• Tv

Le Iene Show | Puntata 12 ottobre 2015 | Tutti i servizi, da Miss Italia ad Anna Tatangelo

Le Iene Show, la terza puntata live su Blogo: Anna Tatangelo risponde alle critiche sulla campagna LILT.

  • 20.30

    Una mezz’oretta ci divide dalla nuova puntata de Le Iene.

  • 21.15

    Si parte. Pizzo nero per Ilary, effetto vedo/non vedo (ma vedo). Lo sturatore era parte della coreografia iniziale, non pensate male…

  • 21.18

    Lo sfondo bianco de Le Iene mi è sempre piaciuto. Il nero si staglia alla perfezione.

  • 21.19

    E la pancia di Ilary si vede sempre di più.

  • 21.20

    Si parte da Giulio Golia che racconta gli sprechi della sanità: ogni anno il SSN costa allo Stato Italiano oltre 111 mld di euro e 25 mld sono sprechi.

  • 21.21

    Golia indaga sulla frode sui servizi in autoambulanza privati convenzionati con gli ospedali. All’ora costano 35 euro.

  • 21.24

    Insomma, le ambulanze private si fanno più trasporti in contemporanea, facendo così aumentare le attese per i pazienti (mentre il contratto prevede che l’ambulanza sia a disposizione del paziente per un’ora) e le ore da fatturare alla Sanità. Senza contare le lenzuola a carico degli ospedali e la stessa macchina fatturata per due trasporti diversi alla stessa ora.

  • 21.25

    Un funzionario dell’ospedale di cui Golia parla (ma di cui non fa il nome) ha segnalato il cattivo comportamento. con un doppio esposto del 2010. Ma nulla è cambiato. Tra queste cooperative la Croce Azzurra di Fano.

  • 21.28

    Golia va a chiedere spiegazioni alle cooperative e va a parlare con l’Asl regionale. Golia fornisce documenti e filmati. Si spera si faccia qualcosa adesso.

  • 21.29

    Luigi Pelazza incontra il neurochirurgo Sergio Canavero e il russo Valery. Si parla del primo trapianto di testa, che per Canavero si può fare. Canavero vuole trapiantare la testa di Valery, tetraplegico, su un corpo sano.

  • 21.31

    Esperimenti fatti, il trapianto si effettuerà nel dicembre 2017 in CIna, perché il team leader è un celebre chirurgo cinese.

  • 21.34

    Riconnettere il midollo? Non è un problema. Per Canavero le percentuali di successo sono del 90%. L’operazione costa 100 mln di dollari.

  • 21.36

    Non tutti sono d’accordo con Canavero: il Prof. Franzeri dice che magari lui l’ha studiato sulla carta, ma la riconnessione del midollo la vede improbabile. Le Iene, ovviamente, sostiene la tesi di Canavero, sostenendo la speranza di una nuova vita di Valery contro quella che Franzeri definisce un’illusione.

  • 21.40

    Pubblicità.

  • 21.45

    Si riparte da Matteo Viviani che racconta un fermo della Polizia, con annesse botte. Un Poliziotto avrebbe tirato un pugno a Filippo Narducci. Un video di sorveglianza di un’area di servizio ‘inchioderebbe’ il poliziotto che aveva fermato il gruppetto per un controllo. Un caso di ‘malapolizia’?

  • 21.47

    Perché l’hanno fermato? Filippo dice che aveva bevuto solo una birra, ma a quanto pare è passato col rosso. Gli volevano togliere la patente, lui protesta e scattano le botte, con manette… il video però si fa meno chiaro.

  • 21.55

    “Manca il frame che mostrerebbe il colpo del poliziotto, ma si vede quello prima e quello dopo” dice Viviani.

  • 21.57

    Il padre di Filippo racconta di come ha trovato il figlio quando è andato in Questura: labbra tumefatte, polsi rossi…

  • 22.02

    Viviani raggiunge il poliziotto che avrebbe picchiato Narducci, ma preferisce non parlare.

  • 22.04

    Gaetano Pecoraro è a Pizzo Sella a Palermo: 150 ville abusive costruite dalla Mafia che attendono di essere abbattute. La Sicilia, terra di abusivismo: nessun sindaco abbatte.

  • 22.05

    Uno solo ha abbattuto, il Sindaco Franca Iurato, il sindaco di Santa Croce Camerina, che ha abbattuto ABUSIVAMENTE, la caserma della Guardia di Finanza, un edificio storico che esisteva dall’Ottocento, per l’abbattimento del quale il Comune non aveva autorizzazioni.

  • 22.07

    Si vedeva anche nella serie di Montalbano. Era la Caserma di Punta Secca. La Sovrintendenza ha presentato ricorso.

  • 22,09

    Insomma il Sindaco ha abbattuto un edificio storico, un bene culturale tutelato. Il Sindaco dice che invece era fatiscente e pericoloso.

  • 22.11

    L’ordinanza di abbattimento non si trova. Il sindaco non la mostra.

  • 22.11

    Chi ha beneficiato dell’abbattimento? Quelli che ora hanno una casa vista mare. Tra cui l’assessore Allù, braccio destro del Sindaco. Prima vedeva la Caserma, ora vede il mare. Vi ricordo che siamo a ‘Marinella’, zona ormai richiesta anche dai turisti.

  • 22.12

    La valutazione della case dopo l’abbattimento è passato da 3,8 a 4,4 mila euro a mq… Non male.

  • 22.13

    Intanto Ilary ci fa sapere che l’avvocato dei tre poliziotti del precedente servizio ha chiamato per dare la propria versione dei fatti. E in effetti ci mancava. “Noi diamo la parola a tutti, quindi quando vuole…”. Ma perché, ha detto no a Viviani mentre preparava questo servizio? Comunque se ne riparlerà prossimamente…

  • 22.15

    Pubblicità.

  • 22.19

    Si riparte con qualche ‘battutina’ sulla Festa del Cinema di Roma etc etc

  • 22.22

    Pessime, tristi e scontate le battute su Belen Rodriguez.

  • 22.22

    Si racconta la storia di Nelly raccontata da Nina Palmieri. E’ una nonnina 88enne: vorrebbe tornare a casa, ma ormai nelle strutture in cui è ricoverata è per lo più sedata, poco lucida. A documentare la sua situazione l’amico che cerca di farla camminare, ma non è un parente e quindi lo tengono lontano. La figlia di Nelly vive negli USA.

  • 22.24

    Che tristezza. La legano al letto, ormai ha una sindrome da allettamento. Chiede solo di tornare a casa… Romolo racconta di solitudini e scarsa assistenza. Rischia di morire anche per troppi psicofarmaci. E da lì scatta una guerra tra Romolo e le strutture che la ospitano che pensano lui sia solo interessato ai suoi soldi. E ora le cartelle parlano di demenza senile…

  • 22.29

    Lo scorso maggio Nina Palmieri la intervista: nonna Nelly non sembra affetta da demenza senile. Vuole andare a casa sua.

  • 22.30

    Nina Palmieri porta a Nelly il suo tutore legale. “Io vorrei sapere perché, per la [email protected], sono ancora qui”…

  • 22.31

    Prima che Nelly venga visitata da un perito perché un giudice della Tutela dei Pazienti possa deliberare. La perizia deve essere spostata perché ha la febbre. Il suo amministratore, Moretto, si è preso a cura la causa: le strutture sanitarie la vorrebbero a vita in casa di riposo.

  • 22.34

    Ma dopo 180 Nelly riesce a tornare a casa, grazie a Le Iene e all’amministratore Matteo Moretto.

  • 22.35

    NIna Palmieri va a cercare Susy, la figlia di Nelly, che intanto è tornata in Italia da un mese. Ma non si è fatta mai vedere dalla mamma. E scappa anche da Nina…

  • 22.36

    Un paio di mesi dopo Nina torna da lei: sembra un’altra signora… capelli tinti, abiti a fiori e tanti sorrisi.

  • 22.38

    Le cose più belle per lei? I due figli: un maschio non c’è più, la figlia non la vede mai. Ecco…

  • 22.39

    Miss Italia 2015 Alice Sabatini si vendica: vestita da Iena va a raccogliere opinioni su di sé in giro per le strade e interroga i ‘professoroni’.

  • 22.41

    Insomma, quelli che le dicono che è ignorante ne sanno meno di lei. Chi c’era alla guida dell’Italia nella Seconda guerra Mondiale? Pare non lo sappia nessuno. La tristezza. Chi spara a zero non sa quando è iniziata la guerra, cos’è Pearl Harbour…. tutto a posto!

