Bufera su Annozero: Santoro litiga con la Annunziata che se ne va, Israele protesta e il mondo politico attacca

TvBlog Awards 2009

La tempesta perfetta, così si potrebbe definire l'ondata di critiche che in queste ore stanno coinvolgendo Annozero e il suo conduttore Michele Santoro dopo la puntata di ieri, tema il conflitto in corso nella Striscia di Gaza. Tutto è partito con il litigio in diretta proprio fra Santoro e Lucia Annunziata, ospite della trasmissione. Secondo la Annunziata la trasmissione era troppo schierata, l'unico punto di vista rappresentato sarebbe stato quello palestinese, con grave pregiudizio di Israele, la controparte nel conflitto.

La reazione di Santoro è stata piuttosto stizzita, con tanto di accusa di parlare per "acquisire dei crediti nei confronti di qualcuno", al punto che la Annunziata ha abbandonato la trasmissione senza che il conduttore facesse molto per trattenerla. Dopo il continua potete vedere il video dello scontro fra i due. Questo episodio è stato solo l'antipasto della valanga di critiche cadute su Annozero. Il Presidente della Camera Gianfranco Fini ha parlato di "il livello di decenza superato", Gideon Meir, Ambasciatore di Israele ha inviato una lettera alla Rai in cui parla di "spettacolo vergognoso che provoca sconcerto". La sua missiva ha trovato immediata risposta da parte dell Presidente della Rai Petruccioli che preannunciando sanzioni nei confronti della trasmissione:


La trasmissione Annozero di ieri sera merita critiche severe. Ma non per mettere sotto accusa un modo di far televisione; bensì per indurre tutti, di fronte a un conflitto così doloroso, a non cadere più in errori del genere. Con questo spirito mi impegno affinché la Rai svolga sempre meglio la sua essenziale funzione; e sottoporrò queste riflessioni alla valutazione del Consiglio di Amministrazione mercoledì prossimo.



Giuliano Urbani, membro del CDA della Rai ha accolto l'invito di Petruccioli:


Non vogliamo processi unilaterali nè in contumacia, ma è inaccettabile l'incitamento, anche involontario, all'odio e gli insulti. Abbiamo procedure precise, compresa ovviamente la necessità di ascoltare Santoro, e siamo pronti a investire del caso tutti gli organi competenti.

Santoro, da parte sua, affida la sua replica al sito ufficiale di Annozero:


In un paese normale il livello della decenza lo supera un presidente della Camera che, travalicando i suoi compiti istituzionali, interviene per richiedere una censura nei confronti di un giornalista che sta compiendo il suo dovere di informare l'opinione pubblica.

Ne siamo certi, il caso non si chiude qui.

Il litigio fra Michele Santoro e Lucia Annunziata

  • shares
  • Mail
135 commenti Aggiorna
Ordina: