Sarà Cristina D’Avena a interpretare la sigla di Twin Princess–Principesse gemelle

Pubblichiamo per tutti gli appassionati di Cristina D’Avena uno scritto di Yusaku che ne annuncia il ritorno come voce delle sigle tv dei cartoon. Finalmente! Chi è che da 28 anni esprime in canto la dolcezza dei cartoni animati? E’ proprio lei, Cristina D’Avena, l’interprete che ha fatto della musica per bambini un vero e

la sigla di Principesse Gemelle cantata da Cristina D'AvenaPubblichiamo per tutti gli appassionati di Cristina D’Avena uno scritto di Yusaku che ne annuncia il ritorno come voce delle sigle tv dei cartoon. Finalmente!

Chi è che da 28 anni esprime in canto la dolcezza dei cartoni animati? E’ proprio lei, Cristina D’Avena, l’interprete che ha fatto della musica per bambini un vero e proprio genere musicale, il genere di chi vuole divertirsi, evadendo dal tram tram della vita quotidiana, di chi vuole sognare volando con la fantasia o, semplicemente, di chi vuole emozionarsi, ricordando con commozione e nostalgia le sigle della propria infanzia.

Dal biennio 1981/1982 non c’è stato un giorno in cui la voce di Cristina non abbia lasciato la televisione: nessuno ci fa caso, ma la sua è l’unica voce che tutti sentiamo ogni giorno in tv da quasi trent’anni. Dal 2004, però, la struttura musicale di Italia1 deciderà di tentare nuove strade; i cartoni destinati al pubblico femminile, tanto cari alla voce di Cristina, saranno affidati a nuove interpreti: W.I.T.C.H., Trollz, Bratz, Totally Spies, Barbie, Mermaid Melody, Sugar Sugar, queste le nuove serie che vedranno susseguirsi, una dopo l’altra, una marea di voci anonime che non riusciranno a lasciare il segno.

C’è poco da fare: il pubblico preferisce i classici! Nessuna di queste sigle, infatti, avrà un pezzetto del successo riscosso da “Canzone dei Puffi” nel 1982, “I ragazzi della Senna” nel 1983, “Pollon Pollon combinaguai” e “Georgie” nel 1984, “Kiss me Licia”, “Occhi di gatto” e “L’incantevole Creamy” nel 1985, “Mila e Shiro due cuori nella pallavolo” nel 1986, “Jem” nel 1987, “Hilary” nel 1988, “Il mistero della pietra azzurra” nel 1991, “Cantiamo insieme” nel 1993, “Sailor Moon” nel 1995, “E’ un po’ magia per Terry e Maggie” e “Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare” nel 1996, “Piccoli problemi di cuore” nel 1997, “Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo” nel 1998, “Pesca la tua carta Sakura” nel 1999, “Rossana” nel 2000, “Magica Doremi” nel 2002, “Mew Mew amiche vincenti” nel 2004.

Ma, dopo 5 anni, Cristina D’Avena tornerà a far suo il genere shoujo.
Sarà lei, infatti, l’interprete della nuova sigla della serie animata Twin princess-Principesse gemelle, in onda nei primi mesi del 2009 su Italia1.

Il nuovo disco, in uscita a maggio, si tingerà di rosa e azzurro come gli album del periodo d’oro. Nel nuovo album sarà inclusa, infatti, anche la canzone Ma che melodia, sigla della serie My Melody – Sogni di magia, scritta e interpretata dalla stessa Cristina, in onda su Italia1 da settembre, ma non mancheranno altre nuove sigle firmate D’Avena: Akubi Girl, cartone di prossima messa in onda su Italia1 che narra le avventure della figlia del celebre Mago Pancione, Alla ricerca della valle incantata, la serie incentrata sui dinosauri più famosi del mondo, ma soprattutto Prince of Tennis e “Il segreto della sabbia”, i due cartoni inediti che stanno facendo il successo di Hiro, il canale appena nato del pacchetto Premium Fantasy e tutto dedicato ai cartoni animati del ricco archivio Mediaset.

Ecco, in anteprima, la videosigla de “Il segreto della sabbia”, la serie giapponese basata sul romanzo “Ventimila leghe sotto i mari” di Jules Verne, che torna a proporre, dopo tanti anni, una sigla dal sound raffinato, dalla melodia ricercata e dal testo carico di significato che solo un’autrice esperta come Alessandra Valeri Manera poteva scrivere. Si ritorna finalmente al classico e alla qualità, per fortuna!

Yusaku

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Cartoons

Tutto sui cartoons e i cartoni animati programmati in TV: anime, manga, fumetti, ecco le novità secondo i canali, i palinsesti dedicati ai ragazzi e piccoli, con i nostri consigli, le nostre recensioni e i trailer.

Tutto su Cartoons →