Venezia 2015 in tv: programmazione Rai, Sky e Mediaset

Come seguire la Mostra del Cinema di Venezia 2015 in tv: speciali e omaggi per accompagnare la 72esima edizione, in programma dal 2 al 12 settembre.

La Mostra del Cinema di Venezia 2015 è ai nastri di partenza: se la cerimonia di apertura della 72esima edizione sarà trasmessa in differita domani, 2 settembre, alle 23.00 su Rai Movie (e in streaming live sul web), le varie reti generaliste e tematiche attente al cinema hanno già iniziato a proporre film e speciali a tema. Vediamo nel dettaglio i principali appuntamenti previsti sui canali free e pay della tv italiana.

Rai Movie alla Mostra di Venezia 2015


Dirette, interviste, film: Rai Movie si conferma media partner della Mostra Internazionale d'’Arte Cinematografica e si prepara a seguire live i principali avvenimenti della 72esima edizione. Più che sulle frequenze del canale 24 del DTT, gli eventi live sono disponibili in streaming su www.raimovievenezia.rai.it: qui dal dal 2 al 12 settembre si potranno seguire in streaming live le conferenze stampa giornaliere e i Red Carpet più attesi, con Livio Beshir alla conduzione. Le interviste esclusive ad attori, registi e produttori, invece, saranno disponibili on demand.
Si parte, ovviamente, con la cerimonia d'apertura trasmessa domani, mercoledì 2 settembre, alle ore 18.30 in live streaming sul sito internet; l'evento sarà poi trasmesso in differita alle 23.00 sul canale 24 del DTT.

La copertura tv, invece, prevede una striscia quotidiana, Venezia Daily, in onda dal 3 all'11 settembre dopo il film di prima serata. Sarà trasmessa in diretta tv - oltre che sul web - anche la cerimonia di premiazione, prevista per il 12 settembre intorno alle 18.30.

Il principale omaggio di Rai Movie alla Mostra, però, passa per la rassegna dedicata ad alcuni dei più bei film presentati a Venezia negli ultimi anni. E vi lasciamo al calendario completo

2 settembre  ore 23.50 – Lussuria, seduzione e tradimento (Ang Lee, Leone d’oro 2007)
3 settembre  ore 23.20 – The Wrestler (Darren Aronofsky, Leone d’oro 2008)
4 settembre  ore 23.30 – Quando la notte (Cristina Comencini, concorso Venezia 2011)
ore 01.30 – Lebanon (Samuel Maoz, Leone d’oro 2009)
5 settembre  ore 23.25 – Bellas mariposas (Salvatore Mereu, Venezia Orizzonti 2013)
6 settembre  ore 21.15 – To the Wonder (Terence Malick, concorso Venezia 2012 – PRIMA TV)
7 settembre  ore 21.15 – I pugni in tasca (Marco Bellocchio, Venezia 1965 – copia restaurata)
ore 23.00 – Sangue del mio sangue – clip inedita (Marco Bellocchio 2015)
ore 01.25 – Private (Saverio Costanzo, giuria opera prima)
8 settembre  ore 23.25 – L’odore della notte (omaggio a Claudio Caligari)
ore 01.15 – Amore tossico (omaggio a Claudio Caligari)
9 settembre  ore 21.15 – Una vedova allegra ma non troppo (omaggio a Jonathan Demme, giuria Orizzonti)
ore 23.20 – Il silenzio degli innocenti (omaggio a Jonathan Demme, giuria Orizzonti)
10 settembre ore 21.15 – Joe (David Gordon Green, Venezia 2013)
ore 23.40 – L’avversario (omaggio a Emmanuel Carrére, giuria Leone d’Oro)
11 settembre  ore 23.15 – I baci mai dati (Roberta Torre, Venezia 2010)

Rai Storia racconta la Mostra


Ad aprire le danze per la Rai ci pensa, in realtà, Rai Storia (DTT, 54) che questa sera, martedì 1 settembre, propone alle 22.30 "La Rai racconta la Mostra del Cinema di Venezia, 1968-1979", documentario di Giuseppe Giannotti, Enrico Salvatori, Davide Savelli che ripercorre un travagliato ma intenso decennio di cronache dal Lido targate Rai e realizzate dai grandi inviati della tv di stato, tra firme celebri e redattori d'eccezione. Tra la contestazione e i controfestival dell'Anac e la rinascita dopo lo stop, il doc permette di vivere un pezzo spesso misconosciuto dell'evento attraverso le cronache di Carlo Mazzarella e Lello Bersani, di Virgilio Boccardi e Beniamino Placido e con gli speciali di Rene Clair, Mario Soldati, Alfonso Gatto.

