Questo è il mio paese, terza puntata 16 novembre 2015: riassunto e foto

La terza puntata della fiction di Raiuno con protagonista Violante Placido.

Questo è il mio paese, terza puntata

È il periodo della raccolta delle arance e, come sempre, Calura viene invasa da una moltitudine di giovani di colore. Uno di questi, Said, un ingegnere, si batte per rendere più umane le condizioni di lavoro per se stesso e per i suoi colleghi e insieme a due amici decide di organizzare uno sciopero dei raccoglitori.

Un commando armato inviato dalla famiglia malavitosa dei Malorni decide di smorzare sul nascere questo tentativo di ribellione: due amici di Said vengono freddati in pieno centro, a pochi passi da Nino, il figlio di Anna, e dai suo compagni di classe. I cittadini di Calura si mobilitano e chiedono al sindaco uno sforzo maggiore per garantire la sicurezza per loro e per i loro figli.

Said scampa all’agguato perché in quel momento è in ospedale, dove la sua compagna Yaba ha appena dato alla luce il piccolo Asad. I Malorni decidono di punire comunque il giovane rapendo Yaba. Spaventato, Said raggiunge Anna all’uscita del comune e le consegna il piccolo Asad chiedendole di prendersene cura mentre tenta di liberare Yaba. Anna prova a fermarlo, ma il giovane si dilegua in fretta nella notte.

Il bambino viene affidato ai servizi sociali, mentre Anna informa Gina dell’accaduto: carabinieri e ROS danno così il via alla frenetica ricerca di Yaba e del giovane africano. Ma Said ha già deciso di risolvere le cose a modo suo.

Contatta infatti Lucio Malorni, fratello del boss latitante Bartolo, e gli dice di rivoler indietro Yaba: in cambio lui è disposto a rinunciare per sempre allo sciopero. Lucio si dimostra possibilista, ma in cuor suo ha già deciso di far fuori una volta per tutte Said. Incaricato del compito è Cosimo, il quale, sempre più diviso tra una possibile nuova vita con Chiara e il destino che il suo cognome gli impone, dovrà dimostrare alla famiglia il suo valore come “uomo d’onore”.

Quella notte, però, il ragazzo non ha il coraggio di sparare. Said viene quindi ucciso dagli uomini di suo zio. Cosimo raggiunge quindi a casa Chiara, le dice di amarla e passa la notte con lei. Per la ragazza è la prima notte d’amore.

Intanto, mentre Anna è sempre più vicina a Corrado, Lorenzo sta sempre più lontano da casa e tradisce la moglie.