Monte Bianco, semifinale 30 novembre 2015: Dayane Mello eliminata, finalisti

Monte Bianco – La sfida verticale, puntata 30 novembre 2015: eliminata Dayane Mello, finalisti.

  • 21.12

    Inizia Monte Bianco con il riassunto della puntata precedente.

  • 21.17

    Inizia una nuova mattina al campo base. Siamo al giorno 23.

  • 21.20

    Gli alpinisti raggiungono la Val di Rhemes per la prova vertigine. Facci, però, vuole fare una ‘denuncia’: “Dayane non dorme nelle tende dove dormiamo tutti e dove ogni notte prendiamo sassi sulla schiena, umidità e acqua. Io mi aspetto una punizione esemplare e se non mi riterrò soddisfatto della punizione, oggi mi ritirerò”.

  • 21.23

    Dayane si difende: “Ho dormito sei giorni sulla tenda, gli altri giorni ho dormito nella yurta. Soffro di un’allergia tremenda, non riesco a dormire…”. Tutti i concorrenti sostengono Facci. Zambrotta: “Tu hai avuto un vantaggio”. Mello vuole andarsene.

  • 21.25

    Non c’è tempo da perdere, è il momento della prove vertigine. I concorrenti raggiungono la ferrata di Casimiro, una parete attrezzata per scalare. “E’ decisamente esposta, ci sono dei passaggi tecnici”, spiega Moro. Ci sono anche due ponti tibetani. Lo scopo non è solo arrivare alla fine della ferrata nel minor tempo possibile, ma anche recuperare dieci moschettoni. Ognuno farà guadagnare 5 minuti alla Cordata, saranno sottratti dal tempo finale.

  • 21.28

    La Cordata di Dayane è la prima a partire. Segue Facci, ha ancora il dente avvelenato: “Venderebbe la madre per poter vincere…”.

  • 21.30

    Dayane e la sua guida sono arrivati al primo ponte tibetano. Lei non guarda verso il basso perché ha paura. Anche Facci arriva qui e pensa che “questi (gli autori, ndr) sono scemi”.

  • 21.34

    Intanto Jane sta trovando alcune difficoltà: “Non mi reggono le braccia, mi stanno tremando. Non ce la faccio”. Dayane e Filippo, invece, hanno già raggiunto il traguardo.

  • 21.37

    Pubblicità.

  • 21.41

    Tutti i concorrenti hanno raggiunto la meta. La Cordata più veloce – racconta la Balivo – è la Viola, quella di Dayane e Stefano. “Non ho fatto neppure fatica”, dice la modella. E Jane si lamenta: “Sentirle dire quelle cose mi sfracassa i coglioni”. Dayane vince una cena per sei persone in un ristorante stellato: vorrebbe mandare le altre tre Cordate al ristorante e starsene al campo base ma non si può, quindi non invita nessuno e ci va solo con la sua guida.

  • 21.46

    La Cordata peggiore, invece, è quella Arancione di Jane. Ma Dayane deve scontare alcune penitenze relative alla polemiche sollevate da Facci: la gavettta è assegnata automaticamente a loro e pure la penitenza riservata solitamente alla Cordata peggiore (dovranno dormire sul temuto portaledge).

  • 21.50

    Facci ancora non è soddisfatto: “Mi sono stufato, domani sera me ne vado”.

  • 21.50

    Mentre gli alpinisti fanno cena nella cucina comune, Dayane e la sua guida sono ad un ristorante stellato di Courmayeur. E al ritorno al campo base nessuno le rivolge parola.

  • 21.58

    Pubblicità di 60 secondi.

  • 22.00

    Dayane raggiunge il portaledge ovvero “la tenda sulla verticale”: “Questa cosa è da pazzi. Sotto il mio sedere non c’è niente, quaranta metri di vuoto”, commenta.

  • 22.02

    La mattina seguente è Simone Moro ad andarla a svegliare: “Mi sono svegliata subito, non ho sofferto il freddo”, dice. Quindi tutti i concorrenti devono prepararsi per lasciare il campo base e raggiungere il luogo della prova.

  • 22.05

    “Siamo ad un passo dalla finale e dalla vetta più alta d’Europa”, dice la Balivo. Oggi gli alpinisti dovranno scalare una parete di ghiaccio. Prima di partire, però, devono avvolgere una ‘bambola’ ovvero una corda speciale. Facci: “Chissenefrega delle bambole, le facciano fare alle donne”.

  • 22.09

    Il giornalista non è soddisfatto della doppia penalità inflitta nei confronti di Dayane. E la Mello dovrà scontare pure l’handicap contenuto nella gavetta. Quindi dovrà compiere due metri aggiuntivi di scalata prima di raggiungere il traguardo.

  • 22.12

    Zambrotta è il primo a terminare correttamente la bambola e quindi il primo a poter partire. Seguono Jane e Facci.

  • 22.14

    La scalata è tosta per tutti. E mentre Zambrotta raggiunge il traguardo, Dayane deve ancora completare la bambola e partire. Seconda la Cordata di Jane, terzo Facci.

  • 22.19

    Ultima la Cordata di Dayane, la modella non è neppure partita e va in sfida verticale. Zambrotta è in difficoltà, non sa chi mandare in sfida. “E adesso? Vado io in sfida?”.

