Alessandro Borghese 4 Ristoranti | 1 dicembre 2015 | In Liguria vince il MuMa

Alessandro Borghese 4 Ristoranti 2, quarta puntata live su Blogo: sfida di cucina Terra/Mare sulla Riviera di Ponente.

  • 20.45

    Si replica la puntata della scorsa settimana prima della nuova sfida, questa volta in Liguria.

  • 21.10

    Si riparte dalla Liguria.

  • 21.13

    “Tranquilli, non sono qui per cantare a Sanremo… anche se…”: no Alessandro, anche tu no.

  • 21.14

    Ah, la puntata è sulla miglior ristorazione al femminile…

  • 21.15

    Ecco Francesca, dal Mu(lino sul)Ma(re). La vista è spettacolare.

  • 21.16

    Maria Pia è la titolare del SottoSale: il palazzo, che ora è un hotel, è della sua famiglia da 5 generazioni. Bello il locale, molto fine.

  • 21.18

    Ecco Catia, dell’Osteria del Castel Gavone: dice che sia nel locale che nella sua cucina c’è molto di lei.

  • 21.20

    Fin dall’ingresso le tre ‘colleghe’ manifestano critiche: con una puntata di sole donne la situazione è difficile assai… Ma l’interno del locale convince.

  • 21.22

    Ahia, c’è la tovaglia macchiata. E anche la cucina ha bisogno di una ripulitina… Diciamo che il punto di forza è la vista.

  • 21.23

    Le foto sgranate sul menu non piacciono.

  • 21.24

    Arrivano le entrèe. Catia è spietata: non c’è nulla che le vada bene.

  • 21.26

    Tanto olio nel piatto di Francesca. E servizio considerato goffo da tutti: l’emozione tira brutti scherzi.

  • 21.27

    170 euro il conto: giusto per le ‘colleghe’. Ma è anche il momento dei voti. 7 alla location da Maria Pia. 4 al menu ma 8 al conto da Francesca; 4 al servizio da Catia.

  • 21.29

    Catia trova l’insegna di ferro battuto “appuntita”: vabbè, pur di dire qualcosa…

  • 21.30

    La tenda in sala, secondo Catia, non l’ha scelta Maria Pia, anzi a suo avviso non piace neanche a lei…. vabbè…

  • 21.31

    Clientela internazionale, quindi cucina tipica italiana per il Sotto Sale. E si va all’assaggio.

  • 21.33

    Piatti buoni, essenziali, anche se porzioni un po’ scarse.

  • 21.34

    A Santa piace la cucina, Francesca e Catia invece sono dalla lingua biforcuta. Il riccio, ad esempio, non è fresco, ma di qualità.

  • 21.35

    Maria Pia sorveglia la cucina e verifica quello che mangiano (e non mangiano) i commensali.

  • 21.36

    Conto 200 euro: per la tavola è giusto. Location 8 da Santa; Francesca dà 6 e 9 al menu al servizio, anche se un po’ troppo asfissiante; Catia dà 6 al menu. Alessandro, invece, non è rimasto impressionato.

  • 21.38

    Finalmente si va da Catia: l’ingresso non piace, ma per Maria Pia il locale rispetta la proprietaria.

  • 21.40

    Il frigo confuso non piace ad Alessandro. E alla prima critica lei piange…

  • 21.41

    Maria Pia non può che notare che il suo menu sia banale, considerato che è anche una grafica. Dopo aver criticato tanto gli altri…

  • 21.43

    Impiattamento base. E le patate sono surgelate. Dopo aver fatto tante storie sul menu del Sotto Sale.

  • 21.45

    Siamo al conto: 128 euro, considerato un po’ troppo caro. 7 alla location da Maria Pia; 6 al menu e 5 al conto per Santa.

  • 21.47

    Tutte al MuMa. Vista splendida.

  • 21.49

    Il tocco orientaleggiante e dorato non piace molto a Maria Pia.

  • 21.49

    Siamo all’assaggio. In cucina il marito napoletano, lei in sala. E ovviamente Santa chiede la pasta di Gragnano, visto che Francesca l’aveva criticata.

  • 21.51

    Bella l’atmosfera nel locale. Pesce crudo fresco, ma spaghetto troppo misero per Santa e zuppetta senza zuppa per Catia, impiattamento troppo pallido per Maria Pia.

  • 21.53

    Si aspettavano di più le colleghe. Soprattutto Maria Pia, che temeva proprio questo locale perché immaginava più affine al suo. Ma il sapore ha lasciato un po’ perplessi.

  • 21.55

    Da 200 a 240 le previsioni: alla fine il prezzo è 200 euro. 7 da Catia alla location, 6 al menu da Maria Pia. Intanto in cucina si festeggia la fine della prova.

  • 21.56

    Pubblicità, prima della votazione decisiva.

  • 22.01

    Siamo al confronto.

  • 22.02

    Santa si ritrova a fare i conti con il 4 di Catia, il 3 di Francesca per la tovaglia macchiata e il 4 per il menu.

  • 22.04

    Catia si vendica col 4 al menu di Francesca.

  • 22.05

    Maria Pia si becca 84, con un 19 per il servizio di Michelangelo.

