L’Eredità 2015-16, la tradizione non tradisce (la geografia sì)

L’Eredità torna nel preserale di Rai 1: la prima puntata live su Blogo.

  • 18.32

    Scorrono i titoli di coda su La Vita in Diretta. Manca poco alla nuova stagione de L’Eredità.

  • 18,36

    In questa immagine, presa chiaramente da Sanremo, Conti sembra Hollande.

  • 18.37

    Servizio de La Vita in Diretta per lanciare la nuova stagione: ci sono tutti e due i conduttori, Frizzi e Conti.

  • 18.39

    Intanto abbiamo la conferma che le Professoresse sono rimaste le stesse.

  • 18.40

    Nuovo studio per l’Eredità. Tutto bianco. Molto più leggero.

  • 18.41

    E poi così il colore di Conti risalta meglio….

  • 18.44

    Si parte con la coreografia delle Professoresse. Ma cambiare loro nome no?

  • 18.45

    “Studio nuovo nuovo. Bianco! Per far risaltare meglio il colore della mia pelle” dice Conti. Bravo, te lo dici da solo.

  • 18.45

    Decimo anno di Eredità per Conti che lascia il testimone a Frizzi già dalla prossima settimana.

  • 18.46

    Tanti anni insieme e i nomi non li abbiamo imparati Carlo? Comunque, ecco le Prof di Pechino Express…

  • 18.48

    Tina, paesaggista di Como, single: è la prima concorrente.

  • 18.49

    Il primo gioco resta quello degli abbinamenti: 20 domande in un minuto.

  • 18.50

    “Il pomeriggio di Celentano”
    “Grigio”
    Ma comeeee?

  • 18.50

    Massimo Sportelli, provincia di Bari, direttore supermercato a Monopoli. Logorroico e alquanto dedito alla gesticolazione. Dà anche la ricetta della pasta e vongole. Si vede che è la prima puntata.

  • 18.54

    Per Massimo abbinamenti tra città e regione.
    Novara? Lombardia
    Olbia? Toscana
    Cuneo? Friuli
    Piacenza? Lombardia
    Cuneo? Lombardia
    … Conti si raccomanda al figliolo: non chiedere aiuto al papà per geografia.

  • 18.56

    Claudia da Rosolini “paese famoso, no? lo conoscete… perché ci hanno appena girato un film Ficarra e Picone”. Ambè!

  • 18,59

    Per Claudia abbinamenti Cognome – Nome di attori americani.
    Peck? Daniel
    Streep? Marylin

    Claudia non raddoppia.

  • 19.00

    Paolo Tavassi, studente al secondo anno di Terapia Neuropsicomotoria dell’Età Evolutiva. La mamma dice di lui che è molto preciso.

  • 19.03

    Bravo Paolo che raddoppia abbinando bene pesci e uccelli.

  • 19.03

    Aldo Gino, che non ha la virgola tra i due nomi, dalla Liguria.

  • 19.04

    Per lui abbinamenti per strumenti a fiato o a corda.

  • 19.06

    Alessandra da Civitanova Marche, laureata in Economia e assegnista di ricerca ad Ancora. Grandi speranze.

  • 19.07

    “E’ una ragazza molto energetica! Legge tanto”: ecco, il fidanzato era il concorrente perfetto.

  • 19.12

    Per lei abbinamenti singolare-plurale… E ce la fa. Raddoppia.

  • 19.13

    Ancora una panoramica dello studio prima del “Vero/Falso”.

  • 19.15

    Francesca ormai si è ritagliata il suo personaggio e continua ad essere la ‘bersagliata’ da conduttore e autori. Intanto si è conquistata un ruolo.

  • 19.20

    Doppio errore per Tina che punta il dito su Massimo. Eh beh… E non ce la fa.

  • 19.22

    Tina non sa quando D’Alema è stato nominato ministro… Così come Alessandra dice che il lucchetto a palazzo Venezia è stato messo nel 1965. Ah no, ma tanto Tina dice 1985… Mussolini non vi dice nulla?

