Ecco Tutti a scuola da Napoli con Fabrizio Frizzi lunedì 28 settembre su Rai1 (Anteprima Blogo)

Anticipazioni sul tradizionale appuntamento televisivo per l’inizio dell’anno scolastico

di Hit

Novità quest’anno per uno degli appuntamenti più tradizionali del primo canale del servizio pubblico radiotelevisivo. Ci riferiamo al programma Tutti a scuola, che celebra -televisivamente parlando- l’avvio dell’anno scolastico. Diciamo novità, perchè dopo nove edizioni consecutive officiate dal cortile del palazzo del Quirinale in Roma, edizioni che sono coincise con la presenza di Giorgio Napolitano al colle, per il 2015 si cambia e così sarà per ogni anno da qui in avanti.

In particolare l’edizione odierna di Tutti a scuola andrà in onda dall’istituto Sannino a Ponticelli in provincia di Napoli. La scelta di voler allestire questo importante avvenimento in una scuola di periferia e non dal consueto luogo istituzionale che è appunto il Quirinale, va nella direzione di voler scendere nel territorio ed entrare direttamente nei luoghi dove i nostri studenti ogni giorno percorrono il loro cammino scolastico. Insomma, la televisione e le istituzioni si mettono sul medesimo “terreno di gioco” degli studenti, un modo per far sentire di più la loro vicinanza nella vita quotidiana dei ragazzi.

Alla presenza del Ministro della Pubblica Istruzione Giannini e del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, entrambi che faranno un discorso ufficiale, capitanati da Fabrizio Frizzi, saranno presenti alcuni ospiti che daranno il loro contributo al programma che andrà in onda dalle ore 11 e fino alle 12:30. La scelta di questa collocazione oraria è dovuta al fatto di far sentire più vicini tutti gli scolari a questo avvenimento. E’ previsto infatti che in ogni scuola italiana verrà fatta una pausa delle lezioni, per permettere ai ragazzi di poter vedere la trasmissione. Durante il programma verrà raccontata anche la tragica storia del giovane Davide Sannino, studente proprio della scuola da cui verrà trasmesso il programma, ricordiamo Sannino fu ucciso da Giorgio Reggio nel 1996.

Tornando però agli ospiti della trasmissione vi segnaliamo Flavio Insinna, Samantha Cristoforetti, oltre ad alcuni fra i più rappresentativi campioni dello sport italiano che si sono distinti attraverso le loro prestazioni agonistiche in questi ultimi mesi, ci riferiamo al campione di boxe Clemente Russo, le medaglie d’oro dei mondiali di scherma 2015 Rossella Flamingo, Diego Occhiuzzi e Luca Curatoli. Inoltre, Irma Testa la giovane diciottenne campionessa di pugilato più titolata a livello giovanile delle discipline olimpiche, infine tra i campioni paralimpici Beatrice Vio. Ci sarà anche un ospite canoro nella persona di Lorenzo Fragola. Nel corso del programma verranno presentati anche alcune performance musicali e teatrali di alcuni alunni delle scuole italiane, le migliori fra quelle presentate nel corso del precedente anno scolastico all’organizzazione dell’evento. Prevista la presenza di una grande orchestra diretta dal maestro Leonardo De Amicis, in cabina di regia Maurizio Ventriglia.

L’appuntamento dunque con Tutti a scuola con Fabrizio Frizzi è per lunedì 28 settembre alle ore 11 sulla prima rete del servizio pubblico radiotelevisivo.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Fabrizio Frizzi

Tutto su Fabrizio Frizzi →