• Tv

RAI su DVB-H con TIM e Vodafone – La fiera delle sigle

E’ notizia di ieri: la RAI ha raggiunto un accordo con TIM e Vodafone per le trasmissioni di eventi televisivi direttamente sui telefonini, mediante lo standard Dvb-H.Il potenziamento del servizio e le sperimentazioni saranno fatte approfittando dell’occasione offerta dalle Olimpiadi Invernali del 2006. La cosa non mi fa gridare all’innovazione, anzi, comunque è un passo

di

E’ notizia di ieri: la RAI ha raggiunto un accordo con TIM e Vodafone per le trasmissioni di eventi televisivi direttamente sui telefonini, mediante lo standard Dvb-H.
Il potenziamento del servizio e le sperimentazioni saranno fatte approfittando dell’occasione offerta dalle Olimpiadi Invernali del 2006.
La cosa non mi fa gridare all’innovazione, anzi, comunque è un passo avanti. Tuttavia, mi rimane oscuro questo tentativo di corsa alla tv-mobile così raffazzonato mentre rimaniamo al palo nell’ambito dell’HDTV.
Ma veramente il mercato di chi si guarda la televisione sui telefonini è potenzialmente più allettante? E chi la guarderebbe? E in quali contesti o momenti della giornata?
A me sembra incredibile, ma non vorrei fare come quelli che dicevano il computer non si diffonderà mai, sia chiaro.