  • 21.41

    Eugenio-Carlo davanti alla telecamera si lamenta delle criticità (come la mancanza di un magazzino vicino la piscina). E di Filippo non apprezza il fatto che non sappia distinguere tra i clienti abituali e i “soci Domina”, che rappresentano il core business e vanno trattati in modo differente.

  • 21.44

    Filippo è giovanissimo (ha 24 anni) e si confida con il Boss: a 16 anni ha avuto un incidente stradale (è stato preso in pieno da un’auto che viaggiava a 110 km orari mentre andava in giro con il motorino) e ha dovuto affrontare due interventi chirurgici al femore. Per poco non ha subìto l’amputazione della gamba.

  • 21.48

    Il Boss spera di riuscire a dargli una mano e di farlo lavorare anche nella stagione invernale.

  • 21.49

    Altro leit motiv del format l’rvm per il Boss nella sala d’albergo: questa volta il videomessaggio è del padre che è contento per come si sta comportando e gli dice “Da grande sarai meglio di me”.

  • 21.53

    Primo contatto tra Eugenio-Carlo e la receptionist Rosalia. Qualcosa però (tipo musica tensiva e rvm-spoiler) mi fa pensare che andrà a finire male…

  • 21.59

    La tutor sembra soddisfatta di Carlo che però viene insultato al telefono da un cliente che si lamenta per l’overbooking. Poi scopre che non sempre l’ufficio booking risponde e in quel caso la telefonata torna alla receptionist…

  • 22.01

    Il Boss si agita sempre per il stesso meccanismo: esige che i soci Domina siano trattati meglio dei clienti normali. Altrimenti va in escandescenza e guai a chi si imbatte in lui!

  • 22.03

    Sulla vendita delle comproprietà alberghiere Rosalia tradisce la mission dell’azienda. Il Boss è adirato e si chiude in bagno per non svelare il travestimento e sbollire la rabbia.

  • 22.05

    … ma il convincimento dura poco. Il Boss va da Rosalia, toglie la parrucca e rivela chi è veramente: “Se arriva un cliente che vuole fare un acquisto e tu non sai neanche i prezzi…! Qualcuno deve farti formazione. I compratori devono avere un trattamento privilegiato!”.

  • 22.07

    Rosalia è sconvolta, evidentemente teme di diventare disoccupata… ma per ora dovrà continuare a reggere il gioco con gli altri. Grazie a questo colpo di scena il ritmo mancante nella prima parte ha raggiunto vette inedite!

  • 22.11

    Ora il Boss ha come tutor due giudici speciali: Giuseppe il papà e Gioacchino il figlio. Ed è lezione di giardinaggio. Eugenio inevitabilmente pensa al rapporto con suo padre visto che anche il giovane con cui parla è stato messo alla prova dal genitore.

  • 22.19

    Il Boss chiede di andare a rinfrescarsi, sembra quasi avere un mancamento. Per uno abituato ai migliori agi e comfort non è facile lavorare sotto il sole cocente…

  • 22.21

    “Ovviamente” anche Giuseppe ha un dramma da raccontare (come tutti i lavoratori scelti come tutor…): ha perso una persona cara e va avanti solo per i figli.

  • 22.28

    Il Boss incontra i 5 tutor e rivela chi è veramente. Con Mariano sembra davvero infuriato e gli dice: “Come ti sei permesso di non darmi il bonus come valore alla persona? E cosa significa 5 per il lavoro?”.

  • 22.30

    Poi aggiunge: “Non amo chi mi disprezza, dovrei mandarti via… mi spiace”. Ma nella busta che gli consegna c’è scritto che ha diritto a 20 giorni di ferie pagate per poter finire la casa. In più gli regala una cucina: “Ho molto apprezzato la tua dedizione e passione”. Mariano è commosso.

  • 22.39

    Rosalia è decisamente in ansia, già immagina il licenziamento o il rimprovero. Ma il Boss, dopo aver ribadito l’importanza della comproprietà, la ringrazia: “Ho capito dov’è il problema e cosa possiamo fare per risolverlo. Mi sono fatto raccontare un po’ di cose su te. So che hai una grande passione per il canto e una bellissima voce”. E lei è “costretta” a esibirsi a cappella come una cantante black… in modo sublime peraltro.

  • 22.42

    E ora tutte le donne all’ascolto possono sciogliersi in lacrime: è arrivato l’anello con tanto di promessa di matrimonio del fidanzato in ginocchio. Ah, lei ovviamente vuole sposarlo, eh!

  • 22.45

    E il Boss aiuterà pure il fidanzato-promesso sposo a trovare un lavoro mentre Lia è riconfermata al lavoro per la prossima stagione. Non solo, il matrimonio lo paga l’imprenditore. Più happy end di così!

  • 22.47

    Cambia il tono del Boss con Filippo: “I clienti vanno trattati come dico io, non come dici tu”. Ma per il bagnino arriva un lavoro come istruttore di nuoto nel periodo invernale nel villaggio di Sharm el Sheikh.

  • 22.49

    … non solo, potrà vivere in una multiproprietà a Sharm e, mentre lavorerà, potrà ospitare il padre e tutti i parenti che desidera. Le lacrime di Filippo scendono copiose: “Sono il ragazzo più felice della terra!”.