  • 22.50

    Dopo la pubblicità si riparte da Nadia Toffa e dalla Ferriera di Trieste, che sputa fumi in centro città come l’Ilva di Taranto, dice la Toffa. Che chiede spiegazioni dell’inquinamento della Ferriera alla presidente della Regione Debora Serracchiani.

  • 23.04

    La Toffa torna dal sindaco dopo un anno e mezzo. Alla fine la situazione sembra non cambiare molto: si continua a dire che se le emissioni sono alte la cockeria si chiuderà. Intanto i tumori aumentano…

  • 23.07

    Toffa raggiunge la Serracchiani, commissario della Ferriera, che ribadisce il concetto di voler fare industria pulita e di chiudere la Ferriera se inquina.

  • 23.09

    Alla fine si scaldano gli animi tra i sostenitori della Serracchiani, che si scagliano contro la Toffa. “Come si fa ad avere un’AIA se si emettono tanti fumi” chiede la Toffa. “Come si fa a rubare se la legge lo vieta” la risposta di uno degli abitanti dei quartieri vicini alla Cockeria. Pubblicità.

  • 23.16

    Dopo la pubblicità Giulio Golia va a Ercolano per raccontare il caso del gioielliere che ha ucciso un rapinatore e che è stato minacciato dai parenti del rapinatore ucciso.

  • 23.17

    Golia è andato dalla famiglia del rapinatore ucciso: dicono che quello che ha detto il fratello della vittima in tv non era una minaccia, ma uno sfogo.

  • 23.18

    Ma alla fine sempre minacce arrivano… Golia cerca di farglielo capire alla moglie e alla figlia della vittima. Ma insisono: “Il Gioielliere adda pava’!”

  • 23.19

    “Se io entro in questa casa, ti rapino e ti violento sarebbe giusto spararmi secondo te o no?” chiede Golia alla moglie. Lei tace.

  • 23.23

    Da Ercolano al Senato per i gesti sessisti di D’Anna e Barani.

  • 23.23

    Sabrina Nobile va a chiedere informazioni alle senatrici offese.

  • 23.25

    Il servizio è confezionato in modo da far passare una complice a fare gestacci alle spalle di D’Anna.

  • 23.25

    La difesa di D’Anna è patetica. Anche l’espediente della complice che fa i gestacci.

  • 23.28

    Independent Ideas è la società di Lapo Elkan che ha curato la comunicazione della campagna abbonamenti della Juve. Che sembra copiata da una squadra di terza divisione spagnola.

  • 23.31

    Lapo dice che l’immagine è stata scelta da loro un anno prima dalle banche immagini comuni a tutti…. Quindi sono gli spagnoli…

  • 23.32

    “C’è stato un ‘chi pro co’”… non sapete cosa vuol dire? Non siete creativi.

  • 23.40

    Enrico Lucci racconta i ‘frontalieri’ del sesso, quelli che attraversano la frontiera con la Svizzera per andare dalle donnine allegre.

  • 23.40

    Si segue Andrea, 36enne che ha come film preferiti Vacanze di Natale, non ha libri, legge solo le interviste degli ultras del Varese, vive con i genitori e tipo cinque giorni a settimana va in Svizzera per far l’amore. Paga 100 euro per mezz’ora. Ma lui le fa godere le sue donne…

  • 23.42

    Ecco, lo gnoccatravel non lo conoscevo. Perché non ha una fidanzata a Varese? Beh, non esce molto in città…va al Maxim, uno dei contact bar svizzeri dove si possono conoscere ‘professioniste’.

  • 23.43

    Maurizio ci va da 25 anni 5 sere a settimane. E lo sente che le fa venire eh… come no….

  • 23.47

    La tristezza di questo servizio è tutta nell’ingenuità dei clienti… chiamiamola così, va.

  • 23.48

    Tutto legale qui in Svizzera. E le professioniste lì con questo lavoro c’hanno comprato casa. Qualcuna svela i suoi trucchi: finge di godere. Strano….

  • 23.49

    Lucci intervista il proprietario; al suo fianco “la sosia italiana di Pamela Anderson”.

  • 00.00

    Si parla delle proteste sulla campagna LILT con Anna Tatangelo, attaccata da Selvaggia Lucarelli e difesa da Belen Rodriguez. Tra gli altri.