  • 19.24

    Doppio errore, ancora, per Tina che punta il dito contro Aldo Gino che non risponde al nome di Bearzot (perché Conti dice Bèarzot?)… E Tina continua.

  • 19.25

    E torna la Scossa. Cosa non fare per lo stress post vacanze? Non dovete rinunciare ai carboidrati…

  • 19.30

    Claudia prende la scossa, sfida Tina che perde perché non sa di quale paese è Capitale Algeri…

  • 19.31

    Ecco la prima novità: il duello è a tre. Solo uno arriverà alla Ghigliottina. Sette domande per conquistare la vittoria.

  • 19.34

    Il meccanismo della risposta non cambia: ci sono ovviamente meno possibilità di recuperare per chi sbaglia.

  • 19.35

    Patate al forno croccanti? Sbollentatele prima, suggerisce l’Eredità. #AncheNo

  • 19.39

    Alla Ghigliottina ci arriva Claudia, prima campionessa della stagione. In palio 160.000 Euro. Ma prima i titoli del Tg1.

  • 19.46

    Si rientra in studio per La Ghigliottina.

  • 19.49

    Ecco la Ghigliottina di stasera.

  • 19.50

    Ha dimezzato tanto Claudia in questa prima Ghigliottina di stagione. Per Claudia la parola è FIORITO.

  • 19.53

    Ma la parola è … RE.

  • 19.54

    Si chiude qui la prima puntata de L’Eredità 2015-2016. Come se non fosse passato neanche un giorno dall’ultima…

“Certe cose non cambiano mai… per fortuna”

Così Carlo Conti sul finale della prima puntata de L’Eredità 2015-16, ‘sgridando’ le signore che sbirciano la risposta giusta della Ghigliottina dalle prime file della platea. Ed è un po’ il claim di questa ‘nuova’ edizione de L’Eredità, la decima per Carlo Conti, tornato abbronzatissimo sulla tolda girevole di uno studio rinnovato, anzi ‘imbiancato’ come una tela su cui giocare con le luci e su cui far risaltare il colorito del conduttore.

Cornice più fresca, dunque, che mette da parte il blu che domina ormai nelle produzioni tv, ma contenuto sostanzialmente inalterato. L’unica vera innovazione nel game è il duello, che passa da due a tre concorrenti. Questo ‘triello’ – come lo ha chiamato Conti – serve a rendere meno ‘scontato’ il momento decisivo della sfida tra i concorrenti, diminuendo le possibilità di recupero per chi sbaglia la risposta. Basta ‘ping pong’ tra finalisti, spazio a una prova che sulla carta dovrebbe poter contare su una maggiore concentrazione da parte dei partecipanti.

Il principio che anima L’Eredità, però, è quello della rassicurazione dell’eterno ritorno: il pubblico ha trovato esattamente quello che ha lasciato prima delle vacanze, giochi e professoresse incluse. Un valore aggiunto per un’audience solitamente molto abitudinaria e poco incline ai cambiamenti. Basti pensare all”angoscia’ che lo scorso anno colpì qualche zia o qualche nonna al pensiero di dover salutare Conti e accogliere Frizzi. Ora che il comandante in seconda ha ottenuto il placet del pubblico, la staffetta già programmata tra i due non sarà causa di ‘preoccupazione’, né per il pubblico a casa, né per i dirigenti di rete attenti agli ascolti.

0921_183930_leredita.jpg

E a proposito della staffetta, Conti cederà il testimone a Frizzi già domenica 27 settembre: giusto una settimana prima di lasciare la conduzione all’amico Frizzi per dedicarsi a Sanremo 2016. Tornerà nel daytime solo dopo il Festival. Di fatto Conti fa gli onori di casa nella sua decima conduzione prima di chiamare in causa il sostituto. E chissà che il prossimo anno non sia direttamente Frizzi a inaugurare la stagione (con o senza un terzo Sanremo per Conti).

