Serie tv, novità: Alan Cumming in Florent, TNT vuole Robbers

L’attore di The Good Wife potrebbe essere il protagonista della nuova serie Showtime. Intanto TNT ha deciso di sviluppare il pilot della serie tratta dal romanzo di Christopher Cook.

di

Florent: Alan Cumming sarà il protagonista della dark comedy Showtime incentrata sul ristoratore newyorkese Florent Morellet. La serie, ambientata nel Meatpacking District della New York anni Ottanta, racconta la vera storia di Morellet, che ha gestito il suo ristorante francese per 23 anni. Cumming non lascerà The Good Wife, quindi, o la serie CBS viene chiusa, o non gli viene rinnovato il contratto, o trova un modo di incastrare gli impegni o il suo ruolo verrà assegnato ad un altro attore.

Nuova serie Fox: Adam Pally e Paul Lieberstein hanno venduto una spy comedy scritta da Lieberstein con Jon Gabrus (che potrebbe recitare il ruolo di protagonista).  Non sono stati rilasciati ulteriori dettagli sul progetto, ma lo show è descritto come una commedia che scimmiotta il genere spionaggio.

Robbers: TNT ha deciso di sviluppare il pilot del crime drama basato sull’omonimo romanzo di Christopher Cook, prodotto da Sony Pictures Tv, Sarah Timberman, Carl Beverly e Michael Dinner (che scriverà l’adattamento con Cook e dirigerà il pilot), con protagonista Tim McGraw. La fiction racconta la storia di un poliziotto, due carcerati che portano un’ondata di criminalità per tutto il Texas e una ragazza che diventa una complicazione in un triangolo amoroso molto particolare. Ognuno ha una storia. Ognuno è un mistero…

The Death of Eva Sofia Valdez: Michele Fazekas e Tara Butters hanno venduto ad ABC un drammatico scritto da Charise Castro Smith, descritto come un revenge drama con aspetti soprannaturali, incentrato su una famiglia americana-cubana in ascesa che si occupa di molteplici iniziative imprenditoriali a Miami, tra rivalità familiari e oscuri segreti del passato che tornano a perseguitare i componenti del clan.

Thirst: Matt Damon e Ben Affleck produrranno per HBO (insieme a  un film sullo sfondo della crisi idrica globale. Il progetto, ancora in fase di sviluppo, sarà scritto da Charles Leavitt, diretto da Elliott Lester.