Black Sails, su Rai 4 il prequel de L'isola del tesoro che umanizza i pirati

Su Rai 4 Black Sails, prequel de L'isola del tesoro che racconta l'ingresso nell'equipaggio del Capitano Flint di John Silver, che assiste alla corsa al potere delle navi e dei loro capitani

Dopo aver invaso il cinema, i pirati hanno anche occupato la televisione: Black Sails, in onda da questa sera alle 22:00 su Rai 4, porta infatti sul piccolo schermo personaggi che solitamente abbiamo visto nelle pellicole cinematografiche e che, qui, si prendono la libertà di essere più audaci e sporchi rispetto all'immaginario del pubblico.

La serie tv è il prequel de "L'isola del tesoro" di Robert Louis Stevenson: i protagonisti, infatti, sono quelli del libro, ma vent'anni prima: seguiamo, così, l'arrivo a bordo della Walrus, la nave del Capitano James Flint (Toby Stephens), di John Silver (Luke Arnold), il personaggio che, nel romanzo, racconta le vicissitudini del suo capitano.

Black Sails

John, per salvarsi la vita, fa credere a Flint di essere il cuoco dell'equipaggio che è stato eliminato dai suoi e che, quindi, potrebbe far parte della Walrus. Non solo: John è anche in possesso di una pagina del diario di bordo del suo capitano che permetterebbe a Flint di raggiungere la Urca de Lima, nave spagnola che avrebbe a bordo un ricco tesoro. John diventa così indispensabile per Flint, che nel frattempo deve ancora avere a che fare con il rischio di diserzione da parte del suo equipaggio, favorendo il suo avversario, Singleton (Anthony Bishop).

I pirati trovano un posto dove potersi riposare e difendere sull'isola di New Providence, alle Bahamas, luogo non regolamentato dalle autorità internazionali e che permette così ai protagonisti di vivere lontano dai dettami di chi dà loro la caccia. Qui, oltre ai pirati, vivono anche personaggi che si occupano della gestione dell'isola e dei "servizi" offerti: Eleanor Guthrie (Hannah New), ad esempio, gestisce il mercato nero di proprietà del padre Richard (Sean Cameron Michael), aiutata dal consigliere Mr. Scott (Hakeem Kae-Kazim); Max (Jessica Parker Kennedy), invece, è una prostituta, a capo del bordello di Nassau.

Al centro della serie, però, ci sono gli equipaggi delle diverse navi che arrivano sull'isola ed i loro capitani, come Charles Vane (Zach McGowan), a bordo della Ranger. La corsa al potere coinvolge anche i diversi componenti delle navi: tra loro, il nostromo Billy Bones (Tom Hopper), che sta avendo sempre meno fiducia verso Flint; Hal Gates (Mark Ryan), timoniere della Walrus o Anne Bonny (Clara Paget), unico componente femminile della Ranger.

Black Sails rivela lati inediti dei pirati, rispetto a come sono stati rappresentanti al cinema: all'idea di un pirata semplicemente cattivo per necessità la serie tv mostra i lati oscuri ma anche le debolezze dei personaggi, unendo gli aspetti letterari con quelli storici di una zona che in passato fu effettivamente campo base dei pirati.

Lo show di Starz punta alla spettacolarità e, grazie ad effetti speciali ben riusciti ed ad una ricostruzione storica molto accurata, incuriosisce il pubblico già appassionato di storie di pirati ma anche coloro che sono estranei ai racconti di mare ed a mappe del tesoro.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: