Golden Globes 2016, le nomination: bene Mr. Robot, American Crime e Narcos

Tra i nominati ai Golden Globes 2016 ci sono Mr. Robot ed American Crime con tre nomination, ma anche Narcos, Game of Thrones e Fargo

Sono state annunciate nelle ore score le nomination per i Golden Globes 2016, i premi assegnati dalla stampa straniera di Hollywood alle migliori serie tv della stagione, che saranno assegnati il 10 gennaio prossimo nella cerimonia che segna il ritorno di Ricky Gervais alla conduzione. A fianco degli show che hanno già ricevuto nomination e premi negli anni scorsi, quest’anno ci sono numerose novità.

Trattasi di Mr. Robot, acclamato dalla critica, che si porta a casa tre nomination, tra cui quella per il Miglior Drama ed il Miglior attore protagonista in una serie drama (Rami Malek); American Crime, che ha ricevuto anch’esso tre nomination, tra cui quella per la Miglior Miniserie e la Miglior attrice protagonista di una miniserie (Felicity Huffman) e Narcos, nominato nelle categoria Miglior Drama e Miglior attore protagonista di una serie drama (Wagner Moura).

Per quanto riguarda il numero totale di nomination Netflix ne ha ricevute otto, grazie a Narcos, Orange is the New Black, House of Cards e Master of None. Seguono la Hbo con sei candidature per Game of Thrones, Veep e Silicon Valley e Starz con sei, grazie a Flesh and Bone ed Outlander. The Cw, infine, si porta a casa due nomination, grazie a Jane the Virgin e Crazy Ex-Girlfriend. A seguire, l’elenco completo delle nomination.

  • Miglior Drama
  • Empire (Fox)
    Game of Thrones (Hbo)
    Mr. Robot (Usa Network)
    Narcos (Netflix)

  • Miglior Comedy o Musical
  • Casual (Hulu)
    Mozart in the Jungle (Amazon Studios)
    Orange is the New Black (Netflix)
    Silicon valley (Hbo)
    Transparent (Amazon Studios)
    Veep (Hbo)

  • Miglior miniserie o film-tv
  • America Crime (Abc)
    American Horror Story (Fx)
    Fargo (Fx)
    Flesh and Bone (Starz)
    Wolf Hall (Bbc Two)

  • Miglior attore protagonista in una serie tv drama
  • Jon Hamm, per il ruolo di Don Draper in Mad Men (Amc)
    Rami Malek, per il ruolo di Elliot Alderson in Mr. Robot (Usa Network)
    Wagner Moura, per il ruolo di Pablo Escobar in Narcos (Netflix)
    Bob Odenkirk, per il ruolo di Saul Goodman in Better Call Saul (Amc)
    Liev Schreiber, per il ruolo di Ray Donovan in Ray Donovan (Showtime)

  • Miglior attrice protagonista in una serie tv drama
  • Caitriona Balfe, per il ruolo di Claire Elizabeth Beauchamp Randall in Outlander (Starz)
    Viola Davis, per il ruolo di Annalise Keating ne Le regole del delitto perfetto (Abc)
    Eva Green, per il ruolo di Vanessa Ives in Eva Green (Showtime)
    Taraji P. Henson, per il ruolo di Cookie Lyon in Empire (Fox)
    Robin Wright, per il ruolo di Claire Underwood in House of Cards (Netflix)

  • Miglior attore protagonista in una serie tv comedy o musical
  • Aziz Anzari, per il ruolo di Dev Shah in Master of None (Netflix)
    Gael García Bernal, per il ruolo di Rodrigo De Souza in Mozart in the Jungle (Amazon Studios)
    Rob Lowe, per il ruolo di Dean Sanderson, Jr. in The Grinder (Fox)
    Patrick Stewart, per il ruolo di Walter Blunt in Blunt Talk (Starz)
    Jeffrey Tambor, per il ruolo di Maura Pfefferman in Transparent (Amazon Studios)

  • Miglior attrice protagonista in una serie tv comedy o musical
  • Rachel Bloom, per il ruolo di Rebecca Bunch in Crazy Ex-Girlfriend (The Cw)
    Jamie Lee Curtis, per il ruolo di Cathy Munsch in Scream Queens (Fox)
    Julia Louis-Dreyfus, per il ruolo di Selina Meyer in Veep (Hbo)
    Gina Rodriguez, per il ruolo di Jane Gloriana Villanueva in Jane the Virgin (The Cw)
    Lily Tomlin, per il ruolo di Frankie Bergstein in Grace and Frankie (Netflix)

  • Miglior attore protagonista in un film-tv o miniserie
  • Idris Elba, per il ruolo di John Luther in Luther (Bbc One)
    Oscar Isaac, per il ruolo di Nick Wasicsko in Show me a hero (Hbo)
    David Oyelowo, per il ruolo di Peter Snowden in Nightingale (Hbo)
    Mark Rylance, per il ruolo di Thomas Cromwell in Wolf Hall (Bbc Two)
    Patrick Wilson, per il ruolo di Lou Solverson in Fargo (Fx)

  • Miglior attrice protagonista in un film-tv o miniserie
  • Lady Gaga, per il ruolo della Contessa in American Horror Story (Fx)
    Sarah Hay, per il ruolo di Claire Robbins in Flesh and Bone (Starz)
    Felicity Huffman, per il ruolo di Barbara Hanlon in American Crime (Abc)
    Queen Latifah, per il ruolo di Bessie Smith in Bessie (Hbo)

  • Miglior attore non protagonista in una serie tv, film-tv o miniserie
  • Alan Cumming, per il ruolo di Eli Gold in The Good Wife (Cbs)
    Damian Lewis, per il ruolo di Enrico VIII d’Inghilterra in Wolf Hall (Bbc Two)
    Ben Mendelsohn, per il ruolo di Danny Rayburn in Bloodline (Netflix)
    Tobias Menzies, per il ruolo di Frank Randall/Jonathan “Black Jack” Randall in Outlander (Starz)
    Christian Slater, per il ruolo di Edward Alderson in Mr. Robot (Usa Network)

  • Miglior attrice non protagonista in una serie tv, film-tv o miniserie
  • Uzo Aduba, per il ruolo di Suzanne “Crazy Eyes” Warren in Orange is the New Black (Netflix)
    Joanne Froggatt, per il ruolo di Anna Bates in Downton Abbey (Itv)
    Regina King, per il ruolo di Aliyah Shadeed in American Crime (Abc)
    Judith Light, per il ruolo di Shelly Pfefferman in Transparent (Amazon Studios)
    Maura Tierney, per il ruolo di Helen Solloway in The Affair (Showtime)

    Ultime notizie su House of Cards

    House of Cards è un political thriller sviluppato da Beau Willimon, adattamento dell'omonima miniserie BBC, basata sui romanzi di Michael Dobbs, che Netflix trasmette in streaming dal primo febbraio 2013.

    Tutto su House of Cards →