  • 22.05

    Ma ora bisogna scoprire il vincitore: Maria Pia conduce con 84 punti, segue Francesca con 76. Santa polemica con Francesca per i suoi 3 e i suoi 4: troppo basso e voto poco cortese.

  • 22,07

    Ma alla fine è proprio Francesca a vincere col MuMa, per un solo punto di distacco con Maria Pia. Vuoi vedere che la strategia è stata proprio l’arma vincente di Francesca?

Alessandro Borghese va a caccia del miglior ristorante al femminile della Riviera di Ponente e lo trova nel MuMa, il mulino a mare gestito da Francesca col marito Salvatore, direttamente dalla Campania. Nonostante una cucina considerata senza grandi sapori dalle colleghe concorrenti e una lingua biforcuta che le ha attirato certo la ‘simpatia’ delle altre ristoratrici, Francesca ha portato a casa la vittoria, forse anche per via di punteggi bassi riservati agli altri locali.

Comunque sia, il MuMa porta vince per un solo punto sul bel Sotto Sale di Maria Pia, mentre Catia con la sua ‘confusionaria’ Osteria del Castel Gavone conquista la medaglia di bronzo e Il ritorno in Baianita di Santa quella di legno. Il programma continua, ovviamente, a funzionare: avanti così, fino alla prossima avventura.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | Diretta | 1 dicembre 2015

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | 1 dicembre 2015 | Anticipazioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Alessandro Borghese 4 Ristoranti è nel mezzo del suo viaggio in Italia con la quarta puntata della sua seconda stagione che stasera, martedì 1 dicembre 2015, alle 21.15 lo vede in giro per la Riviera di Ponente, in Liguria alla ricerca del miglior ristorante ‘terra-mare’ della zona. Anche questa settimana 4 ristoratori si danno battaglia proponendosi, a vicenda, il meglio del proprio menu e del proprio locale: ogni ristoratore sarà giudice degli altri, valutando quattro parametri molto precisi, ovvero la location, il servizio, il menu e il conto. Il voto decisivo sarà comunque quello di Chef Borghese, che potrà anche ribaltare il verdetto emerso dall’assaggio incrociato dei vari ristoratori in gara. In palio 5.000 euro da investire nella propria attività.

4 Ristoranti | Puntata 1 dicembre 2015 | Liguria al femminile

4ristoranti_s2_p4.jpg

Alessandro Borghese 4 Ristoranti arriva in Liguria alla ricerca del miglior ristorante al femminile della Riviera di Ponente in grado di coniugare al meglio la tradizione culinaria della zona a base di carne e di pesce. In gara  il MuMa di Borgio Verezzi, Il ritorno in Baianita di Noli, L’Osteria del Castel Gavone e il Sotto Sale di Finale Ligure. E conosciamoli meglio.

Il MUMA, a Borgio Verezzi, è un ristorante dall’atmosfera intima aperto nel 2012 in un edificio risalente al 1500. I titolari sono Francesca, 27 anni, e Pasquale, entrambi formatisi all’ALMA dove si sono anche innamorati. Per ‘rinsaldare’ il loro amore hanno deciso di trasformare un vecchio mulino in un ristorante: Pasquale si occupa della cucina, mentre Francesca è il direttore di sala. La loro unione tra tradizione e innovazione si ritrova in un loro cavallo di battaglia, le capesante alla vaniglia e zafferano.

IL RITORNO IN BAIANITA, a Noli, è un locale a gestione familiare. La titolare è Santa, in cucina c’è il marito Salvatore (anche pizzaiolo) e in sala il fratello Enzo, tutti di Napoli.  La cucina di tradizione ligure, fatta di trofie al pesto, i pansotti e lo zimin di seppie, si arricchisce delle atmosfere del Sud.

L’OSTERIA DEL CASTEL GAVONE, a Finale Ligure, è ospitato in un complesso edilizio risalente al 1600, in una zona frequentata da scalatori e appassionati di trekking. La creativa Catia, un tempo disegnatrice di mappamondi, è da quattro anni gestore e chef del locale, che propone sia piatti di terra che di mare, con le influenze emiliane e toscane di Catia, che ha puntato su un’atmosfera e un impiattamento casalingo.

SOTTO SALE, a Finale Ligure, è il ristorante dell’Hotel San Pietro Palace, aperto da tre anni ma già di rilievo. Elegante e molto studiata, la sala è stata arredata dalla figlia della proprietaria dell’hotel e del ristorante, Maria Pia. Il menu è quello della tradizione ligure, con alcune rivisitazioni creative.

 

 

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | Come seguirlo in tv e in streaming

La seconda stagione di 4 Ristoranti va in onda ogni martedì sera alle 21.10 su SkyUno HD (Sky, 108) e in streaming live su SkyGo, che permette di vedere (o rivedere) le puntate anche on demand. Il programma è disponibile anche su SkyOnline per gli abbonati al servizio. La replica della puntata precedente viene trasmessa come traino del nuovo episodio, quindi il martedì alle 20.00 circa.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti | Second Screen

Per seguire e commentare in tempo reale 4 Ristoranti vi consigliamo, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 21.10 su TvBlog. Sia su Facebook che su Twitter l’account di riferimento è quello di SkyUno, ma l’hashtag ufficiale è #Ale4Ristoranti. Buona visione.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su 4 ristoranti

Tutto su 4 ristoranti →