Game of Thrones 6, il primo poster svela la presenza di (spoiler)?

Il primo poster della sesta stagione di Game of Thrones avrebbe rivelato la presenza di un personaggio uscito di scena nella quinta stagione e che, secondo i rumor dei mesi scorsi, invece sarà nel cast della serie tv

Game of Thrones

La Hbo ha deciso di svelare quello che, in realtà, per numerosi fan di Game of Thrones non è più un segreto, ovvero la sempre più probabile presenza nella sesta stagione della serie tv di un personaggio del cast che, stando al finale della quinta stagione, non sarebbe dovuto essere presente.

-Attenzione: spoiler-
Si tratta, ovviamente, di Jon Snow, personaggio ucciso dagli altri Guardiani della Notte nell'ultima puntata della quinta stagione. Sebbene George R.R. Martin, gli autori e Kit Harington avessero confermato l'uscita di scena del personaggio, durante l'estate scorsa sono circolati degli indizi che facevano presupporre una sua presenza sul set della sesta stagione. Il network, a fronte di queste notizie, ha deciso di giocare con il pubblico, non rivelando effettivamente che fine farà Jon Snow, ma rendendolo protagonista del primo poster della sesta stagione, rilasciato nello scorse ore.

Game of Thrones

Nel poster, si vede il personaggio ferito ad un occhio e con la testa rivolta verso il basso. Abbastanza, per i fan, per capire che Harington farà ancora parte del cast della serie. Tutto questo nonostante le dichiarazioni del presidente del network, Michael Lombardo che, al Television Critics Association press tour, aveva confermato l'uscita di scena dell'attore:

"Un morto è un morto. E' morto. Sì. Da tutto ciò che ho visto, sentito e letto, Jon Snow è morto".

Eppure, gli indizi su una sua partecipazione alla sesta stagione sono sempre stati molto chiari: poco dopo la fine della quinta stagione, infatti, Harington si è mostrato tra il pubblico di Wimbledon con la stessa acconciatura del suo personaggio, nonostante avesse spesso detto che, una volta finita la serie, si sarebbe tagliato i capelli. Non solo: in concomitanza con l'inizio delle riprese della sesta stagione, l'attore è stato visto a Dublino, dove si gira gran parte dello show. Inoltre, nei mesi scorsi l'attore in un'intervista aveva detto che sapeva quando non avrebbe più recitato nel telefilm:

"Lo show per me è come un'arma a doppio taglio: gli devo un sacco, ma mi ha anche preso molto. Beh, cerco di non pensarci troppo. La cosa importante è che ora so per quanto tempo ancora sono sotto contratto. Diciamo che Game of Thrones farà parte della mia vita per un po'. Quando finirà avrò trent'anni".

Infine, nei mesi scorsi, l'attore è stato visto sul set della serie tv. Indizi che la Hbo non è riuscita a tenere segreti, al punto da puntare su una delle questioni più discusse dai fan per promuovere la sesta stagione dello show, che andrà in onda ad aprile 2016.

  • shares
  • Mail