• Tv

Gazebo, puntata 12 giugno 2015 in diretta: da Saviano a Magna Capitale

Gazebo in prima serata resta un piccolo evento tv e noi lo seguiamo live su Blogo.

  • 20.54

    Ancora un pizzico di Un Posto al Sole prima di Gazebo.

  • 21.19

    Un tantino in ritardo stasera, ma si parte con la #anteprima a base di Angelini.

  • 21.21

    Si presentano gli ospiti: ecco Carlotta Sami, Damilano, Makkox e il resto della banda.

  • 21.22

    Missouri 4 è all’Arco di Costantino per raccontare Mafia Capitale. L’anagramma? La tipica fama..

  • 21.23

    E’ il momento della prima puntata di Magna Capitale, la nuova serie di Makkox.

  • 21.26

    Come fare a essere ‘dei loro’? Beh, bisogna procurarsi un po’ di cose…

  • 21.27

    Ma ecco quel sant’uomo di John De Leo…

  • 21.29

    Si parte con la HP di Repubblica, mentre Damilano fa lo #spiegone sulle dichiarazioni. E risponde alle paure delle epidemie con I Promessi Sposi. Dal lombardo Manzoni al lombardo Salvini.

  • 21.31

    Altro capitolo dello spiegone, la questione Buzzi e poi Tarantino da Mattarella.

  • 21.33

    Carlotta Sami spiega come i numeri degli immigrati non siano poi tanto diversi da quelli di giugno 2014, ma che tutto sia stato ingigantito per ragioni elettorali…

  • 21.35

    Qual è la situazione immigrati a Roma e Milano? Le immagini dalla Stazione Termini e dalla Centrale.

  • 21.36

    #gazeboinstazione A Termini tutto regolare, alla Centrale la situazione è drammatica: l’Expo sembra lontanissimo. E il montaggio di Gazebo sovrappone alle immagini della stazione il discorso di Papa Francesco all’inaugurazione dell’Expo. Ottimamente fatto.

  • 21.43

    Una volontaria di SOS Siria, italiana di origini egiziane, con la pettorina del Comune di Milano, spiega che i migranti sono in attesa di registrazione #transitanti è l’hashtag. C’è chi cerca di aiutarli. “Salvini lo sa che state facendo questo?”.

  • 21.45

    Carlotta Sami precisa come a Parigi la situazione non sia tanto migliore, ma che Milano è una delle poche città che ha messo in piedi una struttura per l’accoglienza.

  • 21.46

    Certo che se avete visto il Tg1 non riconoscerete una sola cosa di quelle raccontate da Gazebo. L’immagine data dal Tg1 è completamente diversa: qui solidarietà, accoglienza, file, attese, lì fughe e violenza. La Verità non esiste… men che meno in tv, si sa, no?

  • 21.50

    Dalla Stazione Centrale al Centro di Accoglienza di Milano. Solo 200/300 su circa 63.000 arrivati a Milano hanno chiesto di restare in Italia: tutti gli altri vogliono andar via. “Che uno ci resta anche male. Eritreo, e io che t’ho fatto?” scherza Zoro. Ma questi numeri in genere non si sentono… Pubblicità.

  • 21.57

    Si torna dalla pubblicità e continua il viaggio di Gazebo nel centro di accoglienza di Milano. E’ una ex scuola, la cui palestra è diventata un dormitorio.

  • 21.59

    Alla fine il quadro svedese serve a qualcosa…

  • 22.01

    Si torna a Roma, si scende a Tiburtina dove c’è l’omrai celebre piano, non dimentichiamocelo…

  • 22.02

    I dintorni della stazione sono un dormitorio a cielo aperto.

  • 22.04

    Zoro ne intervista alcuni: stanno per partire per la Germania, stanno aspettando che arrivino dei soldi dai loro compagni già sistemati in altre aree d’Europa.

  • 22.08

    Zoro racconta di come i migranti confidano nel lavoro dei giornalisti: sperano che ad essere visti così, in difficoltà, qualcosa cambi.

  • 22.11

    Le immagini più dure riguardano il tentativo dei migranti di scendere dalle camionette della Polizia arrivati per sgombrare il piazzale di Tiburtina. Non vogliono essere identificati.

  • 22.13

    Per Carlotta Sami questa situazione è frutto di una completa disorganizzazione nella gestione dell’accoglienza. Alla fine si scarica sulla Polizia la responsabilità di sgomberi che non portano a nulla.

  • 22.16

    I bus direzione Germania (che partono da Benevento, attenzione) … accanto a quelli per la Basilicata…

  • 22.21

    Carlotta Sami snocciola i numeri: 57.000 sbarcati in Sicilia, altrettanti quasi in Grecia. Il 20 giugno Giornata dei Migranti.

  • 22.23

    Immigrazione porta a Mafia Capitale: top five su Roma Capitale con i tweet dei politici, da Alfano a Grillo, Meloni e Alemanno.

