Le Iene Show | Puntata 9 novembre 2015 | Tutti i servizi

Le Iene Show | La puntata del 9 novembre 2015.

  • 21:17

    Inizio trasmissione. Interessante gioco di prospettiva nel primo balletto offerto da Ilary Blasi e Teo Mammucari. La conduttrice annuncia una puntata “bella gonfia” e Teo ne approfitta per ironizzare sulle forme esplosive di Ilary.

  • 21:21

    La puntata inizia con le domande str*nze di Mary Sarnataro. Demolito Francesco Sole: “Non sai fare un caz*o!”. Alba Parietti incassa le stoccate con stile.

  • 21:25

    L’inchiesta di Gaetano Pecoraro sugli immobili di proprietà del Vaticano. La Iene intervista Gianluigi Nuzzi, autore del libro Via Crucis. Le offerte libere alla Chiesa vengono utilizzate in parte per ripianare i conti in rosso della Curia.

  • 21:30

    Alcuni cardinali vivono in case molto lussuose (con tanto di cappelle personali) e con l’affitto a canone zero. Un cardinale è infastidito dal basso profilo di Papa Francesco. Pecoraro elenca i benefits dei cardinali che guadagnano in media 5mila euro al mese.

  • 21:35

    Nuzzi: “Il Papa non è ben visto da una parte della Chiesa”. Pecoraro prova a intervistare alcuni cardinali ma tutti ridimensionano le loro abitazioni. I soldi della carità vengono utilizzati per mantenere questi immobili.

  • 21:42

    In studio, si parla di marketing e doppi sensi. Ilary Blasi: “Buonissimo il Calippo!”.

  • 21:48

    Il servizio di Nina Palmieri. I protagonisti sono Marta e Francesco e la loro amicizia. Lei è una ragazza costretta a vivere su una sedia a rotelle a causa dell’atrofia muscolare spinale. Lui ha la passione del mare.

  • 21:54

    Marta e Francesco hanno scoperto la passione delle immersioni in apnea. Francesco: “Non c’è nessun senso di pietà. Mi chiedo: come fa ad essere così felice?”. Marta: “Quando vedo un comportamento compassionevole nei miei confronti, divento un muro”.

  • 22:00

    Marta e Francesco hanno deciso di intraprendere Il cammino di Santiago. Vediamo alcune immagini. Francesco: “E’ un dono conoscerla”.

  • 22:11

    Giulio Golia si occupa dell’inquinamento del fiume Magazzolo causato dalla lavorazione dell’olio d’oliva. Gli scarti di lavorazione (l’acqua di vegetazione) vengono abbandonati nei fiumi e non vengono sversati correttamente. E’ difficile individuare i colpevoli.

  • 22:18

    Golia intervista i proprietari degli oleifici: nessuno ammette le responsabilità. Golia, in contemporanea con le forze dell’ordine, scopre l’oleificio da dove parte l’acqua di vegetazione.

  • 22:23

    Andrea Agresti racconta la storia di Lisa Fusco come se ci trovassimo in una puntata di Super Quark. Agresti va a trovare la soubrettina e le urla: “Hai spaccato i cog*ioni!”.

  • 22:26

    Mammucari prende in giro il libro di Antonio Conte e tira fuori un parrucchino…

  • 22:36

    Il servizio di Nadia Toffa dedicato agli ulivi secolari di Brindisi sradicati a causa del batterio Xylella. L’intervento è stato chiesto dall’Unione Europea.

  • 22:42

    Secondo la prof.ssa Antonia Carlucci, gli ulivi si possono curare e le prove sono evidenti: 120 ulivi sono rinati dopo la cura. Nel servizio, si fa un paragone azzardato ed evitabile: “Sarebbe come uccidere tutte le persone malate di Aids per uccidere il virus”. Nadia Toffa si rivolge al ministro Maurizio Martina che si mostra disponibile.

  • 22:47

    Stefano Corti nei panni de L’Infiltrato: questa volta, la Iena ha provato ad infiltrarsi agli ultimi europei di tuffi. Corti si è travestito da donna, si è infiltrato alla finale femminile e si è tuffato dalla piattaforma.

  • 22:57

    Dino Giarrusso di occupa di Yanis Varoufakis e della sua ospitata a Che tempo che fa. La Iena prova a fare 14 domande all’ex ministro dell’economia greco “gratuitamente”. Varoufakis: “Non li ho chiesti io i soldi, me li hanno offerti”.

  • 23:02

    Enrico Lucci si occupa del processo Mafia Capitale. Gli avvocati difensori dei principali imputati contestano la parola “mafia”. Lucci riassume: “Corruttori sì ma mafiosi no”.

