X Factor, Aldo Grasso e il caso dell'esclusione di Elisa

simona ventura chiambretti nightDi X Factor 2 in termini critici qui si sta ampiamente parlando, tra interventi in tempo reale della nostra Debora e una recensione globale di Kaos. Occorre a questo punto aggiornarvi sulle ultime news che stanno impazzando in rete, inerenti alla puntata di lunedì. Eliminazione discussa è stata quella di Elisa Rossi, per un duplice motivo.

Il blog Reality Show, curato da Fabio Traversa che è nella blog-academy dei nostri TvBlog Awards, ha infatti segnalato che a circa un'ora dall'esito della sfida con i Farias la cantante veniva data per eliminata dal sito ufficiale. Ovviamente la risposta della produzione è stata tempestiva: si sarebbe trattato di un inconveniente tecnico che non inficia la regolarità del programma, attestata dalla vigilanza di un notaio.

Omesse le polemiche per la presunta irregolarità della sua eliminazione, Elisa è diventata il "fattore" di una nuova irreparabile rottura tra i giurati Morgan e Simona Ventura. Stando al cantante dei Bluvertigo, infatti, la conduttrice avrebbe dimostrato ancora una volta di non capire niente di musica, eliminando la sua pupilla solo per non fare un torto alla Maionchi, già orfana di un gruppo vocale. Ad essere invitato a nozze dalla querelle è Aldo Grasso, che sul Corriere della Sera di oggi infierisce sull'incompetenza musicale di SuperSimo (la foto è tratta da una parodia di Chiambretti Night). L'implacabile critico esprime una stroncatura molto più circostanziata di quella dell'anno scorso, a sua volta foriera di molte polemiche:

"A X Factor l'ultima preoccupazione è la musica; contano molto di più le polemiche, i protagonismi, le messe in scena. La vera gara, o più correttamente, il vero varietà è tra i giurati. I tre non sono al servizio della musica, come amiamo credere, ma è vero il contrario: usano i cantanti per la loro personale esibizione. La Ventura capisce poco di musica ma sa come funziona la tv; Morgan ha la grande occasione della vita e prende di mira la Ventura che è l'unica che può oscurarlo. X Factor è un programma ambivalente: se lo si prende dal punto di vista di American Idol delude non poco ma se lo si prende da un punto di vista più televisivo è meno mortifero di un qualsiasi programma condotto da Carlo Conti o da Paolo Bonolis".

Evitando di coinvolgervi con i vostri giudizi vi chiediamo da che parte state. Ritenete che X Factor, in particolar modo quest'anno, stia esasperando la componente dialettica per non passare inosservato o la musica continua a svolgervi un ruolo centrale con scoperte artistiche mai deludenti?

  • shares
  • Mail
95 commenti Aggiorna
Ordina: