Ascolti Story, dalle origini ai giorni nostri: 1974-1975

Piccola storia degli ascolti televisivi in Italia

di Hit

Non si ferma la nostra carrellata sugli ascolti degli anni pre-auditel e oggi ci occupiamo del biennio 1974-1975. Vediamo immediatamente il programma più visto del 1974 che è stato forse lo show televisivo più celebre mai trasmesso dal piccolo schermo della televisione italiana: Milleluci. Lo show diretto da Antonello Falqui e condotto da due mostri sacri della nostra televisione, ovvero Mina e Raffaella Carrà ottenne quell’anno una media di 23,6 milioni di telespettatori. Otto le puntate dello spettacolo scritto dallo stesso Falqui con Roberto Lerici, le coreografie erano di Gino Landi.

Al secondo posto un altro varietà storico della nostra televisione, ovvero Tante scuse con Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, con la regia di Romolo Siena. Sette puntate scritte da Italo Terzoli, Enrico Vaime e dallo stesso Raimondo Vianello. L’idea centrale della trasmissione era quella di mostrare al pubblico il “dietro le quinte” o come si usa oggi il “backstage” di uno spettacolo televisivo, il tutto impastato dalla geniale ironia di Vianello, che giocava con la moglie Sandra davanti e dietro le telecamere. Una pietra miliare del genere del varietà televisivo che ottenne una media di 23,5 milioni di telespettatori. Un successo tanto clamoroso che “rese necessario” un seguito l’anno dopo. Terzo programma più visto del 1974 fu il XXIV Festival di Sanremo che ottenne una media di 23,2 milioni di telespettatori nella serata finale del 9 marzo. Quell’anno il Festival fu condotto da Corrado con Gabriella Farinon e fu vinto dalla canzone “Ciao cara come stai?” cantata da Iva Zanicchi.

Siamo giunti al 1975 ed al primo posto troviamo, dopo il grande successo dell’anno prima, il varietà con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello Di nuovo Tante scuse che totalizza una media di 26,7 milioni di telespettatori. Al secondo posto c’è il varietà con Gino Bramieri e Sylvie Vartan Punto e basta. Lo show scritto da Terzoli e Vaime e diretto da Romolo Siena ottiene una media di 23,2 milioni di telespettatori. Al terzo posto c’è il varietà diretto da Antonello Falqui e condotto da Gabriella Ferri Mazzabubù che totalizza nelle 4 puntate di messa in onda una media di 23,1 milioni di telespettatori.

I Video di TvBlog