  • 22.27

    Marino #StaiSereno il succo del tweet di Gianni Kuperlo…

  • 22.29

    Se Missouri 4 non ci fosse sarebbe davvero difficile inventarlo…

  • 22.31

    La breve intervista ‘a schiena dritta’ di Missouri a Marino…

  • 22.33

    Missouri 4 tranquillizza Marini: nelle agenzie di scommesse non si gioca sulle sue dimissioni…

  • 22.42

    Continua la serie di Magna Capitale…

  • 22.44

    Andrea Salerno e Zoro vanno da Roberto ‘Bob’ Saviano, detto anche ‘Er Pelato’ sulle note della colonna sonora (gloriosa) di Twin Peaks.

  • 22.47

    Intervista in auto con la scorta per Saviano. “Tu ormai sei abituato al 37% .. t’o dico subbito, qua i numeri so’ diversi”

  • 22.50

    Mafia Capitale è mafia o sono solo ladri di polli? Per Saviano a fare la differenza è l’adozione del ‘metodo Pignatone’, ovvero la capacità di fare rete e sistema e il principio del ‘valore’ condiviso.

  • 22.52

    “Quello su cui nessuno si è mai soffermato: se sei zozzo fai carriera, se sei una brava persona, onesta, pulita, di fronte a una campagna mediatica cadi subito, molli. Pensa alla Idem, mentre Cosentino o altri vanno avanti…”.

  • 22.53

    Arriva lo spiegone di Zoro: Buzi e co. erano già pregiudicati… non erano proprio di primo pelo.

  • 22.55

    Per Saviano questa di Mafia Capitale è solo la punta dell’iceberg, è solo l’inizio. Dopo tangenti e burocrazia, ora tocca a sanità e cemento venir fuori.

  • 22.58

    Faide a Roma o in Lombardia? “No, non ne vale la pena” dice Saviano. Si accenderebbe troppa attenzione. E anche questa è una vecchia legge della Mafia…

  • 22.59

    De Luca? “E’ stata una scelta di Renzi per vincere la Campania. Ma in Campania si rinnova soltanto perdendo. Non potevi vincere con facce nuove: potevi vincere solo con i pacchetti di voti, con i voti di scambio…”.

  • 23.01

    “I Cinquestelle sono riusciti ad fare candidature senza pacchetti di voto” aggiunge Saviano.

  • 23.02

    La notizia vera di questa intervista? Come dice Damilano è che Saviano ride…

  • 23.03

    Saviano torna a Mafia Capitale e parla anche delle connessioni tra politici, imprenditori e stampa, con gli amici giornalisti che magari fanno uscire gli articoli giusti per sminuire o per favorire qualche dinamica.

  • 23,04

    Saviano non crede che con gli immigrati si possano fare più soldi che con la droga. Diciamo che con gli immigrati il rischio è zero. Come con i rifiuti, perché le condanne in questi casi sono minime.

  • 23.06

    Saviano ipotizza la presenza di Servizi Segreti coinvolti nella gestione dei ‘traffici’ della Capitale.

  • 23.08

    “Pensa che ‘mo magari ti riconoscono perché sei andato ad Amici…” scherza Zoro.

  • 23.09

    “Se lo volevano fare fuori lo uccidevano. Una sciocchezza. E’ come dare potere assoluto ai clan, potere totale di vita e di morte. Convivi con questa specie di senso di colpa di essere ancora in vita…”.

  • 23.11

    Terminata l’intervista a Saviano si lascia il microfono a #JohnDeLeo. Un mito.

  • 23.15

    Ha ragione Zoro quando dice che sentire cose come De Leo è raro in tv. E live è ancora più strepitoso.

  • 23.17

    Si cambia argomento. Si parla di Buona Scuola, di cui Gazebo si è occupato poco.

  • 23.17

    E’ c’è il tutorial di Makkox per rendere notiziabile La Scuola. E’ convinto che i professori facciano tre mesi di ferie e solidarizzare con loro non è facile.

  • 23.19

    #MakkoxTutorial Facile solidarizzare con la protesta degli studenti, ma con la protesta dei prof…. storicamente più rompiscatole…

  • 23.22

    Makkox quindi insegna ai prof a protestare col suo tutorial sulla Riforma della Protesta della Riforma. Meraviglia.

  • 23.23

    Peccato però che si finisca sulla ‘giusta’ protesta delle supplenti bone vs le prof di ruolo racchie.

  • 23.24

    Altro suggerimento, imbarcarsi su un barcone e simulare uno sbarco.

  • 23.28

    Terzo suggerimento, lo pseudo video porno. Vabbè, forse era meglio evitare il tutorial sulla scuola. Però è un modo per fare ‘naming’ e definire la riforma la ‘pornoriforma’ dice Makkox.

  • 23.31

    Momento ‘social’ con chi ha realizzato la foto ‘migliore’ sul tema Magna Capitale…

  • 23.32

    Social Top Ten: posizione 10 sul tema Samantha Cristoforetti.

  • 23.35

    Nona posizione per i Tweet di Giovanni Veronesi sul suo giardiniere che si fa le canne… La #Veroneide di Gazebo

  • 23.37

    Posizione 8. Si buttano i tweet da #PremioGAC. Da Passera a Boldrini passando a Jury Chechi e Il Post.

  • 23.39

    Settima posizione. Sui tre marò di Toti twitter si è scatenato.

  • 23.41

    Sesta posizione a tema Forza Italia…

  • 23.42

    Numero 5. Errori e omissioni… Bassolino su ‘Beringuer’, Polverini appesa, Imposimato e la bulimia da hashtag

  • 23.45

    4) Non manca il tweet su Radio Maria E arriva anche una versione di Facebook che sostituisce il Like con l’Amen.

  • 23.46

    Maroni “allo scuro” di tutto.

  • 23.48

    E in studio c’è @ZeroTweet che legge il suo tweet a Salvini che diceva di leggere il romanzo “La ruga del cretino”.

  • 23.53

    3) La gravidanza di Beatrice Lorenzin.

  • 23.54

    2) Calcio. Finale Juve-Barça e Champions tra i politici.

  • 23.57

    Ma la sfida più bella è Pescara – Islanda: la disfida del calciatore.

  • 23.58

    Siamo al primo posto con il tweet di Dottor Watson, uno dei pochi utili su Twitter che ha invitato le grandi catene di negozi sportivi a donare tende e materiali ai migranti. Si chiude così la puntata di Gazebo di prima serata dedicata appunto all’immigrazione e a Mafia Capitale.

  • 00.00

    In chiusura la fine della serie Magna Capitale: per la serie, ‘famose du’ spaghi, che non tutti so’ pezzi di @erda…”.

Penultimo appuntamento con Gazebo in prima serata in questo venerdì 12 giugno che ha visto Diego Zoro Bianchi e i suoi ‘sodali’ addentrarsi nei ‘meandri’ dell’accoglienza degli immigrati alla Stazione Centrale di Milano e alla Stazione Tiburtina di Roma, oltre quello che quotidianamente ci raccontano i tg.
Altro capitolo sostanziale della puntata l’inchiesta di Mafia Capitale, diventata una serie animata per mano di Makkox e anche un’intervista di Zoro a Roberto Saviano, tra le pagine ancora da scrivere del ‘romanzo criminale’ della Capitale e la sconfitta politica di Renzi con la vittoria di De Luca in Campania.

A puntellare la serata un paio (poche) di esibizioni di John De Leo – un pezzo in più ci sarebbe stato bene – e i tweet Vip e Nip. Venerdì prossimo ultima puntata. E ci saremo.

Gazebo | Puntata 12 giugno 2015 | Diretta

Gazebo | Puntata 12 giugno 2015 | Anticipazioni

Gazebo è al suo quarto appuntamento in prima serata: stasera, venerdì 12 giugno, offre un’altra serata tra commento politico e ‘cazzeggio’, sguardo critico all’attività dei partiti e analisi ‘pseudo’ sociologica sui social. Diego Bianchi, in arte Zoro, ritrova amici e ospiti dal ‘retro’ del Teatro delle Vittorie, in diretta dalle ore 21.05 su Rai 3. Ma vediamo ospiti e argomenti di stasera.

Gazebo | Diretta 12 Giugno 2015 | Ospiti

Serata particolarmente ricca e impegnativa quella di stasera, che vede come argomenti di punta le nuove rivelazioni sugli scandali di Mafia Capitale, l’immigrazione e la distribuzione dei migranti nelle Regioni italiane. Temi senza dubbio caldi nell’agenda politica di questi ultimi mesi discussi non solo con il giornalista de L’Espresso Marco Damilano – che offrirà un altro immancabile spiegone – ma anche con Carlotta Sami e Roberto Saviano, che immagino tornerà sul ‘caso’ De Luca.

A tema ‘Mafia Capitale’ la prima serie a fumetti “Magna Capitale” realizzata da Makkox, mentre uno dei momenti più attesi resta sempre la Social Top Ten.

La parte musicale è affidata come sempre a Roberto Angelini e Giovanni di Cosimo, ma l’ospite della puntata è il cantante e compositore John De Leo. E se non lo conoscete ancora, non ve lo perdete.

Gazebo | Diretta | Come vederlo in tv e streaming

Gazebo va in onda il venerdì sera in prima tv su Rai 3. La puntata va in onda anche in live streaming sul sito Rai.tv. Se ve lo doveste perdere, Gazebo sarà disponibile successivamente nella sezione Rai Replay del sito della Rai nella settimana successiva alla prima tv e poi nell’archivio video del portale.

Ovviamente vi consigliamo di seguire il nostro consueto liveblogging della puntata, ricco di commenti dalle 21.15.

Gazebo | 12 Giugno 2015 | Second Screen

Gazebo è ovviamente molto presente sui social, ingrediente fondamentale della sua narrazione. Oltre a un sito ufficiale, Gazebo è particolarmente forte su Twitter con l’account ufficiale @welikechopin (stessa cosa la pagina ufficiale Facebook).

Per commentare la puntata l’hashtag è #gazebo arricchiti da una serie di hashtag specifici nei vari momenti della trasmissione, da #socialtopten a #spiegonedamilano per arrivare all’ormai leggendario #premioGAC. Buon divertimento.