  • 23:06

    Lucci intervista Gianni Alemanno, rinviato a giudizio per corruzione: “Mi sento innocente e lo dimostrerò. Fino all’inchiesta di Pignatone, non se ne era accorto nessuno di Mafia Capitale. E’ ovvio che ho qualche responsabilità politica”.

  • 23:08

    Parlando di scandali sessuali riguardanti i calciatori, Teo mostra lo smartphone a Ilary; “Questo ti sembra un fallo?”. Ilary imbarazzatissima.

  • 23:19

    Il servizio di Cizco è dedicato ad una nuova droga in uso in Sudafrica. Viene annunciato come un servizio molto crudo e non adatto ai più sensibili. La nuova droga, il Nyaope, è un miscuglio potenzialmente letale contenente anche veleno per topi.

  • 23:25

    Cizco intervista un ragazzo che sta fumando una canna contenente Nyaope. Poi, intervista un gruppo di ragazzi strafatti: occhi gialli, labbra bianche, questa droga fa anche cadere i denti. Cizco ha anche documentato una carica della polizia verso un altro gruppo di ragazzi.

  • 23:31

    Cizco intervista uno spacciatore di Nyaope. Il Nyaope si può anche iniettare. Vediamo immagini molto forti: alcuni consumatori di Nyaope faticano a trovare una vena per bucarsi e si passano siringhe sporche di sangue. Cizco intervista un consumatore di questa droga di soli 16 anni che chiede aiuto alla Iena. Cizco porta il ragazzo in una clinica.

  • 23:35

    Per accogliere il 16enne, soprannominato Little G, nella clinica, serve l’approvazione dei genitori. Cizco si reca dalla madre di Little G per permettere il ricovero del ragazzo. Ascoltiamo una telefonata tra Cizco e Little G avvenuta 5 mesi dopo la realizzazione del servizio: Little G si è disintossicato.

  • 23:40

    Matteo Viviani si occupa di un uomo, un tabaccaio, che molesta ragazze molto giovani, anche minorenni. La Iena intervista Carlotta, una ragazza molestata dal tabaccaio. Anche sua sorella Camilla è stata molestata pesantemente.

  • 23:45

    Camilla si è confidata con sua sorella Carlotta che ha deciso di coinvolgere le Iene. Carlotta è tornata dal tabaccaio con una microcamera. Vediamo le immagini: Carlotta dice al tabaccaio di avere 16 anni ma, nonostante ciò, l’uomo sfiora anche le parti intime della ragazza.

  • 23:50

    Il tabaccaio ha contattato più volte Carlotta anche tramite il proprio smartphone. Carlotta fatica a raccontare l’esperienza che ha vissuto. Carlotta e il tabaccaio escono per un aperitivo: l’uomo impartisce una lezione improvvisata di sesso alla 16enne. Il suo obiettivo, ovviamente, è quello di portarla a casa sua.

  • 23:55

    Durante il secondo appuntamento, interviene Matteo Viviani con la telecamera nascosta. Il tabaccaio nega di aver molestato Carlotta, giurando il falso su sua figlia.

  • 23:56

    Ilary, che prima di annunciare che la Champions League è su Mediaset, non trattiene la risata…

  • 00:07

    Nicolò De Devittis si occupa di una discarica nel parco di Centocelle, quartiere di Roma, zona archeologica. Il tentativo di fare chiarezza finisce in rissa.

  • 00:13

    Giulia Golia si occupa della rivolta di massa degli imprenditori di Bagheria contro i mafiosi e contro il pizzo. Golia intervista alcuni di questi imprenditori. Uno di essi: “Non mi sento un eroe ma una persona normale”.

  • 00:19

    Golia intervista Gianluca Calì, uno dei primi imprenditori a denunciare il pizzo: Calì, non protetto dallo Stato, ha provveduto a fornirsi da solo di un arma, di una macchina blindata e di un giubbotto anti-proiettile. Calì racconta le minacce che sta ricevendo. Golia ha anche intervistato Stefano Lo Verso, ex autista di Provenzano e ora collaboratore di giustizia.

  • 00:24

    Lo Verso: “Sono pentito di aver fatto parte della mafia. Io lo so che prima o poi dovrò morire. La mafia non perdona”. Golia prova anche a intervistare Antonino Messicati Vitale, senza riuscirci.

  • 00:27

    Giulia Golia intervista Antonino Mandalà, condannato a 7 anni e 8 mesi di reclusione per associazione mafiosa: “Io con la mafia non centro niente. Non sono mai stato mafioso”. Il servizio termina con una dichiarazione di un imprenditore: “E’ dura ma resisto”.