Venezia 2015 su Iris


Il canale tematico Mediaset (DTT, 22) ha iniziato la sua marcia su Venezia con il ciclo "Memorie di Fellini", sei film del Maestro riminese in onda dal 27 agosto al 10 settembre in prima e in seconda serata: dopo aver aperto con La dolce vita e Lo sceicco bianco, giovedì 3 toccherà a 8 e 1/2 e I vitelloni per chiudersi il 10 settembre con Amarcord e Giulietta degli spiriti.

Per quanto riguarda gli appuntamenti quotidiani, dal 2 settembre alle ore 17.00 torna Note di Cinema a Venezia con Anna Praderio che intervista le star della Mostra, tra cui Keira Knightley, Jake Gyllenhaal, Johnny Depp, Dakota Johnson, Juliette Binoche a Marco Bellocchio passando per il Presidente della giuria Alfonso Cuarón e la madrina Elisa Sednaoui. Il 17 settembre, sempre alle 17.00, spazio a un best of della 72esima edizione.
All'interno della finestra quotidiana sulla Mostra c'è anche la nuova rubrica “Il ruggito del Leone” con Tatti Sanguineti a commentare ‘senza filtri’ il film del giorno: si parte il 3 settembre.

Tra gli speciali, invece, doppio appuntamento con Adesso Cinema!, condotto da Marta Perego nella seconda serata di sabato 5 e 12 settembre per seguire i momenti più glamour dell'evento.

 

Sky Cinema Cult, palinsesto speciale Venezia 2015

manifesto-venezia-2015.jpg

Film e strisce da Venezia, eventi speciali e prime visioni: questa l'offerta di Sky Cinema in occasione della 72esima Mostra del Cinema di Venezia. Dal 2 al 12 settembre alle 21.00 su Sky Cinema 1 e Sky Cinema Cult appuntamento con Sky Cine News, che raccoglie gli aggiornamenti quotidiani dagli inviati al Lido.

Da mercoledì 2 a venerdì 11 settembre, inoltre, in prima serata, Sky Cinema Cult propone ai suoi abbinati un ciclo di film premiati nelle scorse edizioni, tra cui la prima visione di Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza, vincitore del Leone d'Oro 2014, per arrivare alla maratona sabato 12 settembre dalle 5.30 fino alla prima serata. Vediamo i film scelti per questa speciale programmazione.

Mercoledì 2 settembre: PHILOMENA (Venezia 2014), vincitore del Premio Osella per la migliore sceneggiatura e altri premi, tra cui Queer Lion, il Premio Signis, il Premio Padre Nazareno Taddei ed il Premio Brian.
Giovedì 3 settembre: L’UOMO DELLE STELLE di Giuseppe Tornatore, vincitore del premio speciale della giuria nel 1995. Venerdì 4 settembre con CHE ORA È, di Ettore Scola che nel 1989 valse la coppa Volpi alla coppia di protagonisti, Marcello Mastroianni e Massimo Troisi.
Sabato 5 settembre: SACRO GRA, Leone d’Oro 2013 diretto da Gianfranco Rosi.
Domenica 6 settembre: ZATOICHI di Takeshi Kitano, Leone d’Argento e vincitore del Premio Speciale della Giuria nel 2003.
Lunedì 7 settembre: OVOSODO, di Paolo Virzì, Premio Speciale della Giuria nel 1997.
Martedì 8 settembre: FERRO 3 – LA CASA VUOTA, di Kim Ki-Duk, vincitore del Leone d’Argento 2004.
Mercoledì 9 settembre: UN PICCIONE SEDUTO SU UN RAMO RIFLETTE SULL'ESISTENZA, di Roy Andersson, Leone D’Oro 2014. Giovedì 10 settembre: ARRIVEDERCI, RAGAZZI, di Louis Malle, Leone d'Oro 1987.
Venerdì 11 settembre: LONTANO DAL PARADISO - FAR FROM HEAVEN, premiato con la Coppa Volpi per Julianne Moore.
Sabato 12 settembre: una maratona di film dalle 5.30 che si conclude alle 21.10, con la torbida storia d’amore tra Penelope Cruz e Javier Bardem in PROSCIUTTO PROSCIUTTO di Bigas Luna, Leone d’Argento nel 1992.

  • shares
  • Mail