Il punto forte del programma è proprio la sua ‘costanza’, la sua linearità, la sua semplicità e la sua scarsa voglia di ‘trasformarsi’, che potrebbe essere vista come una mancanza di coraggio ma che per il preserale di Rai 1 è una ‘scelta di ‘vita’ ed editoriale a fronte del diretto competitor. E dopo l’estate urlata di Amadeus, persino Conti sembra un pacato conduttore.

0921_185455_leredita.jpg

Ah, c’è anche un’altra cosa che non cambia mai: la scarsa conoscenza di Storia e Geografia da parte dei concorrenti, di ogni età, di ogni estrazione socio-culturale, con picchi imbarazzanti, non classificabili come ‘lapsus da emozione’. Ecco, non ho capito se c’è un preciso disegno dei casting dietro queste continue pugnalate alla cultura generale. Di certo potrebbe essere un monito ai Ministri della Pubblica Istruzione per rivedere i programmi scolastici. La Buona Scuola passa anche per gli Atlanti, prima che per le LIM. Repetita juvant.

L’Eredità | 21 settembre 2015 | Diretta prima puntata | La Ghigliottina

L’Eredità | Anteprima

conti eredita

L’Eredità riparte oggi, lunedì 21 settembre, alle 18.50 su Rai 1 e riconquista la fascia preserale con Carlo Conti. Dopo la lunga estate di successi di Reazione a Catena, si ritorna quindi ai giochi e alla Ghigliottina, il gioco seguito ogni sera “da milioooni e milioooni di telespettatori“, come ama dire lo storico conduttore. E a proposito di conduzione, anche quest’anno confermata la staffetta tra Conti e Frizzi: all’amico Fabrizio il compito di condurre il gioco nel periodo di preparazione di Sanremo 2016.

Per il resto, le novità – qualora ce ne fossero – le scopriremo vedendo il gioco. Pochi i dettagli prima della messa in onda. Ma il meccanismo è così rodato che toccarlo potrebbe essere un rischio.

 

L’Eredità | Anticipazioni prima puntata

Per la prima puntata della nuova stagione, come detto, scende in campo il ‘titolare’, Carlo Conti. Sarà, come sempre, affiancato dalle Professoresse, che almeno nella scorsa stagione erano Ludovica Caramis, Eleonora Cortini, Francesca Fichera e Laura Forgia. Due di loro, ovvero Laura ed Eleonora, hanno anche provato l’ebrezza di partecipare a Pechino Express 2015. Dopo questa esperienza torneranno al fianco di Conti e Frizzi?

Comunque sia, al netto di nuovi giochi introdotti nella fase eliminatoria, il Duello Finale e la Ghigliottina restano punti fermi del game. Di nuovo tutti davanti alla tv per capire quale sia la parola ‘suggerita’ dagli indizi.

 

L’Eredità 2015-2016 | Come seguirlo in tv e in streaming

L’Eredità va in onda tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, alle 18.50 su Rai 1. Accompagna i telespettatori da La Vita in Diretta al Tg1 delle 20.00. Il programma va in onda anche sul canale Rai HD (DTT, 501) ed è visibile online in live streaming sul portale Rai.tv. E’ poi recuperabile ondemand con il servizio Rai Replay nei sette giorni successivi la messa in onda.

 

L’Eredità 2015-2016 | Second Screen

Per seguire e commentare live la prima puntata de L’Eredità vi consigliamo, ovviamente, il nostro live-blogging, al via alle 18.45. Per seguirlo sui social o sul web, invece, vi ricordiamo che il game ha una sua pagina web ufficiale, una pagina Facebook (non molto aggiornata) e un profilo Twitter @LEredita. Gli hashtag sono  e, ovviamente, #Ghigliottina.

 


I Video di TvBlog

Ultime notizie su L' Eredità

L'Eredità è l'inossidabile quiz del preserale di RaiUno dal 29 luglio 2002.

Tutto su L' Eredità →