Il Dono, diretta seconda puntata 26 dicembre 2015: tutte le storie

Il Dono, la diretta della seconda puntata con Paola Perego e Marco Liorni.

La commozione ti stritola in un attimo: tra le storie della seconda puntata de Il Dono, il programma dedicato ai “ritrovamenti” delle persone che hanno significato qualcosa nelle vite dei protagonisti, colpisce quella che riporta alla memoria uno dei momenti più tragici della Storia d’Italia recente.

È la strage del Rapido 904 che il 23 dicembre 1984 uccise 15 persone (altre 2 morirono in seguito) e ne ferì oltre 267 a causa di una bomba piazzata nella carrozza 9 del treno e fatta detonare quando il convoglio si trovava all’interno della galleria appenninica di San Benedetto Val Di Sambro, tra Bologna e Firenze. Una bomba messa dalla mafia per amplificare la cosiddetta Strategia della tensione degli ultimi anni di piombo italiani.

È questo il cerchio attorno alla storia di Enza che vuole ritrovare il salvatore del figlio, rimasto gravemente ferito nello scoppio della bomba e vivo grazie all’intervento di un giovane medico dall’accento milanese che lo mantenne vigile e gli legò il braccio ferito con una cintura. Un momento di racconto intenso e ben realizzato, dove ci si ricorda come i grandi eventi tragici non siano soltanto pagine da studiare, ma coinvolgano persone normali che si trovano per sempre legate dalla potenza della Storia. Un racconto delicato e potente, affidato ad un Marco Liorni di raro garbo che ci porta persino nelle Teche Rai a vedere spezzoni dei terrificanti filmati di allora, quando le troupe televisive arrivarono sul luogo del disastro.

Il Dono ha questo pregio: scorre a ritmo sostenuto senza indugiare troppo in sentimentalismi e affronta molte tematiche come il razzismo verso gli extracomunitari, le storie di salvataggi in extremis in montagna, i ricongiungimenti familiari e i grandi eventi storici, tra i quali oltre all’attentato al rapido 904 c’è anche la Guerra dei Sei Giorni tra Israele e i paesi arabi del Nordafrica. I racconti sono racchiusi tutti negli abbracci commossi, regalati ai telespettatori con un tocco di discrezione. Molta più di quanta ne offra, normalmente, la televisione.

Il Dono, il nuovo programma di Rai 1 dedicato alle storie di persone comuni che si mettono sulle tracce di qualcuno cui sentono di dover chiedere scusa o dover rendere grazie per quel che hanno fatto per o nella loro vita, torna questa sera di sabato 26 dicembre con la seconda puntata.

Il ‘docureality’ affidato alla conduzione garbata di Marco Liorni e Paola Perego affronterà in questa seconda puntata nuove storie di vite salvate grazie ad incredibili gesti di coraggio, di altruismo, di sacrificio; parleranno di rimorsi per errori compiuti nel passato, e aiuteranno i protagonisti a porvi rimedio; andranno in soccorso di persone a cui sconosciuti hanno cambiato l’esistenza per permettergli di dimostrare la loro gratitudine; racconteranno il pentimento, per gesti e parole che hanno ferito e offeso, attraverso le testimonianze dirette dei protagonisti.

Il filo conduttore di ogni racconto è appunto il piccolo dono che il protagonista di ogni storia affida al conduttore perché sia consegnato alla persona che si vuole raggiungere, in attesa di un incontro finale.

Il Dono | Anticipazioni seconda puntata

Nella seconda puntata de Il Dono in onda Sabato 26 Dicembre seguiremo le storie di Enza, che vuole ringraziare la persona che ha salvato la vita di suo figlio gravemente ferito dallo scoppio di una bomba esplosa sul treno dove viaggiavano nel Dicembre del 1984; di Roberto, che vuole chiedere perdono ai figli che ha abbandonato quando erano bambini e con cui non ha più avuto rapporti; di Adriano, che vuole ringraziare Nasser per essere stato l’unico ad aiutarlo quando aveva perso ogni speranza di trovare un lavoro e per avergli insegnato a sconfiggere i propri pregiudizi; Hamos, che deve la vita al coraggio di una donna che nel 1966 aiutò la sua ed altre famiglie ebree a fuggire dalla Libia incendiata dall’odio; Sandra e Renato, che vogliono ringraziare la persona che ha salvato la vita della figlia Giada rimasta paurosamente in bilico su uno strapiombo durante una gita in montagna.

Il Dono | Come seguirlo in tv e in streaming

Il Dono va in onda il sabato alle 21.20 su Rai 1 e viene trasmesso in live streaming sul portale Rai.tv, che poi permette di rivedere la puntata on demand.

Il Dono | Second Screen

Per seguire live Il Dono vi consigliamo il nostro liveblogging, dalle 21.20 su Rai 1. Il programma ha un suo hashtag ufficiale, #IlDono, su Twitter.
Per partecipare a “Il Dono”, invece, si può chiamare il numero 02.36557691, visitare il sito ildono.rai.it oppure scrivere a [email protected]