The Night Shift, su Italia 1 il medical drama sul turno di notte dei dottori

Su Italia 1 The Night Shift, serie tv che racconta le vicissitudini dei medici alle prese con il turno di notte di un Pronto soccorso, con pazienti da curare e situazioni personali da affrontare con i propri colleghi ed amici

Italia 1 torna a trasmettere un medical drama, sperando che l'azione e la suspence tipiche del genere possano ancora incuriosire il pubblico: The Night Shift, in onda da questa sera alle 21:10, riprende infatti tutti gli elementi già noti al pubblico appassionato di storie ambientate nei Pronti Soccorsi, dove dottori esperti ed altri alle prime armi devono lavorare per salvare le vite dei loro pazienti.

La serie è ambientata al San Antonio Medical Center, in Texas, che si trova vicino ad una base militare americana, e racconta le vicissitudini dei medici al lavoro nel turno di notte del nosocomio. Un ambiente che conosce bene il Dr. TC Callahan (Eoin Macken), che ha lavorato nell'esercito, da cui è uscito con un trauma, legato alla scomparsa del fratello. Nel Pronto Soccorso, TC non si preoccupa di seguire le regole, pur di riuscire a svolgere il proprio lavoro, creando numerosi problemi all'appena promossa capoturno Jordan Alexander (Jill Flint), con cui in passato ha avuto una relazione, ed al direttore dell'ospedale Michael Ragosa (Freddy Rodriguez).

The Night Shift

Spesso, quindi, TC deve essere difeso dal suo collega ed amico, il Dr.Topher Zia (Ken Leung, Miles in Lost), anche lui con un passato nell'esercito ed ora chirurgo e padre. Dall'esercito arriva anche il Dr. Drew Alister (Brendan Fehr), che nasconde la propria omosessualità per paura di essere discriminato.

La Dr.sa Landry de la Cruz (Daniella Alonso) è invece una psicologa, alle prese con i problemi dei pazienti ma anche con quelli dei suoi colleghi. Kenny Fournette (JR Lemon) è un infermiere che spesso interagisce con i medici, tra cui troviamo anche i tirocinanti Krista Bell-Hart (Jeananne Goossen), che dimostra subito di avere un carattere forte, e Paul Cummings (Robert Bailey Jr.), bravo ma impacciato e, per questo, vittima di numerosi scherzi da parte dei suoi colleghi.

The Night Shift racconta quindi il turno di notte di questi medici, che si rivela essere più caotico di quanto di possa pensare: sono numerose le situazioni in cui le persone si ritrovano ferite, ed alcune richiedono che siano i medici ad andare dai pazienti per poterli aiutare. La serie mostra incidenti e ferite che richiedono sangue freddo per essere curate, ma anche episodi più leggeri, con pazienti che allentano la tensione.

La serie tv della Nbc non propone nulla di nuovo nel genere dei medical drama e segue la scia di altre serie come Grey's anatomy, in cui le procedure ospedaliere diventano un pretesto per raccontare le storie dei medici. Il network è lo stesso, ma The Night Shift non segue l'esempio di E.r., preferendo puntare su aspetti più leggeri e da soap piuttosto che approfondire tematiche più serie. Il che non è una colpa: il medical drama, nonostante la particolarità di alcune scene, riesce ad incuriosire il pubblico grazie proprio alla capacità di essere drama ma anche comedy, rendendo i protagonisti professionali o scanzonati a seconda delle situazioni. The Night Shift segue questa tendenza, riuscendo a divertire, stupire ed intrattenere a seconda delle scene: elementi sufficienti per Italia 1 per tornare a mandare in onda un medical drama.

  • shares
  • Mail