Grey’s anatomy, Patrick Dempsey: “Shonda Rhimes sa come gestire i media, è saggia”

Patrick Dempsey parla di Shonda Rhimes e dell’affetto dimostrato dal pubblico nei suoi confronti dopo essere uscito di scena da Grey’s anatomy

Alcuni fan di Grey’s anatomy non hanno perdonato a Shonda Rhimes la sua decisione di far uscire di scena il personaggio di Derek Sheperd, il medico con cui la protagonista Meredith (Ellen Pompeo) è stato al centro della serie tv per undici stagioni. Patrick Dempsey, però, non si pente affatto della sua decisione di lasciare lo show, sebbene intorno al suo addio siano circolate alcuni voci relative ad alcune divergenze tra l’attore e la Rhimes.

Il mese scorso, proprio la creatrice del telefilm aveva dichiaro di aver eliminato un personaggio di una delle sue serie tv perchè non andava d’accordo il suo interprete. In molti avevano pensato a Dempsey: l’attore, però, in un’intervista ad Entertainment Weekly in cui parla anche del suo prossimo impegno cinematografico, ovvero “Bridget Jones’ Baby”, non si cura delle voci:

“Penso che adori essere provocatoria e va bene per ciò che è. Permette alla gente di parlare di tutto ciò che fa. E’ un’incredibile donna che è incredibilmente produttiva. Sta promuovendo un libro. Sta promuovendo tre show. E risulta la star di tutte queste cose. Credo che sappia come gestire i media e cosa le serve per ottenere il risultato che cerca. E’ molto saggia”.

Dempsey non nega, quindi, che l’attore di cui ha parlato la Rhimes sia lui, ma preferisce concentrarsi su altri aspetti della sua uscita di scena dallo show, come il fatto di sentirsi molto meglio:

“Sono molto felice di aver iniziato un nuovo capitolo della mia vita”.

Questo, però, non gli ha impedito di emozionarsi una volta che si è reso conto di non dover più andare sul set di Grey’s anatomy:

“Sapevo che sarebbe stato difficile. Non me ne sono reso conto fino a quando non ho fatto un’intervista, che era davvero finita. E’ stata la prima volta che mi sono guardato indietro ed ho riflettuto su cosa fosse successo. E’ stata la prima volta che ho detto davvero addio a Derek. E non ero affatto sorpreso di come abbia reagito la gente”.

Il pubblico gli ha dimostrato il suo affetto subito dopo la sua uscita di scena dal telefilm:

“‘E’ bello vederti vivo’, è il commento che ti viene fatto. Rispondo ‘Sì, sono piuttosto vivo nelle repliche’. La gente era davvero coinvolta in quella relazione. E’ come con Bridget Jones. Credo che ci sia un coinvolgimento emotivo da parte delle persone”.

Nonostante questo, l’attore non ha voluto dare troppo peso ai commenti:

“Sai, ero pronto per andare avanti e concentrarmi sulla corsa. Quando la puntata è andata in onda, ero fuori dagli Stati Uniti e stavo correndo, il che è stata una buona distrazione”.

Dempsey, ora è contento di aver scelto di salutare il Grey Sloane Memorial, e di poter lavorare con un ritmo differente:

“Oh, mi ha completamente rinvigorito. Penso che il ritmo (sul set del film, ndr) sia molto buono. Tornare a qualcosa che ha un inizio, uno svolgimento ed una fine. C’è molta collaborazione ed è organico nel realizzarsi, come cambia ed evolve. E’ semplicemente un approccio completamente differente. Nello show, devi solo lavorare instancabilmente”.

Ultime notizie su Grey's Anatomy

Tutto su Grey's Anatomy →