L'amante di Lady Chatterley, su LaEffe l'adattamento televisivo del romanzo di D.H. Lawrence

Su LaEffe L'amante di Lady Chatterley, adattamento televisivo del romanzo di D. H. Lawrence in cui un'aristocratica donna inizia una relazione con il guardacaccia della sua tenuta, scontrandosi con la morale di quei tempi

E' stata una delle storie più discusse del secolo scorso, tant'è che in Inghilterra non è stata pubblicata fino al 1960. Ma L'amante di Lady Chatterley ha ricevuto nel corso degli anni numerosi adattamenti cinematografici e televisivi, il più recente dei quali, in onda questa sera alle 21:00 su LaEffe, è andato in onda nei mesi scorsi sulla Bbc.

Il film-tv, ambientato nell'Inghilterra dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, segue la vicenda che ha come protagonista Lady Constance Chatterley (Holliday Grainger), giovane donna che vive un felice matrimonio con il marito, Sir Clifford Chatterley (James Norton). Quando quest'ultimo, però, rientra dalla guerra ferito e costretto su una sedia a rotelle, la sintonia tra i due inizia a mancare. Non solo sul piano romantico, ma anche su quello fisico, dal momento che Clifford, a seguito delle ferite ricevute, è diventato impotente.

L'amante di Lady Chatterley

Constance subisce così il fascino del solitario guardacaccia della sua tenuta, Oliver Mellors (Richard Madden, Game of Thrones), con cui inizia una relazione passionale fortemente proibita ai tempi: i due, infatti, appartengono a due classi sociali diverse. Vivono così il loro rapporto all'oscuro di tutti, consapevoli che la società fortemente moralista di quei tempi non gli avrebbe perdonato la loro relazione.

Quando Clifford inizia a sospettare che la moglie abbia un altro, inizia a tormentarsi per poterla riavere: Constance deve così decidere tra il marito ed una vita secondo i canoni dell'epoca, o il rischio di esporsi con un uomo che gli altri appartenenti alla sua èlite non avrebbero mai riconosciuto come un loro simile.

La storia de L'amante di Lady Chatterley è famosa in tutto il mondo: scritto nel 1928 in Italia da D.H. Lawrence, il romanzo sembra essere tratto dalla vita privata dell'autore, alle prese con il tradimento della moglie Frieda von Richthofen con il capitano dei bersaglieri Angelo Ravagli, che poi sarebbe diventato suo terzo marito. Il libro uscì un Italia nello stesso anno, mentre in Inghilterra fu al centro di una serie di censure che ne portarono alla pubblicazione solo nel 1960.

I temi del libro, ovvero la disuguaglianza sociale e la ribellione alla morale di chi non poteva immaginare una società composta da persone uguali tra di loro e liberi di frequentare chi volessero, lo hanno fatto diventare uno dei più famosi della letteratura inglese, grazie anche all'uso delle descrizioni dei rapporti sessuali tra i due protagonisti che l'autore inserisce all'interno della trama.

Il film-tv della Bbc, scritto e diretto da Jed Mercurio, non riesce ovviamente ad avere lo stesso impatto del libro: i tempi sono decisamente diversi rispetto a quelli in cui uscì il romanzo, ed il pubblico contemporaneo è meno suscettibile di fronte a certe scene. La scelta, piuttosto, è stata quella di raccontare la storia della passione tra un uomo ed una donna che supera i confini del lecito e del moralmente consentito.

  • shares
  • Mail