  • 22.52

    Il Boss invita Gioacchino a mollare il nido del padre (che nel frattempo ha lasciato la postazione dietro la scrivania): “Devi perseguire la tua vena imprenditoriale da solo… voglio entrare in società con te, ti nomino boss della Domino Escargot, mi interessano le tue qualità come persona, non la tua attitudine”. Il ragazzo non si sente pronto per una nuova attività. “Ce la andiamo a prendere la fetta di mercato”, replica il boss. E allora il ragazzo apre all’idea…

  • 22.56

    … una stretta di mano e i due sono soci. Gioacchino, anche se non sorride e resta molto scettico, dice di essere contento.

  • 22.58

    E la ricompensa per il padre Giuseppe? Il Boss gli dice: “Ti ammiro molto, sono onorato di averti conosciuto”. E gli dona un biglietto per una crociera a Miami con la moglie.

  • 23.00

    Dulcis in fundo l’incontro del Boss con Flavio Insinna a cui dice: “Non mi aspettavo di trovare delle cose da correggere grazie a un format televisivo. Papà? Penso di aver fatto pace con me stesso, un calcio nel cu*o non me l’ha mai fatto mancare”. Il conduttore però ci tiene a sottolineare che anche suo padre “di Caltanissetta”, dunque del Sud, lo ha fatto rigare dritto. Ora Preatoni può tornare simbolicamente sullo scranno della scrivania.

Stasera, lunedì 4 gennaio 2016, dalle 21.15 su Rai2 andrà in onda la terza puntata della terza edizione di Boss in incognito e la seguiremo in liveblogging su Tvblog.

Boss in incognito 3, anticipazioni sul format

Da quest’anno ad accompagnare i Boss nella loro avventura c’è Flavio Insinna, che approfondisce i momenti delicati della loro missione e alleggerisce il loro stress con gradite e commoventi sorprese. Altra novità è la “copertura” che permette alle telecamere del programma di infiltrarsi nelle aziende senza destare sospetti. Il programma si avvale di un ingegnoso espediente: a tutti viene fatto credere che la troupe lavora ad un nuovo talent show dedicato al mondo del lavoro. Il boss in incognito viene presentato come un concorrente in cerca di un contratto di lavoro e che, per questo, è giudicato dagli stessi dipendenti dell’azienda, ignari di dare così un voto al loro boss. Solo alla fine il Boss si svela e a qualcuno dei suoi dipendenti dà un premio davvero speciale. In questa nuova edizione il pubblico può conoscere così un boss della pizza, uno delle crociere e può scoprire il mondo delle acciaierie e degli alberghi di lusso e conoscere realtà come quella delle cantine vinicole e dei pastifici. Si scopre così che il miglior lubrificante degli ingranaggi di una catena di montaggio è la dedizione degli operai e che ereditare un’azienda non significa ereditare automaticamente anche il rispetto di chi ci lavora. Quello va guadagnato sul campo. Si evidenzia così che l’amore per il proprio lavoro non si consuma sotto il peso degli anni e che il Made in Italy è essenzialmente un sentimento. In alcuni casi il programma fa conoscere le difficoltà di alcuni boss a mantenere in Italia i propri stabilimenti ed è utile a prendere coscienza che a volte i soldi non sono l’unico compenso che un dipendente si aspetta dal proprio capo. E si scopre che non è più tempo del boss al vertice della piramide, ma che è iniziato il tempo dei boss che condividono con la base un disegno comune.

Boss in incognito 3, puntata del 4 gennaio 2016: chi è Eugenio Preatoni

Protagonista Eugenio Preatoni, Ceo della Domina Vacanze, proprietaria di hotel in location meravigliose. La Domina Vacanze nasce nel 1988 da un’idea di ErnestoPreatoni, padre di Eugenio e di altri sette figli. Oggi costituisce la più importante realtà attiva sul mercato italiano della comproprietà alberghiera ed è proprietaria di hotel nelle location più prestigiose: da Portofino alla Costa Smeralda, da Positano a Cortina, da Courmayeur a Sharm el Sheik. “Siamo tanti figli, per la precisione otto, cresciuti all’ombra importante di mio padre – spiega Eugenio – Poter dimostrare soprattutto a lui quanto io valga è per me un’occasione unica e preziosa”.

Nella sua avventura in incognito Preatoni incontrerà alcuni dipendenti dell’azienda che diventeranno suoi giudici: lavorerà con una receptionist, un addetto alla manutenzione, un bagnino e con i giardinieri.

Boss in incognito 3, come seguirlo in tv e in streaming

Boss in incognito è l’appuntamento del lunedì sera di Rai2, in onda dalle 21.15. E’ possibile seguirlo in diretta e in live streaming web sul portale Rai.Tv. La puntata è visibile anche grazie al servizio Rai Replay per i 7 giorni successivi alla messa in onda.

Boss in incognito 3, second screen

Per commentare in diretta Boss in incognito vi consigliamo, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 21.15 su TvBlog. A parte questo il programma è sui social network con una pagina ufficiale su Facebook e un account Twitter,@Bossincognito. L’hashtag ufficiale è .


I Video di TvBlog

Ultime notizie su Boss in Incognito

Tutto su Boss in Incognito →