Shameless, la quarta stagione su Italia 2: la sicurezza per Fiona non dura molto

Su Italia 2 la quarta stagione di Shameless. Fiona ha un lavoro e sembra poter pensare ad un futuro migliore, Lip è al college e Ian è tornato dall’esercito, ma nuovi imprevisti metteranno in difficoltà i Gallagher, compresa la presenza del padre Frank

Potrebbero esserci delle svolte in arrivo per i Gallagher, ma potrebbero anche ingannarli e ricordare loro che devono sempre avere a che fare con una situazione familiare sempre al limite: la quarta stagione di Shameless, in onda da questa sera alle 21:10 su Italia 2, racconta infatti il miglioramento delle condizioni di vita dei protagonisti che, però, non possono dirsi al sicuro da altri imprevisti.

-Attenzione: spoiler-
Fiona (Emmy Rossum) ha un lavoro ben retribuito, che le permette di godere dell’assicurazione sanitaria e di poter essere più sicura verso il suo futuro. La ragazza, inoltre, ha una relazione con il suo capo, Mike (Jake McDorman), che la allontana dagli eccessi a cui è abituata. Ma il fratello dell’uomo, Robbie (Nick Gehlfuss), sembra tentarla a tornare sui suoi passi.

Lip (Jeremy Allen White), intanto, si è iscritto al college, e sente la difficoltà di essere uno studente che, però, deve anche lavorare per potersi mantenere gli studi. Allo stesso tempo, si sente in colpa per non poter aiutare Fiona ed il resto della sua famiglia. Debbie (Emma Kenney), invece, è sempre più grande, ed è impaziente di potersi considerare matura a tutti gli effetti. Ian (Cameron Monaghan), tornato dall’esercito, ha un atteggiamento che lo porta ad allontanarsi dagli altri, compreso Mickey (Noel Fisher).

Ma a rendere Shameless una serie tv che ha problemi nel raccontare storyline audaci e sfacciate è il capofamiglia, Frank (William H. Macy). L’abuso di alcol ha fatto ammalare il suo fegato, ed ora Frank ha bisogno di un trapianto. Inizia così, aiutato da Carl (Ethan Cutkosky), a cercare qualcuno che possa donargli parte dell’organo. La ricerca lo porta a contattare un’altra figlia, di cui gli altri Gallagher non sono a conoscenza, Sammi (Emily Bergl) che, scoperto che Frank è suo padre, cerca di legare con lui. Sammi è molto simile a Frank e, insieme al figlio Chuckie (Kellen Michael), avrà qualche difficoltà a farsi accettare dal resto della famiglia e da Sheila (Joan Cusack).

Infine, Veronica (Shanola Hampton) e Kevin (Steve Howey) devono affrontare l’arrivo dei loro tre figli, due portati in grembo da Veronica ed una da sua madre Carol (Vanessa Bell Calloway), proprio quando l’Alibi ha delle difficoltà economiche. Le vicissitudini dei protagonisti raccontano, quindi, sia i problemi nel cercare di mettere da parte qualche soldo ma anche quelli di cercare di migliorare le proprie abitudini. Non sarà facile, soprattutto per Fiona che, complice qualche errore, rischierà grosso.

Shameless resta una serie tv sporca ma proprio per questo capace di incuriosire il pubblico con personaggi che non vogliono essere apprezzati, ma affrontano le loro storyline a volte seguendo un’etica, ed altre facendo di testa loro, permettendo allo show di avere un quadro dei buoni comportamento sfasato rispetto al resto degli show. Questo è il motivo del successo del telefilm, che diverte anche con le cattive scelte fatte dai personaggi, per cui, anche quando sappiamo che sono nel torto, facciamo il tifo. Merito di una sceneggiatura che sa offrire anche delle scene meno violente, che rendono i protagonisti simpatici e capaci di farci dimenticare quanto le loro decisioni, nella vita di tutti i giorni, non sono proprio da seguire.

Ultime notizie su Shameless

Tutto su Shameless →