  • 00.01

    Raggiunta dalle Iene, Anna Tatangelo si scusa con quanti si siano sentite offese, ma la sua intenzione era quella di arrivare ai giovani. Non importa che uno abbia tette rifatte o meno, l’importante è fare prevenzione.

  • 00.03

    Anna sulla prevenzione è ‘cintura nera’.

  • 00.03

    Ma il manifesto per la prevenzione al tumore alla prostata con Gigi D’Alessio proposta da Le Iene è notevole.

  • 00.05

    Si parla di un’azienda che non paga i dipendenti, che nel frattempo sono anche ‘inseguiti’ dall’Inps.

  • 00.07

    Ci si mette sulle tracce del proprietario dell’azienda che non paga. All’indirizzo in cui dovrebbe esserci la sede milanese c’è un residence di lusso, pieno di modelle. E nel sottoscala c’è un locale… per feste…

  • 00.10

    Beccato in un bar, l’ingegnere prende rapidamente la fuga…

  • 00.17

    Agresti in versione Hartman prende di mira Bastianich, accusandolo di buttare il cibo. Il tono di voce di Agresti è insopportabile.

  • 00.19

    Becca anche Francesca Cipriani. Con la scusa del ruolo gliene dice di ogni… Ma lei risponde a tono: “Hai la voce più stridula della mia”. Inizia a essermi simpatica.

  • 00.21

    Trova anche Emanuele Filiberto.

  • 00.22

    Siamo alla storia di Daniel, che da 7 anni convive con la Distrofia Muscolare di Duchenne.

  • 00.23

    E a scuola non può andare perché il suo istituto non ha un bagno disabili adatto ai bambini.

  • 00.24

    Non c’è una cura… quando la distrofia arriva al cuore non c’è più niente da fare.

  • 00.26

    Daniel prende tante medicine che rallentano lo sviluppo della malattia e nel frattempo c’è anche un problema di tutori che sono stati più volte sbagliati.

  • 00.27

    A sbagliare la data per la richiesta dei tutori e ad avere il report ASL sul bagno della scuola è sempre lo stesso medico. Che chiama il padre di Daniel due minuti dopo aver ricevuto la telefonata delle Iene. E, ipso facto, ottiene documento e report.

  • 00.29

    Le Iene si offrono di pagare i lavori per il bagno della scuola. Quando Le Iene vanno a scuola, preside e personale si chiudono dentro. E rimbalzano la questione al Comune.

  • 00.30

    Arriva il sindaco, con il Maresciallo. L’ASL dice che il bagno non è a norma, il Comune dice di sì. Il Sindaco dice di non avere copia della relazione dell’Asl.

  • 00.31

    “Con tutti i problemi che ho mi metto a seguire un problema che non esiste”: bravo, sindaco.

  • 00.33

    Ma per fortuna c’è un happy end. Lavori fatti e Daniel torna a scuola.

  • 00.36

    Le Iene si chiedono se Marino se ne va veramente. Il focus però è uno: le Iene rivendicano la primogenitura sull”Inchiesta’ Marino. Dopo di loro, gli altri hanno aperto gli occhi.

  • 00.40

    Ma Le Iene registrano anche l’appoggio di chi, come il blog Roma fa Schifo, ormai pensano che sia stato ‘perseguitato’ perché scomodo.

  • 00.41

    “Marino ci mancherà. A quelli del malaffare romano un po’ meno”. Ah, mo’ combatte il malaffare, eh…

  • 00.46

    Nadia Toffa torna sulle slot machine per bambini di cui si è parlato la settimana scorsa e anche ieri a Open Space. Sono illegali. O no? La legge non dirime.

  • 00.55

    E dopo qualche battutella (solita) sulla paternità del terzo figlio di Ilary Blasi di chiude questa terza puntata de Le Iene.

