Marco Liorni a Blogo: “Il Dono è autentico. Più facile la diretta dell’on the road. Devo un grazie a Duccio Forzano” (VIDEO)

“Il Dono è un programma molto bello perché è fatto dove le persone vivono, nei loro ambienti, tra i famigliari e gli amici”

Marco Liorni torna in prima serata su Rai1 con Il Dono, il nuovo programma ‘on the road’ al via sabato 19 dicembre alle 21.20 che conduce con Paola Perego. Quattro gli appuntamenti previsti per raccontare le storie di persone che hanno perso l’occasione per dire grazie o per chiedere scusa nel momento in cui era più importante farlo.

A Blogo il conduttore de La Vita in diretta qualche mese fa aveva assicurato che Il Dono sarebbe stato un programma “bello. E lo ha confermato oggi, a margine della conferenza stampa tenutasi a Viale Mazzini:

Avevo fatto una promessa impegnativa (ride, Ndr), ma la confermo. Secondo me è un programma molto bello perché è fatto dove le persone vivono, nei loro ambienti, tra i famigliari e gli amici. È autentico, questo è il bello. Sono storie raccontate il più possibile avvicinandosi alla verità.

Non è consueto per Raiuno realizzare un programma totalmente in esterna, con grande rilevanza data al montaggio e senza studio televisivo (ci sono dei precedenti, per esempio Così lontani così vicini). Per un conduttore è più figo, più facile o più difficile?

Per me è più difficile. La diretta ti dà sempre la sensazione di quello che sta accadendo, puoi dosare bene tutti gli ingredienti. Invece ne Il Dono sei un tassello all’interno di un lavoro di montaggio e di regia; è come un piccolo film: l’importante è non uscire mai dalla parte. Devi sottrarre tutto quello che in una diretta aggiungi per gestire le emozioni e il ritmo. Qui ci sono due fasi: il racconto e l’intervista. L’insieme è un lavoro più di regia. In ogni puntata ci sono 4 storie principali, due le faccio io, due Paola (Perego, Ndr), in alternanza. Non ci sono mai momenti di compresenza.

In apertura di post trovate il video integrale dell’intervista. Da non perdere per scoprire perché Liorni ha voluto rivolgere un grazie pubblico al regista Duccio Forzano (suggerimento: c’entra Verissimo) e per ascoltare il punto di vista del conduttore a proposito della possibilità che l’intrattenimento puro si palesi prima o poi a La vita in diretta, dove cronaca nera, attualità e gossip occupano gran parte degli spazi.

P.S. Secondo voi chi è il personaggio famoso che ha fatto uno sgarbo a Liorni e che non gli ha ancora chiesto scusa?

I Video di TvBlog

Ultime notizie su La vita in diretta

La vita in diretta è il rotocalco che presidia il daytime pomeridiano di RaiUno dal 2000, ma l'esperimento era iniziato su RaiDue nel 1994 con La cronaca in diretta di Alessandro Cecchi Paone, diventato nel 1995 L'Italia in diretta con Alda D'Eusanio.

Tutto su La vita in diretta →