Serie tv, novità: Matt Bomer in Tycoon, HBO vuole Bastards

L’attore di White Collar sarà il protagonista della nuova serie Amazon. Intanto HBO vuole la versione americana di Nevelot.

di

Bastards: HBO ha deciso di sviluppare una serie basata sull’israeliana Nevelot, scritta da Branden Jacob Jenkins, prodotta dalla Happy Madison e da Alan Poul (che dirigerà il pilot). La serie, descritta come un thriller con sfumature dark comedy, racconta la storia di due veterani anziani del Vietnam che vivono nella Miami di oggi, il cui risentimento dei giovani (da qui il titolo), provoca un piccolo atto di auto-difesa che trasforma la situazione in qualcosa di molto più grande.

Code Black: Ellia English sarà ricorrente nel medical drama CBS. L’attrice sarà l’infermiera Isabel Mendez, una delle infermiere dell’ospedale.

Greenleaf: Terri J. Vaughn sarà ricorrente nel megachurch drama OWN. L’attrice sarà Melisse, la capo governante del palazzo della famiglia Greenleaf.

Taboo: è stato annunciato il cast della miniserie di otto episodi FX/BBC One creata da Steven Knight, con Tom Hardy nei panni di James Delaney, un uomo che ritorna a Londra nel 1814 dopo aver passato 10 anni in Africa e scopre di aver ricevuto una misteriosa eredità da suo padre, che lo porterà a scontrarsi con la Compagnia delle Indie Orientali. Il cast è formato da: Michael Kelly (il dottore americano Dumbarton), Jonathan Pryce (Sir Stuart Strange, nemesi di Delaney), Oona Chaplin (Zilpha, sorellastra di James), David Hayman (il servo Brace), Jessie Buckley (Lorna Bow), Ashley Walters (una donna pericolosa del passato di James in Africa), Jefferson Hall (Thorne Geary, il marito di Zilpha), Ed Hogg (la spia Godfrey), Leo Bill (Wilton), Christopher Fairban (Ibbotson), Richard Dixon (Pettifer, braccio destro di Stuart Strange), Jason Watkins (Solomon Coop), Nicholas Woodeson (l’avvocato di famiglia di Delaney).

Tycoon: Matt Bomer sarà il protagonista del pilot della nuova possibile serie Amazon basata sul romanzo di F. Scott Fitzgerald, ambientata nella Hollywood degli anni Trenta. Bomer sarà il magnate del cinema Monroe Stahr, un personaggio ispirato alla leggenda di Hollywood Irving Thalberg. La serie seguirà l’ascesa di Monroe come studio executive che lo porterà a scontrarsi con il capo dello studio Pat Brady (ispirato al co-fondatore della MG Louis B. Mayer) che è stato proprio il mentore di Stahr. Il pilot è stato scritto da Billy Ray che lo dirigerà.

I Video di Blogo

Anna, il teaser trailer della nuova serie Sky di Niccolò Ammaniti