Le Iene si spostano al lunedì, ma non cambiano pelle. Serata come sempre lunga, iniziata alle 21.25 e terminata alle 00.57, per una serie di servizi e inchieste per tutti i gusti. Dal primo trapianto di testa programmato per dicembre 2017 alla battaglia per adattare il bagno disabili di una scuola per un bambino affetto da distrofia muscolare, dalla fuga dell’ingegnere che non paga i suoi dipendenti alla risoluzione del caso della dolce Nelly, riuscita a uscire dalla casa di riposo solo grazie all’intervento de Le Iene.
Si parla anche della Ferriera di Trieste e delle sue emissioni inquinanti, delle dimissioni (e della gestione) del sindaco di Roma Ignazio Marino, dei giochi illegali per bambini, della vita dei frontalieri del sesso (dalla Lombardia alla Svizzera carichi di soldi e Viagra), senza dimenticare la campagna abbonamenti della Juve ‘copiata’ da una squadra spagnola (roba vecchia), i gesti sessisti in Parlamento…

Tre per me i servizi clou della serata: da una parte la breve intervista alla Tatangelo (comunque sia parlare di prevenzione è fondamentale) dall’altra la missione da Iena di Miss Italia 2015 Alice Sabatini e l’intervista di Giulio Golia ai familiari del rapinatore ucciso a Ercolano dal gioielliere rapinato. Ecco, secondo me è il succo della serata.

A lunedì prossimo con Le Iene Show.

Le Iene Show | 12 ottobre 2015 | Diretta

Le Iene Show cambia collocazione e si sposta al lunedì sera per lasciare la prima serata a OpenSpace di Nadia Toffa. La terza puntata de Le Iene Show va in onda, quindi, questa sera lunedì 12 ottobre 2015, per 2 ore e 10 minuti di servizi e inchieste ‘smistate’ in diretta da Ilary Blasi, Teo Mammucari e il Trio Medusa.  E vediamo cosa ci aspetta in questa nuova puntata.

Le Iene | 12 ottobre 2015 | Anna Tatangelo e la LILT

Tra i servizi della serata, la Iena Cristiano Pasca incontra Anna Tatangelo che risponde alle critiche sulla campagna della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori per la prevenzione del tumore al seno.

“A me dispiace perché sono persone che hanno sofferto e se si sono sentite offese da una parte chiedo scusa,  però la mia volontà in buona fede era quella di arrivare ai giovani. Credo che la motivazione per la quale sono stata scelta è perché riesco ad arrivare ad un pubblico giovanile. Il mio messaggio è:  “Quando siete giovani fate comunque prevenzione”. Proprio sabato mattina mi ha chiamato il presidente della LILT per dirmi che c’è stato un incremento rispetto a tutti gli anni precedenti per quanto riguarda la mammografia e l’ecografia al seno“

ha detto la cantante a Le Iene.

Le Iene | 12 ottobre 2015 | Il caso di Nina Palmieri

La Iena Nina Palmieri racconta la storia di una signora italoamericana di 88 anni che, in seguito ad un arresto cardiaco, ha dovuto trascorrere diversi mesi di degenza prima in ospedale e, successivamente, in un ospizio. La Palmieri incontra il coinquilino della donna, che le spiega come la signora abbia espresso la volontà di tornare a casa propria, ma che a causa degli psicofarmaci somministrati, la donna avrebbe perso lucidità e le sarebbe stata in seguito diagnosticata la demenza senile. Questa diagnosi ha fatto sì che le venisse assegnato un amministratore di sostegno. La Iena incontra l’amministratore per cercare di esaudire il desiderio della donna di tornare nella propria abitazione.

 

Le Iene | 12 ottobre 2015 | Trapianto di testa

Luigi Pelazza incontra Sergio Canavero, il neurochirurgo torinese che sostiene di aver messo a punto una tecnica per effettuate il trapianto di testa su un altro corpo. La Iena intervista, inoltre, il trentenne russo affetto da una malattia neurodegenerativa che si è offerto come cavia proprio per il primo trapianto in programma a dicembre 2017. Infine, la Iena chiede un parere al riguardo al Dott. Angelo Franzini, Direttore del reparto di Neurochirurgia III dell’Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta di Milano.

Le Iene | 12 ottobre 2015 | Come seguirlo in tv e in streaming

Le Iene va in onda ogni lunedì – da oggi – dalle 21.10 alle 00.50 su Italia 1. La puntata è ormai trasmessa in streaming live su VideoMediaset. In più Le Iene va in replica anche su Mediaset Extra il martedì alle 21.10.

Le Iene | 12 ottobre 2015 | Second Screen

Le Iene Show resta uno dei programmi storicamente più social della tv italiana. Noi vi consigliamo di commentarlo con noi e con il liveblogging di TvBlog, al via alle 21.10. Ma Le Iene ha un suo profilo Facebook ufficiale e ovviamente un account Twitter per commentare live con @redazioneiene e l’hashtag .


I Video di TvBlog