  • 00:32

    Mauro Casciari si occupa di Marco, un ragazzo che ha invitato un motore diesel che va a metano al 100% e non inquina. Il brevetto è stato registrato in 133 paesi del mondo.

  • 00:41

    Si parla, stavolta, di filtri Diesel, i FAP. Se ne occupa Luigi Pelazza. I FAP sarebbero dannosi per l’ambiente e per la salute dell’uomo: secondo il procuratore Pignatone, sono stati omologati senza le opportune verifiche. Pelazza intervista il ministro Delrio: “I FAP sono certificati da un istituto svizzero”. All’avvocato Giovanni Cicero, non risulta.

  • 00:49

    Filippo Roma si occupa dei beni confiscati alla Mafia. Gli appartamenti non sono mai stati assegnati. Filippo Roma riesce ad entrare all’interno di un condominio con appartamenti confiscati in totale abbandono. Alcuni appartamenti sono stati occupati e la figlia di un condannato per mafia ha le chiavi di un appartamento sequestrato precedentemente a suo padre.

  • 00:56

    La puntata di stasera termina qui.

Le Iene Show è un programma televisivo condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari, con la partecipazione del Trio Medusa, in onda ogni lunedì sera su Italia 1, a partire dalle ore 21:10.

Questa sera, andrà in onda la sesta puntata dell’edizione 2015/16.

Le Iene Show | Anticipazioni Puntata 9 novembre 2015

Questi sono alcuni dei servizi che andranno in onda questa sera:

– Qualche giorno fa, grazie a 36 imprenditori di Palermo che si sono ribellati al pizzo, sono stati eseguiti 22 provvedimenti cautelari a carico dei capi e gregari del mandamento mafioso di Bagheria. Giulio Golia si è recato nel piccolo comune palermitano per intervistare alcune delle vittime del racket. La Iena, inoltre, ha anche incontrato Gianluca Cali, uno dei primi imprenditori che denunciò il pizzo a Bagheria, Stefano Lo Verso, ex boss conosciuto come “autista di Provenzano” e ora collaboratore di giustizia, e Antonino Mandalà, considerato dagli inquirenti il capomafia di Villabate, condannato per associazione mafiosa e ora libero;

– 24.000 euro é il compenso ricevuto da Yanis Varoufakis per la sua partecipazione a Che Tempo che fa. La conferma è arrivata dallo stesso ex ministro delle finanze greco. L’intervista di Fabio Fazio, 14 domande in 22 minuti, ha sollevato polemiche sui cachet elargiti per le ospitate in Rai. La Iena Dino Giarrusso ha raggiunto l’ex ministro ad un evento e ha provato a rivolgergli altrettante domande in modo completamente gratuito. Varoufakis ha rivelato un altro dettaglio importante riguardo la sua intervista a Che tempo che fa.

– Si parlerà anche di Vatileaks 2. Tra i capitoli più scottanti dello scandalo scoppiato in Vaticano c’è quello legato alle case del Vaticano. La gestione del patrimonio immobiliare della Santa Sede presenterebbe, infatti, delle grandi falle. L’inchiesta è firmata dalla Iena Gaetano Pecoraro.

– Si parlerà anche del Dieselgate. La Iena Mauro Casciari intervisterà Marco, un ragazzo di Perugia, che racconterà di aver trovato una soluzione al problema delle emissioni diesel inquinanti. Il brevetto è già stato registrato in 133 paesi in tutto il mondo.

– La Iena Enrico Lucci intervisterà l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, rinviato a giudizio per corruzione.

Le Iene Show | Dove vederlo

Le Iene Show andrà in onda questa sera su Italia 1 a partire dalle ore 21:10.

La puntata sarà visibile in streaming anche sul sito ufficiale di Mediaset e sul sito ufficiale del programma.

La puntata intera, inoltre, sarà disponibile nella sezione on demand del sito Video Mediaset.

OpenSpace | Second Screen

Il programma condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari, con la partecipazione del Trio Medusa, ha un sito ufficiale e una sezione a parte sul sito di Mediaset.

Le Iene Show è presente anche su Facebook con una pagina ufficiale.

La trasmissione ha anche un account ufficiale su Twitter: @redazioneiene. Durante la puntata, si può commentare, utilizzando gli hashtag #leiene e #iene.

Per il liveblogging, infine, il consueto appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Le Iene

Le Iene è un programma di intrattenimento e di informazione che va in onda su Italia 1 dal 22 settembre 1997.

Tutto su Le Iene →