• MTV

Io sono Cait, su Mtv8 la docuserie che segue il percorso di Caitlyn Jenner

Su Mtv8 Io sono Cait, docuserie che racconta il percorso di Caitlyn Jenner nell’annunciare a tutti di voler diventare donna e la sua accettazione da parte di sè stessa

Arriva in Italia, da questa sera alle 23:00 su Mtv8, Io sono Cait, la docuserie andata in onda l’estate scorsa su E! e con protagonista Caitlyn Jenner, ex atleta nota con il nome di Bruce Jenner che, la primavera scorsa, aveva annunciato di voler cambiare sesso. Gli otto episodi dello show raccontando quindi, senza ipocrisie e sentimentalismi, il difficile percorso di Caitlyn, dall’annuncio in tv a quello alla famiglia, passando per il tentativo di sentirsi sè stessa.

Bruce Jenner, atleta famosissimo in America per la medaglia d’oro nel decathlon alle Olimpiadi di Montreal nel 1976 e, più recentemente, per essere stato marito di Kris Jenner, madre delle sorelle Kardashian ed essere comparso ne Al passo con i Kardashian, ha dichiarato di sentirsi donna e di voler cambiare sesso all’interno di un’intervista sulla Abc.

Da quel momento, la sua vita ha subìto numerosi cambiamenti: non solo ha dovuto rivelare le sue intenzioni alla famiglia, e soprattutto alla madre, che ha qualche difficoltà nell’accettare la situazione, ma ha anche dovuto imparare ad accettarsi nella sua nuova veste, in un mondo che non sembra ancora pronto ad accettare i transgender.

Nel corso della docuserie, viene mostrano il percorso di Caitlyn, supportata dal resto della sua famiglia e dai suoi amici, nel riuscire ad accettare sè stessa e sentirsi finalmente parte di una comunità. Non solo extension, trucchi e vestiti: la protagonista partecipa anche a riunioni dedicate a genitori con figli transgender, cerca di raccontare la propria storia a coloro che vogliono saperne di più, e conosce nuovi amici all’interno della comunità Lgbt. Il tutto senza cercare l’emozione facile, ma provando a far conoscere al pubblico una realtà che solo di recente sta diventando oggetto di dibattiti.

Proprio il tono non eccessivamente urlato e lo sforzo di portare alla ribalta temi come la transfobia ed il cambio di sesso hanno reso Io sono Cait uno show apprezzato dal pubblico americano, che è venuto a conoscenza di un argomento ritenuto tabù da molti e che ora è diventato accessibile ai telespettatori di tutto il mondo, grazie alla popolarità della protagonista, capace di sfidare i pregiudizi e di mostrarsi per come si sente realmente, riuscendo a realizzare una serie che sa unire la curiosità all’informazione.