Crozza nel Paese delle Meraviglie, puntata 9 ottobre 2015 | Tutte le imitazioni

Crozza nel Paese delle Meraviglie, puntata 9 ottobre 2015: tutte le imitazioni della seconda puntata.

  • 21.16

    Sta per iniziare la seconda puntata di Crozza nel Paese delle Meraviglie.

  • 21.20

    “Vi siete liberati da Marino, sono stato sfanculato in poche ore e ora vi beccate le elezioni […] O mia bella Roma torno ad operare”. Questa puntata non poteva non iniziare con Ignazio Marino. Crozza lo imita cantando una versione riadattata della canzone Marina.

  • 21.23

    Marino è con il trolley perché – dice Marino – ultimamente è stato ovunque ma non a Roma, così adesso ne approfitta per visitarla.

  • 21.25

    Crozza si toglie la parrucca e la barba e torna in sé: “Ma che città assurda è Roma, raga? In un mese è passata dal funerale dei Casamonica a quello di Marino. Ha fatto tutto questo casino in soli due anni? Non è possibile […] Renzi l’ha sempre sostenuto e ora finge di non conoscerlo”.

  • 21.28

    “Il PD che fa dimettere il sindaco di Roma per gli scontrini? Ma dai… E se fosse la volta buona? E se fossimo al Cambia-Verso? Renzi ce l’avrebbe un po’ da fare. Matte, stupiscimi, fammi sognare… nel Pd di persone che hanno avuto problemini con la giustizia e da far dimettere ce ne sono un po’”. Crozza fa la lista cantata per rinfrescare la memoria a Renzi.

  • 21.30

    “De Luca è il Principe degli impresentabili. De Luca ha paragonato la Gabanelli alla camorra. Ma davvero? Milena è una persona perbene, io la conosco. Come gli è venuto in mente un paragone del genere?”. Intanto Crozza si “deluchizza”, prima un filmato del vero De Luca.

  • 21.32

    Ecco il finto De Luca: “Rai 3? La più grande fabbrica di depressione al mondo. La Gabanelli? Detta Milena, consumatrice abusiva di ossigeno, personaggetti… Quelli della Gabanelli mi hanno fatto riprese dal basso come quelli della camorra. Volevi fottere me? Il cinematografo in Campania l’ho portato io… Io ho portato la parola Campania in Campania. E ho portato anche la parola mare in Campania, prima era un’onomatopea. E’ grazie alla mia amministrazione che in Campania è arrivato l’ossigeno”.

  • 21.37

    “Bassolino? Ho fatto voto a Padre Pio, non devo nominarlo. Personaggetto. Il volante, in Campania, l’ho portato io. Prima per sterzare si spostavano i palazzi. La camorra in questo Paese l’ho portata io. No, questa la tagliamo…”.

  • 21.40

    Crozza: “Marino, Renzi, De Luca. La politica è una delusione continua. Adesso Roma è rimasta senza sindaco, proprio durante il Giubileo. Perché non danno un interim a lui (Papa Francesco): è autorevole, non è indagato, conosce Roma e non ha una moglie da portare a cena”. Cita anche Charamasa.

  • 21.43

    “La Bibbia dice che l’omosessualità è un abominio e che chi lavora il sabato deve morire. La Bibbia è la Bibbia. Bisogna seguirla passo-passo?”.

  • 21.45

    Viene mostrato il filmato del prete intervistato a L’aria che tira (“L’omofobia posso capirla, l’omosessualità no. E posso capire se qualche prete cede ai bambini che cercano affetto”). Crozza: “Avete sentito? E’ agghiacciante. Non è semplice fare il Papa, serve equilibrio… lui ne ha tanto, escluso quando sale nelle scalette degli aerei”.

  • 21.47

    Crozza imita Papa Francesco… e cade. “Possiamo aprire il sinodo: mica avrete invitato Marino? O lui, o io […] Perché non parliamo di gay? Ma siete impazziti? Questo sinodo è sulla famiglia”. “Ci sono tanti seminaristi gay, bisogna aprirsi”. Papa: “Figlioli, una focaccina non la volete? Va bene non essere ipocriti, ma noi abbiamo delle regole da rispettare. Noi recitiamo il credo, mica il ‘mo vediamo’ […] Non è cattiveria. E’ come se tu mi chiedessi di cambiare il pane ed il vino con lo spritz e le tartine. Cosa facciamo? L’aperi-messa?”.

  • 21.52

    “Sei gay? Da noi non puoi” sulle note di Take me to church. Botta e risposta (cantato) fra Elton John e Papa Francesco. “Caro Elton, canti bene ma lo sai? Fare il Papa è un casino, se tu provi vedrai. Siamo qui da millenni con ste regole qui, non si possono mica rovesciare così. Lo farei… ma sai, forse un giorno, forse mai”.

  • 21.54

    Annuncia Crozza: “Tra poco il tg di Mentana”. Pubblicità.

  • 22.00

    Crozza parla del “gelato artigianale di Grom”. “Tu leggevi artigianale e ti fidavi. Ma eraun trucco”. E quindi passa allo scandalo sul prezzo aumentato del 5000% del farmaco anti-hiv: “Ma non è per fare soldi eh, è per la ricerca…”.

  • 22.02

    Ecco Inc.Cool8, parodia di Apple: “Il mio nome è Iothin. E il mio cognome è Cook. Iothin Cook (gioco di parole con “ti inc…”). Il suo panino è questo: voleva la Kate Moss? E’ arrivato Corradino Mineo […] Se ti giri… ti InCook”.

  • 22.11

    Crozza: “Io guardo il tg di Mentana con la stessa tensione con cui guardo i film horror. Mi agito quando Mentana fa il sommario”. Va in onda un blobbone sugli errori di “regia” del tg di Mentana, il comico intanto si traveste.

  • 22.13

    “Benvenuti a questa nuova maratona. Chiedo alla regia di mandare il filmato. Ah, non c’è il filmato? […] Sentiamo la presa di posizione del Presidente del Senato. Si vede ma non si sente? Io credo che non sia difficile far andare il video in contemporanea all’audio, io sarò pazzo ma lo vedo succedere un sacco di volte. Addirittura al cinema. E’ interessante questo tg”.

  • 22.15

    Mentana si collega con la Sarchioni… arriva Bruce Willis: “Qui non c’è linea”. Mentana: “A La 7 è normale”. Successivamente il collegamento è con il giornalista Cerata che sta cercando di vendere una casa: “Cerata, ti riempo di mazziate”. Intanto in regia non funziona niente, neppure con la bacchetta magica: “Forse ci sono degli stipendi in arretrato…”.

  • 22.20

    “Tra poco il Viperetta”. Pubblicità.

  • 22.25

    Crozza: “Ma lo sport non insegnava i valori positivi? E’ difficile trovare nello sport modelli virtuosi. Anzi, uno c’è: Massimo Ferrero. Se mio figlio diventasse come Ferrero gli farei i complimenti. E’ il volto pulito del calcio italiano”.

  • 22.29

    Ecco il Viperetta con le Miss: “Non mi spegnete il microfono. Simona… quanto sei bella?”. La parodia nasce dalla sua partecipazione a Miss Italia.

  • 22.30

    Ferrero fa una domanda alle Miss: “Cosa sogna il tuo cassetto? Anzi no, c’è un sogno in cui ti sarebbe piaciuto essere un’epoca nel cassetto?”. La Miss risponde: “Avrei voluto vivere nella San Pietroburgo post-rivoluzionaria…” e parla di Dostoevskij. Ferrero replica: “Poverine, non capiscono un caz*o […] Il mio sogno? La brace nel mondo”.

  • 22.40

    “Crozza nel Paese delle Meraviglie finisce qui”. Prima c’è il video “come l’ho fatto”, ovvero la settimana del comico concentrata in due minuti”. Idea molto carina.


crozza-marino.jpg

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Anticipazioni puntata 9 ottobre 2015

La seconda puntata della quarta stagione di Crozza nel paese delle meraviglie, lo show comico di La 7 condotto da Maurizio Crozza, va in onda venerdì 9 ottobre 2015.

Ogni venerdì, in prima serata, Crozza rilegge la più stretta attualità attraverso monologhi, canzoni, personaggi nuovi e cult del suo one man show dalla durata di un’ora e mezzo. Crozza Nel Paese delle Meraviglie è un programma di Maurizio Crozza, Andrea Zalone,Francesco Freyrie, Vittorio Grattarola, Alessandro Robecchi, Alessandro Giugliano, Claudio Fois e Luca Restivo.

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Le imitazioni

Cresce l’attesa per la seconda puntata della “nuova serie televisiva che vede come protagonista Ignazio Marino“, ormai sindaco dimissionario di Roma. La serie si intitola House of Scars, parodia della serie americana House of Cards, si chiede: “E se al posto di Kevin Space in House of Cards ci avessero messo Ignazio Marino?”.

Ma #Marino sarebbe pronto a dimettersi??Ma proprio ora che era diventato protagonista di una serie cult?!#crozzameraviglie

Posted by CROZZA NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE on Giovedì 8 ottobre 2015

Fra le nuove imitazioni, già cult, proposte da Maurizio Crozza ci saranno quelle ai tre ragazzi de Il Volo, ma anche Frank Matano, Bruce Willis, Tim Cook e dei ministri Pier Carlo Padoane Giuliano Poletti.

Negli anni sono diventate celebri e super cliccate sul web le parodie di Antonio Razzi, Matteo Renzi, Massimo Ferrero, Pier Luigi Bersani, Gianroberto Casaleggio, Susanna Camusso, Maurizio Landini, Carlo Tavecchio, Francesco Schettino, Sergio Marchionne, Papa Francesco, Luca Cordero di Montezemolo, Silvio Berlusconi, Renato Brunetta e tanti altri personaggi protagonisti della scena politica e sociale italiana.

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Come seguirlo in tv e streaming

Crozza nel Paese delle Meraviglie va in onda il venerdì a partire dalle 21.10, subito dopo Otto e mezzo, su La 7. E’ possibile seguirlo in streaming sul sito ufficiale di La 7, www.live.la7.it. Qui su Blogo, invece, troverete il nostro consueto liveblogging minuto per minuto.

Crozza nel Paese delle Meraviglie | Second screen

Se non volete perdervi neppure una notizia su Crozza nel Paese delle Meraviglie, potete seguire il programma anche sui social network: si può rimanere aggiornati sulla trasmissione grazie ai profili Twitter (@CrozzaTweet) e Facebook (https://it-it.facebook.com/mauriziocrozza), mentre l’hashtag ufficiale è #crozzameraviglie. Sul sito ufficiale del programma o sul canale ufficiale di YouTube, invece, è possibile rivedere gli sketch tratti dalle puntate precedenti.


I Video di TvBlog

Ultime notizie su Maurizio Crozza

Tutto su Maurizio Crozza, comico genovese. Dalla copertina satirica di Ballarò alle trasmissioni su La7. Video dei monologhi e anticipazioni.

Tutto su Maurizio Crozza →