Estate in diretta, Salvo Sottile omaggia Paola Perego: “Quest’anno farà programmi di successo”

Paola Perego e Salvo Sottile debuttano il 20 settembre con Aspettando Domenica in, dal 27 settembre con Domenica in. Tutte le anticipazioni a Estate in diretta

Non vogliamo rovinare l’idillio di Paola Perego e Salvo Sottile, futuri co-conduttori, dal 20 settembre di Aspettando Domenica in, dal 27 di Domenica in. I due vanno d’amore e d’accordo sotto l’egida del capoprogetto Maurizio Costanzo (Sottile dice già consigli per gli acquisti, come lui).

Ieri lei è andata ospite a Estate in diretta per un’intervista fatta da lui, ricambiando l’ospitata dello stesso nella sua Domenica in con Pino Insegno (ormai archiviata, insieme al loro rapporto). Ci limiteremo a riportare solo le dichiarazioni, per far parlare solo l’amicizia, quella vera.

Sottile: “Bella e combattiva. Rigorosa e puntuale. Affronta la vita e la tv con equilibrio e con sorriso. Sono molto emozionato di accogliere in questo studio un’amica e soprattutto una grande donna di televisione. Ripercorrere la sua carriera è quasi impossibile. Tanti programmi di successo. La storia di Paola è ricca di successi. Qual è il momento più bello della tua carriera?”.

Perego: “Citerei il momento più brutto della mia carriera, Azzurro 1986 presentato da Ramona Dell’Abate e Lino Banfi e c’eravamo tutte noi di Mediaset. Io ho avuto il panico da palco al Petruzzelli di Bari, mi hanno preso di peso dietro le quinte e poi ributtata in onda. Ogni programma che fai è un’emozione nuova, è il momento più bello”.

Sottile: “Poi parleremo dei programmi di successo che farai quest’anno. Così lontani così vicini è stato un programma di successo, uno dei tanti programmi firmati da Paola Perego entrati nel cuore della gente”.

Perego: “Successo vediamo, prima facciamoli… Con questa nuova esperienza di questi programmi incontro persone comune con storie straordinarie. Ogni persona che incontro è uno dei momenti più belli, dà un senso a quello che faccio. Il Dono e Così lontani così vicini non sono programmi televisivi, sono percorsi di vita. Così lontani così vicini dovrebbe andare nel periodo di Natale, Il dono in autunno. Marco Liorni è una bella persona, purtroppo non ci incontriamo mai. Lui va da una parte, io dall’altra”

Sottile: “Bravura e professionalità ti hanno sempre contraddistinta. Io Paola la conosco, siamo molto amici, lei resta coi piedi per terra”

Perego: “In questo lavoro nulla è certo. Questo anno va in un certo modo, l’anno prossimo arriva qualcun altro e ti lasciano a casa. Non sai mai. Anni e anni di analisi per me per restare coi piedi per terra. C’è un momento in cui fai fatica a distinguere la persona dal personaggio, poi però la vita è fatta di altro. Affetti, famiglia”.

Sottile: “Io dico un’ovvietà, tu sei molto bella, ma il rapporto col tempo che passa com’è”.

Perego: “Io non mi sono mai piaciuta molto, con l’età ho raggiunto una consapevolezza tra parte esteriore e interiore che mi ha messo in pace. Inutile che i paparazzi mi seguano d’estate, ho la cellulite come tutte le donne, la trovate, non ho più vent’anni. Sono una donna come tutte”.

Sottile: “L’autoironia è fondamentale. Tu sei una che si mette molto in discussione”.

Perego. “Il mio difetto è la testardaggine”.

Sottile: “Lo abbiamo capito, Paola Perego non ha il tempo di annoiarsi. Vediamo un rvm”.

Inviato di Vita in Diretta: “La giornata social di Paola comincia con tazze di caffè. E sui social la protagonista diventa lei, la valigia. Attenzione ai commenti degli haters, che se si passa alla realtà sono guai”.

Perego: “Il rapporto coi social mi diverte a periodi. Quando vado in vacanza divento gelosa di quei momenti di vita intima privata”.

Sottile: “Al telefono abbiamo Maurizio Costanzo. Volevo presentarti una giovane conduttrice di grande talento”.

Costanzo: “Ho visto un servizio molto bello fatto a Paola, è giusto. Mi dispiace che tu conduci il programma, Salvo, altrimenti dovrebbero farlo anche a te. io mi sono reso conto che carriera articolata ha fatto Paola. Quindi ancora di più mi sono convinto che faremo una bella Domenica in”.

Perego: “Però, Maurizio, quando io e Salvo scherziamo e ci scambiamo le merendine durante le riunioni puoi non sgridarci più?”.

Costanzo: “Salvo, lo sai perché ti ho sgridato. Per il gel. Io seguo Estate in diretta per vedere i tuoi capelli”.

Perego: “Il pregio di Sottile è che è una persona umile come ce ne sono poche”.

Sottile: “Il pregio di Paola è la sua grande generosità”.

A omaggiare Paola Perego hanno contribuito Marco Liorni, in un videomessaggio, e Amadeus, collegatosi dallo studio di Reazione a catena con dei figuranti, le cui pettorine riproponevano il cognome Perego. Che altro dire, hanno detto tutto loro.

Ultime notizie su Paola Perego

Paola Perego è una conduttrice e attrice tv di Monza classe '66.

Tutto su Paola Perego →