Palinsesti La7: Piazzapulita conquista il giovedì, L’aria che tira il lunedì (Anteprima Blogo)

Anticipazioni sul futuro palinsesto della settima rete della televisione italiana

di Hit

Quante volte abbiamo sentito dire la frase: “L’allievo supera il maestro”? Non sappiamo se anche questo sia il caso, certamente una grande soddisfazione personale l’allievo se la sta per prendere sul proprio maestro. Ci riferiamo in questa occasione a Corrado Formigli che erediterà dal prossimo autunno lo spazio informativo del giovedì di La7, fino alla scorsa settimana appannaggio di Michele Santoro.

Sarebbe questa, secondo quanto apprendiamo, la decisione presa da La7 dopo la scelta di Michele Santoro di abbandonare definitivamente lo spazio del giovedì sera della rete di Urbano Cairo. Per Corrado Formigli, nato proprio nella scuola di Santoro, una piccola grande soddisfazione personale, dopo che aveva dovuto negli scorsi anni condividere la serata del giovedì con Servizio pubblico, prima di spostarsi in maniera definitiva al lunedì sera. Piazzapulita però, sempre secondo quanto apprendiamo, perderebbe uno dei suoi inviati, Gaetano Pecoraro, che passerebbe alle Iene.

Santoro avrebbe tentato di convincere Cairo a trasmettere Announo con Giulia Innocenzi al giovedì sera, ma l’editore gli avrebbe detto che quello spazio sarebbe stato di Servizio pubblico di Santoro, ma non di Announo con la Innocenzi (evidentemente gli ascolti di questa trasmissione non hanno convinto a sufficienza la rete). Dopo il “niet” dell’ex conduttore di Samarcanda a ripetere ancora per un anno Servizio pubblico, ecco dunque la decisione di La7 di riportare Piazzapulita nella sua collocazione originaria. Una decisione tutto sommato naturale.

Ma che ne sarà dunque del lunedì sera di La7, casa fino a qualche tempo fa di Piazzapulita? Ebbene La7 avrebbe deciso di valorizzare una professionalità interna, promuovendo Myrta Merlino e La sua aria che tira, che avrà quindi una versione anche serale, conservando comunque anche quella del mattino, almeno per tutto l’autunno. La serie di L’aria che tira stasera andrà infatti in onda nei lunedì di prime time de La7 fino al periodo natalizio e sarà prodotta dalla Fremantle di Lorenzo Mieli, mentre da gennaio potrebbero esserci delle novità.

Il programma della Merlino, come è noto, ha già avuto una versione serale lo scorso anno proprio in questo periodo, versione che tutto sommato -seppur in un taglio di poche puntate- fece la sua partita con dignità, ottenendo una media del 4,51% di share e 709.000 telespettatori fra i lunedì ed i martedì di giugno 2014. Ecco dunque da settembre l’occasione per l’ex giornalista di Rai2 di dimostrare definitivamente le sue capacità con una serie di una quindicina di puntate che decreteranno in maniera inoppugnabile le effettive potenzialità sia del prodotto che andranno a confezionare, che della sua conduttrice.

Per quel che riguarda le altre serate confermato Dimartedì con Giovanni Floris, ovviamente di martedì sera e La Gabbia con Gianluigi Paragone al mercoledì sera, quest’ultimo che terminato L’aria che tira stasera dopo le festività natalizie potrebbe spostarsi il lunedì sera (soluzione questa, secondo quanto apprendiamo, non molto gradita dall’ex vice direttore della seconda rete della televisione di Stato).Ovviamente confermato l’appuntamento con Maurizio Crozza il venerdì sera.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su L'aria che tira

L'aria che tira è un programma d'approfondimento politico, in onda dal 10 ottobre 2011, dal lunedì al venerdì, dalle 11.00 alle 13.25 su La7, condotto da Myrta Merlino.

Tutto su L'aria che tira →