  • 22.21

    Zambrotta chiede di poter andare in sfida ma non è possibile. “Non è facile nominare una Cordata, siamo un bellissimo gruppo. La Cordata Nera è l’unica che può affrontare la sfida verticale di domani”. “Non c’è problema”, risponde lui. Quindi Facci e Dayane, dopo essersi scontrati a parole, si scontreranno. La sfida sarà una traversata: gli alpinisti dovranno salire fino in vetta e scendere dal versante opposto.

  • 22.27

    I concorrenti, questa notte, non torneranno al campo base: dormiranno in alcune tende a tremila metri. E dovranno costruire un igloo per vincere una bevuta tipica della Val d’Aosta. Facci polemico: “Figurati se mi metto a costruire un igloo per vincere qualcosa da bere”.

  • 22.31

    E mentre tutti pensano alla costruzione dell’igloo… Dayane fa un pupazzo di neve.

  • 22.33

    Pubblicità.

  • 22.38

    Facci è ancora insofferente: “Sono tutti pazzi. Perché devo fare una cosa di cui non ho voglia? […] Sono incazzato per ragioni che non voglio dire, domani devo fare questa prova ma non ho voglia”. E non contribuisce alla costruzione dell’igloo. Quindi si isola: tutti sono a bere caffè, lui si rinchiude nella sua tenda ad alta quota. “Ti assicuro che quando ho i coglioni girati se ne accorge tutta la catena montuosa”, dice. Quindi tutti vanno a dormire.

  • 22.46

    Inizia una nuova giornata. E’ il giorno dell’ “attacco alla cresta” ovvero della sfida fra Facci e Mello. Il luogo della traversata è l’Aiguille Marbrees a 3500 metri: gli alpinisti devono salire fino in vetta e scendere dal versante opposto.

  • 22.50

    Pubblicità e Tg breve.

  • 23.00

    Il percorso continua per le due Cordate. Facci è in grande affanno. Dayane, invece, è gasata: “Siamo forti, non solo fisicamente o mentalmente”. A metà percorso c’è solo una differenza di tre secondi fra le due coppie. La sfida si fa interessante.

  • 23.08

    La Cordata viola ha raggiunto la vetta. “Il primo tratto è stato traumatico, non riuscivo a stare in piedi… sembravo un ubriaco vero”, racconta invece Facci.

  • 23.18

    Facci ha raggiunto il traguardo. E chiede dell’acqua. “Non avrei potuto dar nulla più di così alla mia età”. Il percorso di Dayane, invece, continua: “Non ho più fiato”.

  • 23.27

    “Il vincitore di questa sfida sarà il terzo finalista di Monte Bianco”, ricorda Caterina Balivo. La Cordata vincitrice del duello è la Cordata Nera di Filippo Facci. Dayane Mello eliminata. “E’ giusto così, me lo merito”, dice il giornalista.

  • 23.30

    “Sono felice e fiera di me, ho imparato cose bellissime”, confida Dayane Mello. Alla fine saluta ed abbraccia tutti gli altri concorrenti (anche Filippo Facci). “Non è importante vincere ma lasciare il segno”.

  • 23.32

    Gianluca Zambrotta, Jane Alexander e Filippo Facci sono i tre finalisti. La puntata è finita.

Monte Bianco, semifinale 30 novembre 2015: diretta

Monte Bianco, semifinale 30 novembre 2015: anticipazioni

Monte Bianco – La sfida verticale, il primo celebrity adventure show ad alta quota e tutto italiano, è giunto alla penultima puntata ovvero la semifinale. Caterina Balivo e l’alpinista Simone Moro accompagneranno le quattro Cordate rimaste in gara sulle vette montane per sfide sempre più mozzafiato.

In questa puntata gli animi delle cordate si surriscalderanno e la distanza tra Dayane e il resto del gruppo si farà sempre più profonda. Anche a causa di un’improvvisa accusa… La quattro cordate si trasferiranno in un nuovo campo base avanzato, a 3400 metri di altitudine, e prenderanno parte a una Prova Classifica in alta quota: i concorrenti dovranno affrontare per la prima volta l’arrampicata di una parete di ghiaccio, con ramponi e piccozze. Teatro del Duello Verticale sarà la difficile traversata dell’Aiguille Marbrée.

Monte Bianco: Cordate e concorrenti

Sono quattro le Cordate ancora in gara: Filippo Facci con Andrea Perrod (Cordata Nera); Dayane Mello con Stefano De Giorgis (Cordata Viola); Jane Alexander con Roberto Rossi (Cordata Arancione); Gianluca Zambrotta con Giovanna Mongilardi (Cordata Rossa). Sono stati eliminati Arisa, Enzo Salvi e Stefano Maniscalco.

Monte Bianco: come seguirlo in tv e streaming

Monte Bianco va in onda ogni lunedì alle ore 21.15 su Rai 2. E’ possibile seguire l’adventure reality anche in streaming sul portale www.rai.tv o sul sito ufficiale www.montebianco.rai.it. A partire dal giorno dopo la messa in onda, la puntata sarà disponibile sul sito RaiReplay per i 7 giorni successivi alla messa in onda. Il sito ufficiale della trasmissione, invece, ospita on-demand tutti i momenti clou della scalata.

Blogo seguirà la puntata in diretta con il consueto liveblogging.

Monte Bianco: second screen

Monte Bianco è molto presente sul web. Si può rimanere “connessi” alla trasmissione attraverso il profilo Facebook, ma anche quello Twitter e Instagram. L’hashtag ufficiale del  programma è #MonteBianco.

I Video di TvBlog