Telefilm d'inizio anno: le prime tv di gennaio e febbraio. Torna E.R., debuttano Crash e Fringe

TvBlog Awards 2009
Fringe Con la ripresa dei normali palinsesti, le varie reti italiane tornano anche a trasmettere i loro telefilm, sempre più una presenza base delle prime e seconde serate. Vediamo allora cosa ci riservano per questi primi due mesi dell'anno Rai, Mediaset, Sky e digitale terrestre.

RAI
Se Raiuno punta sul made in Italy con "Il Commissario Manara" (il giovedì), "Tutti pazzi per amore" (la domenica) e "Il bene ed il male" (da lunedì), Raitre punta sulle sue colonne portanti nel genere: continuano gli episodi di “Un caso per due” (il mercoledì), mentre da giovedì è iniziata la quarta stagione di “Medium”, al ritmo di 3 episodi a settimana.

Raidue continua a farla da padrone per quanto riguarda le serie straniere. Ecco che, oltre alla puntata finale della prima stagione di “Private practice” -che termina venerdì prossimo- e della quarta di “Desperate Housewives” - il cui finale è previsto per venerdì 23-, la rete continua a proporre, ogni sabato, l'inedito "Justice" (21:50), e la domenica la terza stagione di "Criminal Minds". Dal 30 gennaio, appuntamento con gli episodi in prima tv della quattordicesima e penultima stagione di “E.R.”, in attesa del gran finale, previsto per marzo sulla Nbc e per l'anno prossimo in Italia. Per gli italiani è pronta al debutto, a breve, la seconda stagione de "L'Ispettore Coliandro", il martedì.

MEDIASET
Molti telefilm possiamo trovarli anche su Rete4, la maggior parte dei quali, però in replica. Vi segnaliamo invece, le prime tv di “Monk” (quarta stagione), ogni sabato alle 17, e, la domenica, di “Siska” (ore 21:10). Canale5 continua a puntare sull'inossidabile “Dr. House” -domani gli episodi finali della quarta stagione, da domenica prossima parte la quinta- e sui "Ris" (quinta stagione da martedì 13), in attesa de "I Cesaroni 3", dal 30 gennaio. Anche Italia1 ci regala qualche novità e ritorno.

Abbiamo già avuto il piacere di conoscere i ragazzi di “Gossip Girl”, che ci terranno compagnia, dopo due sole prime serate, ogni giovedì sera dalle 23:30, ma le novità non sono finite. Mercoledì 14 torna la sesta stagione di “C.S.I. Miami”, con i 5 episodi conclusivi, mentre nella stessa serata -alle 22:05-, parte la quarta inedita stagione di “C.S.I. New York”. Il mercoledì sera, così come lo è stato il venerdì lo scorso autunno, è quindi targato crime: lo dimostra la riproposizione, dalle 23:05, della terza stagione dell'affascinante “The Closer”. Nella seconda serata del venerdì torna invece "Dirty Sexy Money". Sul fronte sit-com, episodi inediti per "E alla fine arriva mamma!" -partiranno dopo le repliche, da martedì 27 sempre alle 10:50- e, da lunedì 12, via alla nuova "Drake & Josh", alle 16:40.

MTV
L'unica novità di Mtv, per ora, resta "Reaper", partita lo scorso settembre al ritmo di un episodio a settimana, di cui andranno in onda gli ultimi 3 episodi, in attesa della seconda stagione.

SKY
Eccoci alla vera miniera per tutti i telefilm addicted: il satellite, che ha già iniziato a proporre nuovi episodi da inizio settimana. Mercoledì, su Fox, è partito il poliziesco spagnolo “Countdown”, ed il giorno successivo sono tornati a scuola anche i protagonisti di “Greek-la confraternita”, sempre sullo stesso canale. Sarà sempre Fox a trasmettere la quinta stagione di “Lost”, ma per questa bisognerà aspettare la primavera.

FoxLife, invece, da martedì trasmette la terza stagione di “Ugly Betty” e continua a proporre nuovi episodi di “Desperate housewives 5” e “Brothers and sisters 3” (il mercoledì sera). La rete è però pronta per ospitare le nuove stagioni di un cult e del suo spin-off: parliamo della quinta stagione di “Grey's Anatomy” e della seconda di “Private Practice”, che esordiranno in un'unica serata medical dal 26 gennaio, a pochi mesi dalla loro partenza sulla Abc.

Segnaliamo, inoltre, l'arrivo del crime “The Border”, con l'ex interprete di “C.S.I. Miami” Sofia Milos, dal 16 gennaio su Axn, che dal 13 manderà in onda anche l'action "Flashpoint". Su Cult da tenere d'occhio, a febbraio, “Crash”, la serie tratta dal film vincitore di 3 premi Oscar nel 2006, riadattata -con un cast tutto nuovo- per il piccolo schermo da Starz e che in America ha ottenuto buoni consensi di critica.

MEDIASET PREMIUM
Anche il digitale terrestre ci regala qualche sorpresa. I fan di J.J. Abrams saranno contenti di sapere che la sua ultima opera, lo sci-fi “Fringe”, arriverà da noi il 31 gennaio alle 21 su Steel, con gli episodi della prima stagione ancora in onda in America. A questo punto, è molto probabile il suo debutto sulla rete giovane di Mediaset per il prossimo autunno.

Mya ha pronta la messa in onda del nuovo “Cashmere mafia”: il clone -non troppo bene riuscito- di “Sex and the city”, verrà trasmesso a febbraio, così come la quarta stagione in prima tv di “The Closer”. Già andato in onda su Jimmy, invece è “American dreams”, spaccato storico e sociale dell'America tra il 1963 ed il 1966 con ampio uso di guest star che reinterpretano i cantanti dell'epoca.

Su Joi, infine, fino al 29 gennaio andrà in onda "Studio 60 on the Sunset Strip" (prossimamente su Italia1), mentre a febbraio sbarcheranno "Jack & Hobby", originale storia di due fratelli educati da una madre molto attenta e decisa, grazie alla quale uno dei due diventerà un futuro presidente degli Stati Uniti.

Sempre il prossimo mese sullo stesso canale potremo vedere la seconda ed ultima stagione di "Pushing daisies", la surreale favola moderna creata da Bryan Fuller non rinnovata dalla Abc per i bassi ascolti.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: